Prof.ssa

MARTINELLI Donatella

Professore di II fascia
Via M. D'Azeglio, 85 43125 PARMA
  • Curriculum Vitae
  • Insegnamenti
  • Incarichi
  • Ricerca

Iscritta alla Facoltà di Lettere presso l'Università di Pavia nell'anno accademico 1974-75, vincitrice del concorso indetto dal Collegio "Ghislieri", mi sono laureata con una tesi sulla lingua di Fede e bellezza attraverso i dizionari di Niccolò Tommaseo (il Dizionario della lingua italiana e il Dizionario dei sinonimi della lingua italiana). Dopo la laurea (discussa in data 28 marzo 1980 e conseguita con 110/110 con lode) l'attività di ricerca è proseguita con approfondimenti sul Tommaseo scrittore e lessicografo e con studi sul Foscolo, di cui ho pubblicato l’edizione commentata delle Poesie (Sepolcri , odi e sonetti )e alcuni contributi specifici.
Risultata vincitrice di concorso a cattedra per l'insegnamento di Lettere, ho svolto funzione di docente ordinario negli anni 1985-1991 presso il Liceo "Lussana " di Bergamo. Quale cultrice della materia ho collaborato (con esercitazioni, correzione degli esami scritti e valutazione degli esami orali) all'insegnamento di Italiano presso l'Università di Bergamo nel corso degli anni accademici 1990-1994. Ho partecipato all’allestimento dei corsi di lingua e cultura italiana per stranieri presso l'Università di Bergamo (anno acc. 1991-92), e mi sono occupata della presentazione di Italo Calvino e dell’analisi di alcuni testi campione tratti dalle opere maggiori. Ho preso parte inoltre all'allestimento dell'antologia scolastica Testi nella storia curata da C. Segre e C. Martignoni per l'editore Bruno Mondadori (relativamente alla prima metà dell’ Ottocento). E’ stata da me seguita anche la seconda edizione dell’opera (Leggere il mondo, Milano, Bruno Mondadori, 2000), interamente rivista non tanto e solo nella scelta dei testi, ma anche nei commenti, negli apparati illustrativi e didattici, in conformità a un ripensamento più generale dell’insegnamento della letteratura italiana promosso dal direttore, prof. Cesare Segre. Il lavoro di ricerca è proseguito, sul versante manzoniano, con un progetto di edizione critica delle postille del Manzoni (di cui è uscito un primo contributo relativamente alle postille al Lexicon del Forcellini).
Conseguito nel 1991 il comando presso l’Ufficio Filologico dell'Accademia della Crusca, diretto dal prof. Domenico De Robertis (ricoperto anche nei due anni successivi: 1992-93 e 1993-94), ho avviato un lavoro di ricognizione dei materiali conservati nel Fondo Tommaseo presso la Biblioteca Nazionale di Firenze al fine di appurare la presenza di carte e documenti di lavoro afferenti al Dizionario della lingua italiana e di ricostruire, su basi nuove, la storia della lessicografia del Tommaseo, dalla formazione giovanile sino al traguardo definitivo. Una prima tappa è costituita dallo studio sulla formazione lessicografica del Tommaseo a Padova e segnatamente sull’impronta determinante della scuola di lessicografia del Seminario, uscito nella rivista «Studi di filologia italiana». Nella stessa rivista è uscita l’edizione di sconosciuti taccuini di Fede e bellezza, e una nuova ricognizione di documenti afferenti alla composizione del romanzo. Sul fronte degli studi ottocenteschi ho pubblicato i commenti al Poema paradisiaco del D'Annunzio (1995) e a Fede e bellezza del Tommaseo (1997). In seguito alla sospensione di tutti i comandi dell’Accademia della Crusca, per decisione del Ministero dei Beni culturali, la ricerca è proseguito con la concessione di una borsa di studio da parte dell'Accademia stessa e conseguente congedo straordinario dall'insegnamento negli anni 1995-1996 e 1996-1997. Nominata ‘cultrice della materia’ presso l’Università di Pavia e integrata nella commissione giudicatrice degli esami di Letteratura italiana in data 27 maggio 1996, ho collaborato all'allestimento e poi alla discussione (quale correlatrice) della tesi: Gadda e Manzoni della dott. sa Roberta Martinelli presso l'Università di Pavia (relatore: prof. Angelo Stella, anno acc. 1995-96) e alla tesi di laurea di Amos Mattio: Le traduzioni inedite di Niccolò Tommaseo dall'«Eneide» (relatore il prof. Franco Gavazzeni, anno acc. 1997-98). Sono intervenuta a convegni su Monti, Foscolo, Giordani, Leopardi, Cantù, D’Annunzio, Gadda, e vari aspetti della cultura linguistico-letteraria ottocentesca; in particolare ho partecipato ai convegni di Torino, di Venezia e di Rovereto in occasione del secondo centenario della nascita di Niccolò Tommaseo. Ho collaborato all'allestimento di una storia della filologia dell'Ottocento nell'ambito