Dott.ssa

RIGNANI Orsola

Ricercatore
Settore scientifico disciplinare
STORIA DELLA FILOSOFIA (M-FIL/06)
  • Presentazione
  • Curriculum Vitae
  • Orario di ricevimento
  • Ricerca
  • Terza Missione

 

Dall’1 settembre 2022:

-Ricercatrice Universitaria confermata a tempo indeterminato in Storia della Filosofia presso l'Università di Parma (settore scientifico-disciplinare M-FIL/06), Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali.

 Interessi scientifici e di ricerca

Le ricerche di Orsola Rignani, originariamente orientate all'analisi storico-filosofico-epistemologica delle trasformazioni del concetto di sapere nel passaggio dal Medioevo all'età moderna, si sono poi rivolte all'approfondimento dei rapporti tra storia della filosofia e storia del pensiero scientifico (e anche letteratura) nell'orizzonte contemporaneo, nonché, in questo contesto, a prospettive ‘nuove’, ‘di frontiera’, quali in particolare il Posthuman

Il percorso di ricerca di Orsola Rignani ha dunque preso avvio da un approfondimento delle tematiche della Tesi di Laurea, dedicata all'analisi della reformatio studiorum di Ruggero Bacone, nel tentativo di focalizzare le innovazioni che hanno condotto all'idea di una conoscenza sperimentale e all'introduzione di scienze non presenti nell'enciclopedia scientifica aristotelica. In questo ambito Orsola Rignani ha dedicato studi al pensiero alchemico tra antichità, Medioevo ed età moderna; alla filosofia astrologico-escatologica della storia di Ruggero Bacone; al ruolo dei sensi interni ed esterni nella sua psicologia e gnoseologia empirista; al problema della certezza della conoscenza sensibile visiva e al ruolo della cogitativa.

Sempre nel contesto di questa ricostruzione delle metamorfosi del concetto di sapere tra Medioevo ed età moderna, Orsola Rignani ha dedicato le sue ricerche all'individuazione delle innovazioni apportate da Biagio Pelacani da Parma alla logica, alla psicologia ed alla gnoseologia del suo tempo.

Le ricerche di Orsola Rignani si sono quindi indirizzate all'approfondimento dei rapporti tra storia della filosofia, scienza e storia del pensiero scientifico nello scenario filosofico e culturale contemporaneo, in particolare di area francese (Michel Serres). I numerosi studi da lei dedicati alla riflessione epistemologica e antropologica di Michel Serres hanno portato, tra l’altro, a una lettura interdisciplinare e comparativa, tra storia della filosofia, scienza e letteratura, del pensiero filosofico-antropologico-epistemologico di Italo Calvino in rapporto con quello di Serres stesso.

Orsola Rignani si è quindi dedicata, in questa prospettiva inter/trans-disciplinare, nonché in una prospettiva di storia comparata delle idee, all'approfondimento dei temi-chiave del Posthuman (corpo, interfaccia umano-macchina, ibrido, zooantropologia, trans-umanismo/iper-umanismo), mettendone a fuoco idee "corrispondenti", per somiglianza e/o differenza, in correnti filosofico-scientifiche naturaliste/empiriste medievali (Ruggero Bacone, Biagio Pelacani da Parma), e approfondendone, negli ultimi anni, in articoli, saggi e monografie, specialmente l’idea di corpo come dimensione antropo-poietica e luogo di ‘riconoscimento’ dell’umano e delle alterità non umane in interrelazione ibridativa; questo, nel controluce della riflessione di Serres, e trasversalmente a una propria ricerca pittorica astratta. Attualmente, dette tematiche continuano a essere indagate e sviluppate da Orsola Rignani nell’ambito della Rete Postumana Italiana, piattaforma -da lei co-fondata- di ricerca, confronto e approfondimento critico sul pensiero postumanista, costituita da studiosi del postumanesimo italiani o based in Italy; nel contesto del Gruppo di Ricerca Internazionale Interuniversitario su ‘Arte e riconoscimento’, del cui Comitato Scientifico Orsola Rignani è membro, oltre che coordinatrice dell’Unità di ricerca di Parma; nonché nel contesto dell’Environmental and Social Humanities Lab (Università di Parma), di cui è membro.     

 

CURRICULUM DELL’ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA DI ORSOLA RIGNANI

 

Nata a Parma il 9 maggio 1971

 

TITOLI

1990

-Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale "G. D. Romagnosi" di Parma

 

1995

-Laurea in Filosofia conseguita presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Parma il 15 marzo 1995, con votazione 110/110 e lode (Tesi: "Ruggero Bacone e l'enciclopedia delle scienze");

 

1996

-Vincita in data 1° luglio 1996 del Concorso di Ammissione al Corso di Dottorato di Ricerca in

"Problemi storico-teoretici dell'antropologia filosofica" (XI ciclo) con sede amministrativa presso il

Dipartimento di Filosofia dell'Università degli Studi di Parma;

 

1999

-Nomina a Cultore della Materia in Storia della Filosofia, presso la Facoltà di Scienze della Formazione, Corso di Laurea in Scienze dell'Educazione dell'Università di Firenze, per il biennio accademico 1999/2001;

-Professore a Contratto in Storia della Filosofia presso la Facoltà di Scienze della Formazione, Corso di Laurea in Scienze dell'Educazione dell'Università di Firenze, per l'Anno Accademico 1999/2000;

 

2000

-Professore a Contratto in Storia della Filosofia presso la Facoltà di Scienze della Formazione, Corso di Laurea in Scienze dell'Educazione dell'Università di Firenze, per l'Anno Accademico 2000/2001;

-vincita, nella Regione Emilia-Romagna, del Concorso a Cattedre, con conseguimento dell'Abilitazione all'insegnamento nella Scuola Secondaria di II Grado per la classe 37/A, Filosofia e Storia, in data 24 maggio 2000, con votazione 73/80;

 

2001

-Conseguimento all'unanimità del Titolo di Dottore di Ricerca in "Problemi storico-teoretici dell'antropologia filosofica" (XI ciclo), presso l'Università di Parma, in data 12 marzo 2001, con una Tesi su "L'antropologia filosofica di Ruggero Bacone. Problemi storico-teoretici";

-Ricercatore Universitario di ruolo in Storia della Filosofia (settore scientifico-disciplinare M-FIL/06) presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, con presa di servizio in data 1°novembre 2001;

 

2004

-Conferma nel ruolo di Ricercatore Universitario in Storia della Filosofia presso l'Università di Firenze (settore scientifico-disciplinare M-FIL/06) a far tempo dall'1/11/04;

 

dall’1 novembre 2004 al 31 agosto 2022

-Ricercatrice Universitaria confermata a tempo indeterminato in Storia della Filosofia presso l'Università di Firenze (settore scientifico-disciplinare M-FIL/06) (dal 2004 al 2013, presso la Facoltà di Scienze della Formazione; dal 2013 al 2022, presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia). 

