Prof.

GHIDINI Maria Candida

Professore di II fascia
Via M. D'Azeglio, 85 43125 PARMA
Settore scientifico disciplinare:
SLAVISTICA (L-LIN/21)
  • Curriculum Vitae
  • Orario di ricevimento
  • Insegnamenti
  • Incarichi
  • Ricerca
  • Terza Missione

Posizione accademica

Dal 1998 al 2001 Professore a contratto presso l'Università degli Studi di Parma (Letteratura russa e Lingua e traduzione russa).

Dal 1998 al 2003 Collaboratore ed esperto linguistico di Lingua Russa alla Facoltà di Scienze Linguistiche e Letterature Straniere dell'Università Cattolica di Milano.

dal 01/01/2004     Ricercatore universitario in Slavistica all'Università Cattolica del Sacro Cuore di   Milano.

dal 01/09/2007     Professore di II fascia di Letteratura russa all'Università degli Studi di Parma.

dal 01/01/2014 al 31/12/2016 Presidente del Corso di Laurea in Civiltà e Lingue Straniere Moderne di tale università.

dal 01/01/2017    membro del Nucleo di Valutazione d’Ateneo dell’Università di Parma

 

Altre informazioni relative al percorso scientifico e professionale

- Laurea (110 e lode) in lingue e letterature straniere moderne presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

- Borsa postlaurea della "Fondazione Fratelli Confalonieri" presso la facoltà di giurisprudenza dell'Università Statale.

- Dottorato di ricerca in Scienze Linguistiche, Filologiche e Letterarie (1994).

- Borsa postdottorato biennale presso il Dipartimento di Lingue e letterature straniere dell'Università Cattolica di Milano.

- Dal 2007 al 2009 tiene esercitazioni di storia della cultura russa presso la Facoltà di Scienze linguistiche dell'Università Cattolica di Milano. Nell'anno 2010-2011 ha avuto l'affidamento del corso di Letteratura russa 1 presso la stessa università.

- Rimasta nel Dipartimento di Lingue di tale università come seconda afferenza, ha partecipato ai progetti di ricerca D.1, coordinati dalla prof.ssa Serena Vitale, come membro del gruppo di ricerca (Le fedi della Russia: problematiche della multiconfessionalità nella Russia moderna e nell'Unione Sovietica (2006-2007; Traduzione letteraria dal russo (2008-2009-2010); Il "Disgelo" in Unione Sovietica (2011.)

- Dal 2011 è membro del collegio docenti del dottorato in Filologia greca e latina (e fortuna dei classici) (cicli XXVII-XXX). Ha svolto inoltre attività di docenza all'interno delle Scuole Dottorale della Facoltà di Scienze Linguistiche e Letterarie dell'Università Cattolica di Milano e dell'Orientale di Napoli e diverse correlazioni di tesi dottorali presso l'Università Cattolica di Milano, l'Università degli Studi di Cagliari, l'Università degli Studi di Urbino e la Sapienza di Roma.

- E' stata consulente del Centro Universitario Cattolico della CEI per la valutazione dei borsisti per l'area di competenza.

- Ha tenuto lezioni e corsi presso l’Università Civica Pedagogica di Mosca, l’Università Karazin di Char’kov (Ucraina) e la Scuola Superiore di Studi Avanzati della Sapienza di Roma

- Collabora regolarmente con diverse case editrici con consulenze e traduzioni (Garzanti, Salani, Longanesi, Corbaccio, Feltrinelli, Bompiani e Utet).

- Dal 2010 scrive per "L'Indice dei libri del mese".

- Dirige la rivista “La Torre di Babele.

 

Attività scientifica e temi di ricerca

La sua attività di ricerca si è finora mossa lungo le seguenti linee guida:

  1. il nesso tra poesia, estetica e pensiero religioso in Russia all'inizio del Novecento, con particolare attenzione alla figura di Vjačeslav Ivanov, in cui sono stati identificati molti elementi caratteristici di tutta un'epoca (individualismo decadente e utopia sobornica, apertura all'Occidente e fermenti neoslavofili, estetismo e pensiero religioso).
  2. la questione del linguaggio e della parola e la sua particolare importanza nella cultura russa dagli anni Dieci in poi, con l'approfondimento della figura di Gustav Špet e la sua scuola formale filosofica, sviluppatasi attorno al GAChN. 3) l'identità russa e il rapporto tra la Russia e l'Europa, in particolare la storia della nobiltà russa e delle sue origini, rivelatasi fruttuosa prospettiva per approfondire le specificità della cultura russa.
  3. L'opera di Dostoevskij
  4. La scrittura dell'io e i Diari di L.N. Tolstoj

Autrice di oltre un centinaio di pubblicazioni, tra cui quattro monografie, ha partecipato a decine di congressi internazionali su invito come relatrice (Germania, Austria, Ungheria, Russia, Francia, Inghilterra...)