 

Dall’1 settembre 2022

-Ricercatrice Universitaria confermata a tempo indeterminato in Storia della Filosofia presso l'Università di Parma (settore scientifico-disciplinare M-FIL/06), Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali.

 

 

ATTIVITÀ SCIENTIFICA

 1) Interessi scientifici e di ricerca

Le ricerche di Orsola Rignani, originariamente orientate all'analisi storico-filosofico-epistemologica delle trasformazioni del concetto di sapere nel passaggio dal Medioevo all'età moderna, si sono poi rivolte all'approfondimento dei rapporti tra storia della filosofia e storia del pensiero scientifico (e anche letteratura) nell'orizzonte contemporaneo, nonché, in questo contesto, a prospettive ‘nuove’, ‘di frontiera’, quali in particolare il Posthuman

Il percorso di ricerca di Orsola Rignani ha dunque preso avvio da un approfondimento delle tematiche della Tesi di Laurea, dedicata all'analisi della reformatio studiorum di Ruggero Bacone, nel tentativo di focalizzare le innovazioni che hanno condotto all'idea di una conoscenza sperimentale e all'introduzione di scienze non presenti nell'enciclopedia scientifica aristotelica. In questo ambito Orsola Rignani ha dedicato studi al pensiero alchemico tra antichità, Medioevo ed età moderna; alla filosofia astrologico-escatologica della storia di Ruggero Bacone; al ruolo dei sensi interni ed esterni nella sua psicologia e gnoseologia empirista; al problema della certezza della conoscenza sensibile visiva e al ruolo della cogitativa.

Sempre nel contesto di questa ricostruzione delle metamorfosi del concetto di sapere tra Medioevo ed età moderna, Orsola Rignani ha dedicato le sue ricerche all'individuazione delle innovazioni apportate da Biagio Pelacani da Parma alla logica, alla psicologia ed alla gnoseologia del suo tempo.

Le ricerche di Orsola Rignani si sono quindi indirizzate all'approfondimento dei rapporti tra storia della filosofia, scienza e storia del pensiero scientifico nello scenario filosofico e culturale contemporaneo, in particolare di area francese (Michel Serres). I numerosi studi da lei dedicati alla riflessione epistemologica e antropologica di Michel Serres hanno portato, tra l’altro, a una lettura interdisciplinare e comparativa, tra storia della filosofia, scienza e letteratura, del pensiero filosofico-antropologico-epistemologico di Italo Calvino in rapporto con quello di Serres stesso.

Orsola Rignani si è quindi dedicata, in questa prospettiva inter/trans-disciplinare, nonché in una prospettiva di storia comparata delle idee, all'approfondimento dei temi-chiave del Posthuman (corpo, interfaccia umano-macchina, ibrido, zooantropologia, trans-umanismo/iper-umanismo), mettendone a fuoco idee "corrispondenti", per somiglianza e/o differenza, in correnti filosofico-scientifiche naturaliste/empiriste medievali (Ruggero Bacone, Biagio Pelacani da Parma), e approfondendone, negli ultimi anni, in articoli, saggi e monografie, specialmente l’idea di corpo come dimensione antropo-poietica e luogo di ‘riconoscimento’ dell’umano e delle alterità non umane in interrelazione ibridativa; questo, nel controluce della riflessione di Serres, e trasversalmente a una propria ricerca pittorica astratta. Attualmente, dette tematiche continuano a essere indagate e sviluppate da Orsola Rignani nell’ambito della Rete Postumana Italiana, piattaforma -da lei co-fondata- di ricerca, confronto e approfondimento critico sul pensiero postumanista, costituita da studiosi del postumanesimo italiani o based in Italy; nel contesto del Gruppo di Ricerca Internazionale Interuniversitario su ‘Arte e riconoscimento’, del cui Comitato Scientifico Orsola Rignani è membro, oltre che coordinatrice dell’Unità di ricerca di Parma; nonché nel contesto dell’Environmental and Social Humanities Lab (Università di Parma), di cui è membro.     

 

2) Partecipazione a Convegni o Incontri con relazione

-settembre 1997, Reggio Emilia, Istituto Banfi, Convegno Nazionale dei Dottorati di Ricerca in Filosofia, relazione: "Spunti per una ricerca sull'antropologia di Ruggero Bacone";

-27-29 settembre 2001, Perugia, Università degli Studi, Dipartimento di Filosofia, Linguistica e Letterature, Convegno su "Il problema dei trascendentali dal XIV al XVII secolo", peer reviewed speaker, relazione: "L'ens et le verum dans la doctrine de la connaissance de Blaise Pelacani de Parme";

-26-31 agosto 2002, Porto, Société Internationale pour l'Etude de la Philosophie Médiévale (S.I.E.P.M.), XI Congresso Internazionale di Filosofia Medievale su Intellect et imagination dans la philosophie médiévale, peer reviewed speaker, relazione: "Internal and External Senses in Roger Bacon";

-18-20 settembre 2003, Firenze, Università degli Studi Dipartimento di Scienze dell'Educazione, Convegno Internazionale su "Corpo e anima, sensi interni e intelletto dai secoli XIII-XIV ai post-cartesiani e spinoziani", peer reviewed speaker, relazione: "Biagio Pelacani e il senso agente";

-8-10 settembre 2005, Perugia, Università degli Studi, Dipartimento di Filosofia, Linguistica e Letterature, Convegno Internazionale su "Oggetto e spazio. Fenomenologia dell'oggetto, forma e cosa dal XIV al XVII secolo", peer reviewed speaker, relazione: "Il concetto di oggetto visivo nel pensiero di Biagio Pelacani da Parma";

-16 febbraio 2007, Milano, Università Statale, Dipartimento di Filosofia, Convegno Internazionale su

"Tradurre l'intraducibile. Liceità e limiti della traduzione nel medioevo latino e arabo-islamico", relazione su invito: "Ruggero Bacone su traduttori e traduzioni";

-15-17 maggio 2008, Firenze, Università degli Studi, Facoltà di Scienze della Formazione, Convegno su "Cultura e professionalità educative nella società complessa. L'esperienza scientifico-didattica della Facoltà di Scienze della Formazione di Firenze", relazione su invito: "Michel Serres: il Terzo Sapere e Homo universalis";

-5 dicembre 2018, New York, New York University, “New York Posthuman Winter Summit”, peer reviewed speaker, relazione: “Towards a Posthuman Humanism: Federal Humanism between Natural Contract and Political Ecology”;

-9-12 luglio 2019, Lille, Université Catholique, “The 11th Beyond Humanism Conference”, peer reviewed speaker, relazione: “Between the Middle Ages, the Contemporary, and the Future: (Towards) a Trans-Post-Humanist Body”; 

-20 gennaio 2020, Firenze, Gabinetto Vieusseux, Gruppo Quinto Alto, incontro su “Ibridazioni. Di alcuni motivi del Postumano”, relazione: “Agency non umana in un Medioevo postumano: la teoria di Biagio Pelacani da Parma della generazione spontanea dell’umano dalla materia”;

-7-8 maggio 2021, Università di Perugia, Convegno Internazionale online su “Arte e riconoscimento dell’umano, dialogo TRA saperi”, relazione su invito: “Il silenzio della parola umana come forma di ri-estetizzazione del mondo: Michel Serres”;

-3-4 giugno 2021, Universidad de Salamanca, Convegno Internazionale online su “Postumanesimo: un nuovo linguaggio per interpretare il mondo”, relazione su invito: “Corpo”.

-31 gennaio 2022, Barberino Tavarnelle (FI), Associazione Culturale Cittadinanza Attiva e Partecipazione, incontro su “Donne e uomini pensanti… per una vita piena…”, relazione su invito: “Per una ricollocazione dell’umano oggi”.

-6 maggio 2022, Firenze, Biblioteca delle Oblate, Gruppo Quinto Alto, incontro su “Attualità del pensiero critico? Una riflessione a più voci”, relazione su invito: “Con Michel Serres e il postumano: alcune (ri)considerazioni su virus, disfunzionale e cosiddette assenze”.

-21 giugno 2022, Bologna, Fondazione per le Scienze Religiose, Eu.A.Re. Conference 2022, Panel Finding Room for Religion and Mysticism in Trans-/Posthuman Philosophies (Chair Mattia Geretto, Università Ca’ Foscari, Venezia), relazione su invito: “Tests of a Posthumanist (Franciscan) Religion: The Case of Michel Serres”.

-17-18 ottobre 2022, Parma, Università, Dipartimento Dusic-Environmental Social Humanities Lab, Convegno Nazionale su "Pensare la discontinuità. Le scienze umanistiche e sociali di fronte al riscaldamento globale e alla crisi ecologica", Plenary Session, Key Note Speaker: "Post antropocentrismo, post umanismo e post dualismo: il pensiero postumanista sulla discontinuità".

-28 ottobre 2022, Bologna, Università, DAMS, Convegno su "Corpo ed alterità nell'estetica postumana" (evento nell'ambito della Settimana Postumana, organizzata dalla Rete Postumana Italiana), relazione su invito: "Una riflessione visiva sull'umano postumano: il postransominescente".

 

 

3) Partecipazione al Comitato Scientifico di Convegni

-26-27 gennaio 1996, Parma, Università degli Studi, Dipartimento di Filosofia, Convegno Internazionale su "Filosofia, scienza arabo-latina tra Medioevo ed età moderna";

-6-8 marzo 1997, Parma, Università degli Studi, Dipartimento di Filosofia, Congresso Internazionale su "C'è un futuro per Dio oggi? Filosofia e scienze si interrogano";

-18-20 settembre 2003, Firenze, Università degli Studi Dipartimento di Scienze dell'Educazione, Convegno Internazionale su "Corpo e anima, sensi interni e intelletto dai secoli XIII-XIV ai post-cartesiani e spinoziani";

-16-18 febbraio 2006, Firenze, Università degli Studi, Facoltà di Scienze della Formazione, VII Convegno Internazionale della Société Internationale d'Histoire des Sciences et de la Philosophie Arabes et Islamiques (SIHSPAI) su "Scienza e filosofia: circolazione dei saperi nel Mediterraneo (secoli IX-XVI)";

-20 gennaio 2020, Firenze, Gabinetto Vieusseux, incontro su “Ibridazioni. Di alcuni motivi del Postumano”;

-7-8 maggio 2021, Università di Perugia, Convegno Internazionale online su “Arte e riconoscimento dell’umano, dialogo TRA saperi”.

 

4) Partecipazione scientifica a Progetti di Ricerca ammessi al finanziamento sulla base di bandi competitivi che prevedano la revisione tra pari 

-Prin 1999: "Il problema dei trascendentali dal secolo XV al XVII", Università di Firenze, Perugia, Napoli, durata 24 mesi: membro Unità di Firenze;

-Prin 2001: "La relazione corpo-anima (sensi interni-intelletto) dalla tradizione aristotelica ai

post-cartesiani e spinoziani", Università di Firenze, Perugia, Napoli, durata 24 mesi: membro Unità

di Firenze;

-Prin 2003: "Oggetto e spazio, Fenomenologia dell'oggetto, Forma e Cosa. Dal XIV al XVII

Secolo (Postcartesiani e Spinoziani)", Università di Firenze, Perugia, Napoli, durata 24 mesi: membro Unità di Firenze;

-Prin 2008: "Epistemologia e soggettività: oltre il relativismo", Università di Perugia, Firenze,

Insubria, Catania, durata 24 mesi: membro Unità di Firenze.

 

5) Partecipazione a Unità di Ricerca, Società Scientifiche, Comitati Editoriali, Reti/Progetti di Ricerca 

-Membro dell'Unità di Ricerca PTS (Pratiche estetiche, trasformazioni antropologiche, scenari contemporanei: estetica, antropologia filosofica, genealogia dei concetti), Dipartimento di Lettere e Filosofia, Università di Firenze dal 2017 al 2022;

-Membro della SISPM (Società Italiana per lo Studio del Pensiero Medievale), della SIEPM Société Internationale pour l'Étude de Philosophie Médiévale), della SISF (Società Italiana di Storia della Filosofia) e della SFI (Società Filosofica Italiana) dal 2001;

-Membro dell'Editorial Board della Rivista “Philosophy International Journal” (Medwin Publishers, Troy, Michigan) dal 2018;

-Peer Reviewer di “Journal of Posthuman Studies”, di “Philosophy International Journal” e di “Journal of Posthumanism”; 

-Co-fondatrice e co-curatrice, con Francesca Ferrando (New York University, New York) e Stefano Rozzoni (Università di Bergamo), della Rete Postumana Italiana https://www.posthumans.org/posthuman-italian-network.html , piattaforma di ricerca, confronto e approfondimento sul pensiero postumanista, costituita da studiosi del postumanesimo italiani o based in Italy;

-Membro dell'Editorial Board della Rivista "Metaxy: filosofia, arte e riconoscimento" (Città Nuova Editrice, Roma) dal 2021;

-Membro dell'Advisory Board della Collana "Posthumanities and Citizenship Futures" (Rowman and Littlefield, Washington, DC) dal 2021;

-Collaboratrice di Tropico del Cancro. Culture critiche del presente https://www.tropicodelcancro.net/, sito di studio e critica filosofica, artistica e culturale dal 2021;

-Membro dell’Environmental and Social Humanities Lab dell’Università di Parma dal 2022.