 

Collaborazioni e memberships

- Dal gennaio 2010 partecipa al progetto di ricerca dell'università di Bochum "Die Sprache der Dinge. Philosophie und Kulturwissenschaften im deutsch-russischen Ideentransfer der 1920er Jahre". http://dbs.rub.de/gachn/index.php?pg=17&r0=3&r1=24&l=de

- E' membro fondatore del Centro Interdipartimentale COLAB dell'Università di Parma per l'applicazione delle nuove tecnologie al campo umanistico e per la promozione dell'editoria digitale.

- Ha curato la sezione russa della Garzantina Letteraria.

- Tra il 2006-2007 ha collaborato, per l'area slava, al progetto di studi "Persona e personalismi del XX secolo", promosso dall'Istituto Internazionale Jacques Maritain e dall'Università di Padova e sfociato nel 2010 con la pubblicazione dell'"Enciclopedia della Persona e dei Personalismi nel XX Secolo".

- Ha collaborato al progetto “La letteratura europea” diretto da Piero Boitani e Massimo Fusillo (presso casa editrice UTET).

- Nel luglio 2005, su invito del Bachmetev Archive, ha soggiornato alla Columbia University di New York, dove ha consultato il fondo di Mat' Marija.

- In Russia, la sua attività di ricerca si è avvalsa della collaborazione e del sostegno dell'"Institut Mirovoj Literatury imeni Gor'kogo" dell'Accademia delle Scienze. Ha partecipato ad un progetto di ricerca legato a "Literaturnoe Nasledstvo" per la pubblicazione di inediti di Vjačeslav Ivanov. Ha lavorato ad un programma editoriale presso l'almanacco storico-culturale "Rossijskij Archiv" della organizzazione Studija "Tri Te" del regista Nikita Michalkov, con il patrocinio del Fond kul'tury della Federazione Russa.

Nel 1999 è stata eletta membro effettivo dell'Unione Letterati Russi di Mosca come riconoscimento per la traduzione in italiano dell'Idiota di Dostoevskij.

- Dal 2004 è membro dell'Associazione Slavisti Italiana, dal 2005 del Centre d'études Vjatcheslav Ivanov, dal 2010 di Memorial Italia. Nel 2014 è stata invitata a entrare far parte del Comitato Scientifico dell'associazione Mondo in Cammino.

- Dal 2018 è membro della International Dostoevsky Society.

 

mariacandida.ghidini@unipr.it

 

Maria Candida Ghidini

Università degli Studi di Parma

viale San Michele 9

43100 Parma

0521 034731

 

Carissimi a seguito di un piccolo incidente sono in infortunio fino al 21 ottobre, chi dovesse contattarmi con urgenza mi scriva una mail (mariacandida.ghidini@unipr.it

Anno accademico di espletamento: 2019/2020

Anno accademico di espletamento: 2018/2019

Anno accademico di espletamento: 2017/2018

Anno accademico di espletamento: 2016/2017

Anno accademico di espletamento: 2015/2016

Anno accademico di espletamento: 2014/2015

Anno accademico di espletamento: 2013/2014

Docente di riferimento

Altri Incarichi

Membro interno del Nucleo di Valutazione di Ateneo

 

Rappresentante di Area nella Commissione Ricerca e Terza Missione di Ateneo

Linee di ricerca

- Letteratura e filosofia nel primo Novecento russo/ - Dostoevskij/ - L'espressione dell'Io. Diaristica e letteratura autobiografica in L.N. Tolstoj/

Ultime pubblicazioni:

Orcid

orcid.org/0000-0002-0814-9833

Other

Incontri, Seminari e Proiezioni diretti alle Scuole e alla Cittadinanza sul tema della Rivoluzione russa.

Organizzazione della Giornata della Tolleranza all'interno dei Seminari di Europa

Partecipazione alla Notte dei Licei Classici (Romagnosi, Parma)

Organizzazione del Forum Lingua russa, tre edizioni, con focus sulla diffusione e l'insegnamento del russo e sul bilinguismo (bambini migranti)

Organizzazione della certificazione ufficiale statale della lingua russa presso il nostro Ateneo.

Contatti

Telefono
034731
Ubicazione dell'ufficio

Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociale e delle Imprese Culturali, Lingue, via San Michele 9, Parma, primo piano.