 

6) Attribuzione di incarichi di ricerca presso Istituti di Ricerca esteri 

-ottobre 1998 Borsa di Ricerca del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e del Centre National de la Recherche Scientifique (CNRS)-Centre d'Histoire des Sciences et des Philosophies Arabes et Médiévales, Paris, nell’ambito del Progetto Comune di Ricerca finanziato su "Scienze e filosofie arabo-latine medievali"

-ottobre-novembre 2000 Borsa di Ricerca del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e del Centre National de la Recherche Scientifique (CNRS)-Centre d'Histoire des Sciences et des Philosophies Arabes et Médiévales, Paris, nell’ambito del Progetto Comune di Ricerca finanziato su "Scienze e filosofie arabo-latine medievali”.

 

 

 

ATTIVITÀ DIDATTICA

Anno Accademico 1996/1997

A partire dall'Anno Accademico 1996/97 ha curato seminari, esercitazioni e ha svolto attività di assistenza agli studenti in collaborazione con la Cattedra di Storia della Filosofia del Corso di Laurea in Scienze dell'Educazione della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze.

 

Anno Accademico 1999/2000

Dal 1999 ha fatto parte di Commissioni di esami di profitto e di esami di Laurea, in quanto Cultore della materia in Storia della Filosofia per il biennio accademico 1999/2001, presso la Facoltà di Scienze della Formazione, Corso di Laurea in Scienze dell'Educazione dell'Università degli Studi di Firenze. È stata assegnataria di Contratto Integrativo per il Corso di Storia della Filosofia della Facoltà di Scienze della Formazione, Corso di Laurea in Scienze dell'Educazione, dell'Università di Firenze, per l'Anno Accademico 1999/2000, tenendo un Corso sulla "Repubblica" di Platone.

 

Anno Accademico 2000/2001

È stata assegnataria di Contratto Sostitutivo a titolo di supplenza per il Corso di Storia della Filosofia,

Facoltà di Scienze della Formazione, Corso di Laurea in Scienze dell'Educazione, dell'Università di Firenze per l'Anno Accademico 2000/2001, tenendo un Corso su "L'origine delle filosofie sperimentali e Ruggero Bacone".

 

Anno Accademico 2001/2002

Per l'Anno Accademico 2001/2002 ha ottenuto, in quanto Ricercatore in Storia della filosofia, l'affidamento di Storia della Scienza (9 CFU) presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze (Corso di Studi triennale in Educatore Professionale), tenendo un Corso su "I sistemi del mondo dall'antichità a Copernico".

 

Anno Accademico 2002/2003

Per l'Anno Accademico 2002/2003 ha ottenuto l'affidamento di Storia della Filosofia (9 CFU) (Corso di Studi triennale in Formatore Multimediale), di Storia della Scienza (9 CFU) (Corso di Studi triennale in Educatore Professionale) e di Storia della Scienza e della Tecnica (3 CFU) (Corso di Laurea Specialistica in Scienze dell'Educazione degli Adulti e della Formazione Continua) presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze. Ha tenuto, quindi, un Corso di Storia della Filosofia su "La tradizione aristotelica dall'Antichità al Rinascimento", un Corso di Storia della Scienza su "I sistemi del mondo dall'Antichità a Copernico", un Corso di Storia della Scienza e della Tecnica su "Scienza, società e cultura: A. Koyré".

 

Anno Accademico 2003/2004

Per l'Anno Accademico 2003/2004 ha avuto l'affidamento di Storia della Scienza (9 CFU) presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze (Corso di Studi triennale in Educatore Professionale), tenendo un Corso su "La storia della luce dal IX al XIV secolo".

 

Anno Accademico 2004/2005

Per l'Anno Accademico 2004/2005 ha avuto gli affidamenti di: Storia della Filosofia (9 CFU) (Corso di Studi triennale in Educatore Professionale) presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, tenendo un Corso su "La psicologia della mente di Nicola Cusano"; di Storia della filosofia (9 CFU) (Corso di Studi triennale in Formatore Multimediale) presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, tenendo un Corso su "La nuova concezione dell'uomo di Nicola Cusano"; di Storia della scienza e della tecnica (9 CFU) (Corso di Studi triennale in Formatore Multimediale) presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, tenendo un Corso su "Le cosmologie della luce dall'antichità all'età moderna".

Ha collaborato, in quanto membro della Segreteria organizzativa, alla preparazione del Corso di Perfezionamento post-lauream in Didattica della filosofia e delle scienze umane della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze ed ha svolto attività didattica nel Corso stesso.

 

Anno Accademico 2005/2006

Per l'Anno Accademico 2005/2006 ha ottenuto gli affidamenti di: Storia della Filosofia (9 CFU) (Corso di Studi triennale in Educatore Professionale) presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, svolgendo un Corso su "La secolarizzazione della conoscenza di Nicola Cusano"; di Storia della filosofia (9 CFU) (Corso di Studi triennale in Formatore Multimediale) presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, svolgendo un Corso su "Il concetto di secolarizzazione della conoscenza di Nicola Cusano"; di Storia della scienza e della tecnica (9 CFU) (Corso di Studi triennale in Formatore Multimediale) presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, svolgendo un Corso su "Kuhn e le rivoluzioni scientifiche".

Ha svolto attività Didattica nell'ambito della Scuola di Dottorato in Scienze della Formazione della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, in quanto membro del Collegio Docenti della Scuola.

 

Anno Accademico 2006/2007

Per l'Anno Accademico 2006/2007 ha ottenuto, presso la Facoltà di Scienze della Formazione

dell'Università di Firenze, il conferimento degli affidamenti di: Storia della Filosofia (9 CFU) (Corso di Studi triennale in Educatore Professionale), svolgendo un Corso su "L'antropologia della mente di Nicola Cusano agli inizi dell'età moderna" e di Storia della scienza (9 CFU) (Corso di Studi triennale in Educatore Professionale), svolgendo un Corso su "Scienza, società e cultura nel pensiero di Thomas Kuhn". Nell'Anno Accademico 2006/2007 ha inoltre ottenuto, sempre presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, l'affidamento del Corso Serale di Storia della filosofia per studenti lavoratori (3 CFU) (Corsi di Laurea Triennali e V. O.), per il quale ha svolto un programma su "I nuovi 'luoghi' della Storia della filosofia: la scienza".

Ha svolto attività Didattica nell'ambito della Scuola di Dottorato in Scienze della Formazione della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, in quanto membro del Collegio Docenti della Scuola.

 

Anno Accademico 2007/2008

Per l'Anno Accademico 2007/2008 ha ottenuto, presso la Facoltà di Scienze della Formazione

dell'Università di Firenze, l'affidamento di Storia della filosofia (9 CFU), Corso di Studi triennale in

Educatore Professionale e ha tenuto un Corso su "I 'nuovi luoghi' della storia della filosofia: la scienza, le scienze e l'educazione".

Ha svolto attività Didattica nell'ambito della Scuola di Dottorato in Scienze della Formazione della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, in quanto membro del Collegio Docenti della Scuola.

E' stata membro della Commissione di Concorso di una Valutazione Comparativa per la copertura di un posto di Ricercatore a Tempo Determinato per il settore scientifico-disciplinare M-FIL/06 (Storia della Filosofia), presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione e dei Processi Culturali e Formativi della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze.

 

Anno Accademico 2008/2009

Per l'Anno Accademico 2008/2009 ha ottenuto, presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, gli affidamenti di: Storia della filosofia (10 CFU), Corso di Laurea Triennale in Scienze dell'Educazione Sociale, tenendo un Corso su "I 'nuovi luoghi' della storia della filosofia: la scienza, le scienze e l'educazione"; Storia e filosofia della società della conoscenza (10 CFU), Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell'Educazione degli Adulti, della Formazione Continua e Scienze Pedagogiche, tenendo un Corso su "Storia della filosofia, scienza e formazione nella società della conoscenza"; Storia della filosofia della comunicazione (5 CFU), Corso di Laurea Magistrale in Teorie della Comunicazione, tenendo un Corso su "I 'nuovi luoghi' della storia della filosofia: la scienza, le scienze e l'educazione".

Ha svolto attività Didattica nell'ambito della Scuola di Dottorato in Scienze dell'Educazione della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, in quanto membro del Collegio Docenti della Scuola.

È stata membro eletto della Commissione di Concorso di una Valutazione Comparativa per la copertura di un posto di Ricercatore a tempo indeterminato per il settore scientifico-disciplinare M-FIL/06 (Storia della Filosofia), bandito dall'Università di Perugia (Facoltà di Lettere e Filosofia) (II sessione 2007).

 

Anno Accademico 2009/2010

Per l'Anno Accademico 2009/2010 ha ottenuto, presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, gli affidamenti di: Storia della filosofia (10 CFU), Corso di Laurea Triennale in Scienze dell'Educazione Sociale, tenendo un Corso su "Nuovi soggetti e nuovi oggetti: uomo, educazione, natura nella storia della filosofia contemporanea" e di Storia della filosofia della comunicazione (5 CFU), Corso di Laurea Magistrale in Teorie della Comunicazione, tenendo un Corso su "La filosofia della comunicazione: comunicazione tra epoche e scienze".

Ha svolto attività Didattica nell'ambito della Scuola di Dottorato in Scienze della Formazione della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, in quanto membro del Collegio Docenti della Scuola.

 

Anno Accademico 2010/2011

Per l'Anno Accademico 2010/2011 ha ottenuto, presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, gli affidamenti di: Storia della filosofia (10 CFU), Corso di Laurea Triennale in Scienze dell'Educazione Sociale, tenendo un Corso su "La riflessione sull'uomo nell'età contemporanea" e di Storia della filosofia della comunicazione (5 CFU), Corso di Laurea Magistrale in Teorie della Comunicazione, tenendo un Corso su "Michel Serres e le nuove tecnologie".

Ha svolto attività Didattica nell'ambito della Scuola di Dottorato in Scienze della Formazione della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, in quanto membro del Collegio Docenti della Scuola.

 

Anno Accademico 2011/2012

Per l'Anno Accademico 2011/2012 ha ottenuto, presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, l'affidamento di Storia della filosofia (6 CFU), Corso di Laurea Triennale in

Scienze dell'Educazione Sociale, tenendo un Corso su "Il rapporto scienza-filosofia dall'antichità all'età contemporanea" e del Laboratorio "Riflessioni intorno all'istruzione nell'infanzia" (5 CFU), Corso di Laurea Triennale in Scienze dell'infanzia; titolo del Laboratorio "Le riflessioni sull'infanzia di Michel Serres".

Ha svolto attività Didattica nell'ambito della Scuola di Dottorato in Scienze della Formazione della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, in quanto membro del Collegio Docenti della Scuola.

 

Anno Accademico 2012/2013

Per l'Anno Accademico 2012/2013 ha ottenuto, presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, l'affidamento di Storia della filosofia (6 CFU), Corso di Laurea Triennale in Scienze dell'Educazione Sociale, tenendo un Corso su "Le dottrine dell'uomo nella storia della filosofia" e del Laboratorio "Riflessioni intorno all'istruzione nell'infanzia" (5 CFU), Corso di Laurea Triennale in Scienze dell'infanzia; titolo del Laboratorio: "Le riflessioni sull'infanzia di Michel Serres".

 

Anno Accademico 2013/2014

Per l'Anno Accademico 2013/2014 ha ottenuto, presso la Scuola di Studi Umanistici e della Formazione dell'Università di Firenze, l'affidamento di Storia della filosofia (6 CFU), Corso di Laurea Triennale in Scienze dell'Educazione Sociale, tenendo un Corso su "Le dottrine dell'uomo nella storia della filosofia" e del Laboratorio "Riflessioni intorno all'istruzione nell'infanzia" (5 CFU), Corso di Laurea Triennale in Scienze dell'infanzia; titolo del Laboratorio: "Le riflessioni sull'infanzia di Michel Serres".

Ha svolto attività Didattica nell'ambito del Dottorato in Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, in quanto membro del Collegio Docenti del Dottorato stesso fino al 2014.

 

Anno Accademico 2014/2015

Per l'Anno Accademico 2014/2015 ha ottenuto, presso la Scuola di Studi Umanistici e della Formazione dell'Università di Firenze, l'affidamento di Storia della filosofia (6 CFU), Corso di Laurea Triennale in Scienze dell'Educazione Sociale, tenendo un Corso su "Le dottrine dell'uomo nella storia della filosofia" e del Laboratorio "Riflessioni intorno all'istruzione nell'infanzia" (5 CFU), Corso di Laurea Triennale in Scienze dell'infanzia; titolo del Laboratorio: "Le riflessioni sull'infanzia di Michel Serres".

 

Anno Accademico 2015/2016

Per l'Anno Accademico 2015/2016 ha ottenuto, presso la Scuola di Studi Umanistici e della Formazione dell'Università di Firenze, l'affidamento di Storia della filosofia (6 CFU), Corso di Laurea Magistrale in Teorie della Comunicazione, tenendo un Corso su "La rideclinazione  filosofica dei temi del corpo, delle relazioni umano-non-umano e della comunicazione nel passaggio dal paradigma umanista alla costellazione post-umanista" e del Laboratorio "Riflessioni intorno all'istruzione nell'infanzia" (5 CFU), Corso di Laurea Triennale in Scienze dell'infanzia; titolo del Laboratorio: "Le riflessioni sull'infanzia di Michel Serres".

 

Anno Accademico 2016/17

Per l'Anno Accademico 2016/2017 ha ottenuto, presso la Scuola di Studi Umanistici e della Formazione dell'Università di Firenze, l'affidamento di Storia della filosofia (6 CFU), Corso di Laurea Magistrale in Teorie della Comunicazione, tenendo un Corso su “Il ri-pensamento filosofico del corpo e della comunicazione nel passaggio dal paradigma umanista alla costellazione post-umanista".

Nel medesimo Anno Accademico ha ottenuto, presso l’Italian University Line (IUL) di Firenze l’affidamento di Storia della filosofia (6 CFU), Corso di Laurea Triennale in Metodi e tecniche delle interazioni educative, tenendo un Corso su “Il corpo dal paradigma umanista alla costellazione postumana”. 

 

Anno Accademico 2017/2018

Per l'Anno Accademico 2017/2018 ha ottenuto, presso la Scuola di Studi Umanistici e della Formazione dell'Università di Firenze, l'affidamento di Storia della filosofia (6 CFU), Corso di Laurea Magistrale in Teorie della Comunicazione, tenendo un Corso su “Il ri-pensamento filosofico del corpo e della comunicazione nel passaggio dal paradigma umanista alla costellazione post-umanista".

 

Anno Accademico 2018/2019

Per l'Anno Accademico 2018/2019 ha ottenuto, presso la Scuola di Studi Umanistici e della Formazione dell'Università di Firenze, l'affidamento di Storia della filosofia (6 CFU), Corso di Laurea Magistrale in Teorie della Comunicazione, tenendo un Corso su “Il ri-pensamento filosofico del corpo e della comunicazione nel passaggio dal paradigma umanista alla costellazione post-umanista".

 

Anno Accademico 2019/2020

Per l'Anno Accademico 2019/2020 ha ottenuto, presso la Scuola di Studi Umanistici e della Formazione dell'Università di Firenze, l'affidamento di Storia della filosofia (3 CFU), Corso di Laurea Magistrale in Teorie della Comunicazione, tenendo un Corso su “Individuo, corpo, comunicazione dal paradigma umanista alla costellazione postumana".

 

Anno Accademico 2020/2021

Per l'Anno Accademico 2020/2021 ha ottenuto, presso la Scuola di Studi Umanistici e della Formazione dell'Università di Firenze, l'affidamento di Storia della filosofia (3 CFU), Corso di Laurea Magistrale in Teorie della Comunicazione, tenendo un Corso su “Individuo, corpo, comunicazione dall’umanesimo antropo-centrato all’umanesimo federativo con/attraverso Michel Serres", e di Filosofia Morale (3 CFU), Corso di Laurea Triennale in Lettere, tenendo un Corso su “Dall’antropocentrismo etico all’antropo-decentrismo”.

Sempre nell’Anno Accademico 2020/2021 ha ottenuto, presso l’Italian University Line (IUL) di Firenze l’affidamento di Valori e Formazione nelle società complesse (3 CFU), Corso di Laurea Magistrale in Innovazione educativa e apprendimento permanente nella formazione degli adulti in contesti nazionali e internazionali, tenendo un Corso su “Individuo, corpo e comunicazione dal paradigma umanista alla costellazione postumana”.

Nel luglio 2020 ha svolto attività didattica nell’ambito della XXIX Summer School di Media Education, tenendo una lezione in sessione plenaria su “Il corpo virtuale come possibilità”.

 

Anno Accademico 2021/2022

Per l'Anno Accademico 2021/2022 ha ottenuto, presso la Scuola di Studi Umanistici e della Formazione dell'Università di Firenze, l'affidamento di Umanesimo e tecnologia nel pensiero contemporaneo (6 CFU), Corso di Laurea Magistrale in Teorie della Comunicazione, tenendo un Corso su “Il rapporto uomo, corpo, tecnologia dalla prospettiva umanista alla costellazione postumana, con/attraverso Michel Serres”.

Nel 2022 è stata nominata membro di un Jury de Thèse per il Dottorato in co-tutela
tra la Faculté de Philosophie de l’Université Catholique de Lyon (Doctorat Canonique) e il Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell’Università degli Studi di Perugia (Ph.D), conseguito dal Dottor Riccardo Rezzesi il 28 febbraio 2022 con una Tesi  dal titolo: Philosophie en action et sciences humaines. L’école lyonnaise du catholicisme social:
de Joseph Vialatoux à Jean Lacroix et François Perroux
.

Nel 2022 è stata nominata membro esterno della Commissione di Tesi del Dottorato in Ontologia Trinitaria (Indirizzo Filosofico) e in Scienze Umane (Curriculum Filosofico) in co-tutela
tra l’Istituto Universitario Sophia e L’Università degli Studi di Perugia, conseguito dalla Dottoressa Benedetta Sonaglia il 16 giugno 2022 con una Tesi dal titolo: Ordinata dilectio. Per una filosofia dell’educazione agostiniana.

Dal 2001 a oggi Orsola Rignani è stata Relatrice di circa 70 Tesi di Laurea (Triennale e Magistrale) in Storia della filosofia e correlatrice di circa 40 Tesi di Laurea (Triennale e Magistrale) in Filosofia Morale. 

Dal 2001 Orsola Rignani ha presieduto e/o fatto parte di Commissioni di lavoro (Didattica, Gruppo di Autovalutazione, Erasmus, Tirocinio, Orientamento) nell'ambito dei Corsi di Studio in cui ha insegnato.

Negli Anni Accademici 2020/2021 e 2021/2022 Orsola Rignani è stata:

-responsabile AQ, membro del Comitato per la Didattica, Delegato per il monitoraggio del percorso formativo, Delegato per il monitoraggio della condizione dei laureati del Corso di Laurea Magistrale in Teorie della Comunicazione, Università di Firenze; 

-membro eletto della Giunta del Dipartimento di Lettere e Filosofia, Università di Firenze;

-membro eletto del Consiglio della Scuola di Studi Umanistici e della Formazione, Università di Firenze;

-membro del Comitato di Disciplina di Ateneo, Università di Firenze.

 

LINGUE STRANIERE MODERNE CONOSCIUTE

Inglese: ottima conoscenza scritta e parlata; Francese: buona conoscenza scritta e parlata.

LINGUE CLASSICHE

Latino, Greco.

 

PRINCIPALI PUBBLICAZIONI

 

VOLUMI

  1. -O. Rignani (2022). Umani di nuovo. Con il postumano e Michel Serres. Milano: Mimesis, ISBN:9788857586083
  2. -O. Rignani (2018). Metafore del corpo postumanista: Michel Serres. Milano: Mimesis, ISBN:88-575-5105-9
  3. -O. Rignani (2016). E-mergenze "post-umaniste" del corpo. Una prova di analisi "orizzontale" via Michel Serres. Milano: Mimesis, ISBN:9788857538327
  4. -O. Rignani (2014). Emergenze "post-umaniste" dell'umano. Prove di analisi storico-comparativa dal presente al passato e ritorno. Milano: Mimesis, ISBN:9788857528168
  5. -O. Rignani (2012). Umano? Una domanda per Italo Calvino e Michel Serres. Fidenza (PR): Mattioli 1885, ISBN:9788862613279
  6. -O. Rignani (2010). Filosofia. Temi e percorsi. Milano: Apogeo, ISBN:9788850329373

7.     -O. Rignani (2009). Pagine di paesaggi. Su Michel Serres 'paesaggista'. Fidenza (PR): Mattioli 1885, ISBN:9788862610926

8.     -O. Rignani (2008). Il mosaico della filosofia. Incontri con il non-detto. Fidenza (PR): Mattioli 1885, ISBN:9788862610322

  1. -O. Rignani (2007). Filosofia, scienza e multidimensionalità. I silenzi urlati delle intersezioni. Fidenza (PR): Mattioli 1885, ISBN:9788889397831

10. -O. Rignani (2004). Orizzonti di senso e finestre sul Medioevo. Filosofia, scienza, conoscenza, scienza, esperienza. Fidenza (PR): Mattioli1885, ISBN:9788886235921

  1. -O. Rignani (2002). Ruggero Bacone: antropologia, filosofia e scienza. Fidenza (PR): Mattioli 1885, ISBN:9788886235716

 

EDIZIONI CRITICHE

  1. -G. Federici Vescovini, G.; J. Biard, J.; O. Rignani; V. Sorge (2009). Blaise de Parme, Questiones super perspectiva communi. Paris: Vrin, ISBN:9782711621804
  2. -G. Federici Vescovini; J. Biard; O. Rignani; V. Sorge (2001). Questiones super Tractus logice Magistri Petri Hispani. Paris: Vrin, ISBN:978271161499

 

SAGGI 

  1. -O. Rignani (2021). Study on the Hominescent Body in Michel Serres' Thinking. In: K. Gnana Sheela (Ed.). Current Approaches in Science and Technologies Vol. 10, pp. 47-56, London: BP International, ISBN:978-93-91312-70-1. Accesso ONLINE all'editore
  2. -O. Rignani (2013). La Nuova Atlantide di F. Bacone. Un'anticipazione della società della conoscenza? In: G. Mari, F. Minazzi, M. Negro, C. Vinti (a cura di). Epistemologia e soggettività. Oltre il relativismo, pp. 431-441, Firenze: Firenze University Press, ISBN:9788866553908.
  3. -O. Rignani (2010). La filosofia della formazione di Michel Serres: il Terzo Sapere e Homo Universalis. In: S. Ulivieri, F. Cambi, P. Orefice (a cura di). Cultura e professionalità educative nella società complessa. L'esperienza didattico-scientifica della Facoltà di Scienze della Formazione di Firenze, pp. 375-382, Firenze: Firenze University Press, ISBN:9788884536952.
  4. -O. Rignani (2008). Un modello epistemologico: le proposte di Ruggero Bacone, tra experientia e previsione possibile. In: O. Rignani. Il mosaico della filosofia. Incontri con il non-detto, pp. 87-102, Fidenza (PR): Mattioli1885, ISBN:9788862610322.
  5. -O. Rignani (2008). Variazioni sull'antropologia di Serres. Le efflorescenze dell'ominescenza: il Terzo sapere, il corpo, il mondo, soggetti e oggetti, il Racconto. In: O. Rignani. Il mosaico della filosofia. Incontri con il non-detto, pp. 31-73, Fidenza (PR): Mattioli 1885, ISBN:9788862610322.
  6. -O. Rignani (2008). Il concetto di oggetto visivo nel pensiero di Biagio Pelacani da Parma. In: G. Federici Vescovini, O. Rignani (a cura di). Oggetto e spazio. Fenomenologia dell'oggetto, forma e cosa dai secoli XIII-XIV ai post-cartesiani, pp. 91-98, Firenze: Edizioni del Galluzzo, ISBN:9788884502681.
  7. -O. Rignani (2008). Ruggero Bacone: experientia e previsione possibile. Un modello epistemologico. In: M. Marangio, L. Rizzo, A. Spedicati, L. Sturlese (a cura di). Filosofia e storiografia. Studi in onore di Giovanni Papuli, pp. 461-479, Galatina: Congedo, ISBN:9788880867906.
  8. -O. Rignani (2008). I "passaggi" di Michel Serres. In: O. Rignani. Il mosaico della filosofia. Incontri con il non-detto, pp. 15-29, Fidenza (PR): Mattioli 1885, ISBN:9788862610322.
  9. -O. Rignani (2005). Biagio Pelacani e il senso agente. In: G. Federici Vescovini, V. Sorge, C. Vinti (a cura di). Corpo e anima, sensi interni e intelletto dai secoli XIII-XIV ai post-cartesiani e spinoziani, pp. 247-266, Turnhout: Brepols, ISBN:9782503519883.
  10. -O. Rignani (2006). Internal and external senses in Roger Bacon. In: M. C. Pacheco, J. Meirinhos (Eds). Intellect et imagination dans la philosophie médiévale, pp. 1219-1229, Turnhout: Brepols, ISBN:2503524885.
  11. -O. Rignani (2002). L'ens et le verum dans la doctrine de la connaissance de Blaise Pelacani de Parme. In: G. Federici Vescovini (Ed.). Le problème des transcendantaux du XIVe au XVIIe siècle, pp. 67-80, Paris: Vrin, ISBN:9782711615766.

 

ARTICOLI IN RIVISTA

  1. – O. Rignani (2022). Anthropo-Eccentric Variations on Times of Crises. With Michel Serres and Posthumanism. PHILOSOPHY STUDY, vol. 12, pp. 253-258, ISSN:2159-5321 DOI    Accesso ONLINE all'editore
  2. – O. Rignani (2022). Tests of a Posthumanist (Franciscan) Religion: The Case of Michel Serres. PHILOSOPHY STUDY, vol. 12, pp. 203-208, ISSN:2159-5321 DOI    Accesso ONLINE all'editore
  3. -O. Rignani (2022). Michel Serres and the Posthumanism: Silencing, Recognizing, and Working on Absences. PHILOSOPHY STUDY, vol. 12, pp. 167-171, ISSN:2159-5321http://dx.doi.org/10.17265/2159-5313
  4. -O. Rignani (2021). Excess, Unavoidability, Reverberation: The (According to the) Posthuman Body. PHILOSOPHY STUDY, vol. 11, pp. 659-664, ISSN:2159-5313 DOI   
  5. -O. Rignani (2020). Agency non umana in un Medioevo postumano: la teoria di Biagio Pelacani sulla generazione spontanea dell'umano dalla materia. OPEN JOURNAL OF HUMANITIES, vol. 4 (2020), pp. 3-18, ISSN:2612-6966 DOI    Accesso ONLINE all'editore
  6. -O. Rignani (2020). The Relevance of Michel Serres’s Idea of Bodily Hominescence for a Convergence of Posthumanism and Transhumanism: A Trans/Posthuman Body. PHILOSOPHY STUDY, vol. 10 (2020), pp. 119-126, ISSN:2159-5313 DOI   
  7. -O. Rignani (2019). Toward A Posthuman Humanism: Serresian Federative Humanism between Natural Contract and Political Ecology. PHILOSOPHY INTERNATIONAL JOURNAL, vol. 2, pp. 1-6, ISSN:2641-9130 DOI   Accesso ONLINE all'editore
  8. -O. Rignani (2019). Between the Middle Ages, the Contemporary, and the Future: (Towards) a Trans-Post-Humanist Body. PHILOSOPHY STUDY, vol. 9, pp. 595-601, ISSN:2159-5321 DOI    Accesso ONLINE all'editore
  9. -O. Rignani (2018). The 'Hominescent' Body in Michel Serres' Thinking. PHILOSOPHY INTERNATIONAL JOURNAL, vol. 1, pp. 1-7, ISSN:2641-9130 DOI    Accesso ONLINE all'editore
  10. -O. Rignani (2018). Tra sensi, metamorfismo e mimetismo. Il corpo nuovo nella (recente) riflessione di Michel Serres. AISTHESIS, vol. 11, pp. 175-181, ISSN:2035-8466 DOI    Accesso ONLINE all'editore
  11. -O. Rignani (2007). Ruggero Bacone su traduttori e traduzioni. DOCTOR VIRTUALIS, vol. 6, pp. 203-220, ISSN:2035-7362 Accesso ONLINE all'editore
  12. -O. Rignani (2006). Scienza e filosofia. Circolazione dei saperi nel Mediterraneo (secoli IX-XVI). BULLETIN DE PHILOSOPHIE MEDIEVALE, vol. 48, pp. 274-301, ISSN:0068-4023
  13. -O. Rignani (2005). Oggetto e spazio. Fenomenologia dell'oggetto, forma e cosa dal XIV al XVII secolo. BULLETIN DE PHILOSOPHIE MEDIEVALE, vol. 47, pp. 155-168, ISSN:0068-4023
  14. -O. Rignani (2004). Ruggero Bacone. la scienza sperimentale, le sue applicazioni e il rapporto ars-natura. EXPERIENCE, vol. 4, pp. 104-111, ISSN:1824-1379
  15. -O. Rignani (2000). La fine del millennio. Due approcci di filosofia della storia. IRIDE, vol. 30, pp. 391-408, ISSN:1122-7893
  16. -O. Rignani (1999). Uno sguardo di insieme sulla letteratura alchemica. PARADIGMI, vol. 50, pp. 303-329, ISSN:1120-3404
  17. -Orsola Rignani (1998). La filosofia nel Medioevo. QUADERNI MEDIEVALI, vol. 45, pp. 205-210, ISSN:0392-1875
  18. -O. Rignani (1997). Scienza e filosofia arabo-latina medievale e l'età moderna. PHYSIS, RIVISTA INTERNAZIONALE DI STORIA DELLA SCIENZA, vol. 34, fasc. I-II, pp. 306-312, ISSN:0031-9414
  19. -O. Rignani (1996). Scienza e filosofia tra Medioevo ed età moderna. QUADERNI MEDIEVALI, vol. 42, pp. 165-170, ISSN:0392-1875

 

 

VOCI

  1. -O. Rignani (2021). Corpo. In: L. M. Quadrado, E. Baioni, M. Macelloni (a cura di). Abbecedario del Postumanesimo. In corso di stampa presso Mimesis, Milano

 

 

RECENSIONI

  1. -O. Rignani (2021). "Philosophical Posthumanism" by Francesca Ferrando. Preface by Rosi Braidotti. INTERCONNECTIONS, vol. 1, pp. 56-58, ISSN:2564-260X Accesso ONLINE all'editore
  2. -O. Rignani (2005). L. Tampellini Ruggero Bacone: un passaggio nodale all'origine della scienza moderna. NUNCIUS, vol. 21, pp. 497-498, ISSN:0394-7394
  3. -O. Rignani (1998). G. Federici Vescovini Il pensiero di Nicola Cusano. FILOSOFIA, vol. 49, fasc. III, pp. 440-444, ISSN:0015-1823
  4. -O. Rignani (1996). V. Sorge Biagio Pelacani. Le Quaestiones de anima. PARADIGMI, vol. 40, pp. 195-198, ISSN:1120-3404

 

ALTRO

  1. O. Rignani (2022). Silenziare, riconoscere, lavorare sulle assenze: con il Postumanismo e Michel Serres. REWRITERS MAGAZINE # 25. POST-HUMAN: DA UNA VISIONE EGOLOGICA A UNA VISIONE ECOLOGICA.  pp. 16-23.
  2. -O. Rignani (2022). L’effimero e il suo ‘doppio’. Tempi, spazi e corpi di danza. TROPICO DEL CANCRO. CULTURE CRITICHE DEL PRESENTE. pp. 0-0 Accesso ONLINE all'editore
  3. -Orsola Rignani (2022). Silenziamento, riconoscimento e lavoro sulle assenze. TROPICO DEL CANCRO. CULTURE CRITICHE DEL PRESENTE. pp. 0-0 Accesso ONLINE all'editore
  4. -O. Rignani (2021). Il virus alla prova dell'Hopefulmonster. TROPICO DEL CANCRO. CULTURE CRITICHE DEL PRESENTE. pp. 0-0 Accesso ONLINE all'editore
  5. -O. Rignani (2021). Sul "disfunzionale" funzionante: il virus parassita. TROPICO DEL CANCRO. CULTURE CRITICHE DEL PRESENTE. pp. 0-0 Accesso ONLINE all'editore
  6. -O. Rignani (2017). Il corpo "post-umano" via Michel Serres. pp. 0-0 Accesso ONLINE all'editore

 

Su appuntamento, scrivendo un e-mail a orsola.rignani@unipr.it

Linee di ricerca

Storia comparata delle idee; filosofia del corpo; filosofia del postumano; rapporti tra pensiero filosofico, letterario e scientifico.

Altro

Co-fondatrice della Rete Postumana Italiana https://www.retepostumana.org

 

Organizzazione e conduzione, insieme a Francesca Ferrando (NYU, New York) e a Stefano Rozzoni (Università di Bergamo), della Settimana Postumana (23-30 OTTOBRE 2022), primo evento ibrido della Rete Postumana Italiana: https://www.retepostumana.org/cosa-facciamo

Contatti

Ubicazione dell'ufficio

Dipartimento Dusic, via D'Azeglio, 85-Parma, stanza 48, II piano.

Tel. 0521/032540