della Storia della letteratura italiana diretta da E. Malato per l'editore Salerno di Roma. Attualmente attendo all'allestimento dell'Edizione Nazionale delle Opere del Manzoni con incarico di edizione delle Postille, articolata in quattro volumi. Nel 2002 è uscito il primo volume: Filosofia (il XX della serie) ed è in fase di elaborazione il secondo (XXII: Storia. Economia. Botanica). Su invito del Direttore, prof. D. Isella, sono entrata a far parte del Comitato di redazione della rivista: «I quaderni dell’Ingegnere», dove ho pubblicato alcuni studi: uno in particolare ("Il bel ragnatelo". Cronistoria della bancarotta dell''Adalgisa'") ha vinto a Edimburgo il Crolla Amato Gadda Prize nel 2010. Partecipo al PRIN 2009: «I manoscritti delle opere letterarie di Carlo Emilio Gadda: descrizione analitica, studio e pubblicazione degli scritti inediti». Nell'aprile 2009 ho organizzato una giornata di studi sulle biblioteche degli scrittori uscita nella collana del Dipartimento "A tre voci" (Ex libris, Milano, Unicopli, 2010). Il volume è stato presentato il 18 gennaio 2012 a Roma, su invito del prof. Marco Santoro, nell'ambito della rassegna "Freschi di stampa". Ho partecipato nel maggio 2009 a una giornata di studi foscoliani in memoria di Franco Gavazzeni con una relazione sulle edizioni Ricciardi e Einaudi delle Opere di Ugo Foscolo curate da Gavazzeni. Nel 2010 ho collaborato alla mostra: "Rezipe i rimm del Porta". La letteratura in dialetto milanese dal Rajberti al Tessa e oltre (Biblioteca Nazionale Braidense di Milano), e ho scritto un saggio nel volume-catalogo.
È uscita nel 2011 l’edizione commentata delle traduzioni edite e inedite del Tommaseo dalle Bucoliche e Georgiche di Virgilio nella collezione dei «Classici italiani» della Fondazione «Bembo». E' in corso di allestimento la terza parte dell'Edizione critica dei Promessi sposi, diretta da Dante Isella, relativa alla prima edizione dei Promessi sposi (la cosiddetta Ventisettana): ho pubblicato due studi preparatori. Nell'ottobre 2011 ho curato, insieme a Francesca Fedi, una giornata di studi foscoliani (Foscolo e la ricerca di un'identità nazionale) presso l'Università di Parma, e vi ho partecipato con uno studio sugli emblemi funebri dei Sepolcri (gli atti sono in corso di stampa). Ho partecipato (quale membro del Comitato Scientifico) all'allestimento della Mostra manzoniana di Brera: "Immaginare e costruire la nazione". Manzoni tra Napoleone e Garibaldi, e ho scritto un saggio nel volume allestito per l'occasione ("Una lingua per una nazione").
Dall’anno accademico 2006-07, dopo aver vinto il concorso al ruolo di ricercatore, mi è stato affidato l’insegnamento di Lingua italiana scritta presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Parma (Corso di Laurea in Scienze dalla comunicazione scritta e ipertestuale), con affidamento dell'insegnamento di Lingua italiana scritta. Dal 2010 sono stata ricercatrice confermata di Linguistica italiana presso questa Università. Dall’anno 2006 faccio parte del collegio di Dottorato in «Scienze filologico-letterarie, storico-filosofiche e artistiche». Nell'a. a. 2011-12 mi è stato affidato il corso di Linguaggio del giornalismo per la Laurea Magistrale di Giornalismo e cultura editoriale. Conseguita l'Abilitazione nazionale sono stata chiamata a ricoprire il ruolo di Professore associato di Linguistica italiana, con affidamenti di insegnamento di Storia della lingua italiana nel corso triennale e magistrale di Lettere. Ho partecipato a numerosi convegni su Manzoni, Foscolo, Gadda e la lingua tra Otto e Novecento. Partecipo al progetto PRIN 2015 Manzoni online, con specifico incarico di edizione edizione dei libri postillati.

Anno accademico di espletamento: 2019/2020

Anno accademico di espletamento: 2018/2019

Anno accademico di espletamento: 2017/2018

Anno accademico di espletamento: 2016/2017

Anno accademico di espletamento: 2015/2016

Anno accademico di espletamento: 2014/2015

Anno accademico di espletamento: 2013/2014

Docente di riferimento

  • Laurea triennale (DM 270) LETTERE A.A. 2019/2020
  • Laurea triennale (DM 270) LETTERE A.A. 2018/2019
  • Laurea triennale (DM 270) LETTERE A.A. 2017/2018
  • Laurea triennale (DM 270) LETTERE A.A. 2016/2017
  • Laurea triennale (DM 270) LETTERE A.A. 2015/2016

Docente tutor

  • Laurea triennale (DM 270) LETTERE A.A. 2019/2020
  • Laurea triennale (DM 270) LETTERE A.A. 2018/2019
  • Laurea triennale (DM 270) LETTERE A.A. 2017/2018
  • Laurea triennale (DM 270) LETTERE A.A. 2016/2017
  • Laurea triennale (DM 270) LETTERE A.A. 2015/2016
  • Laurea triennale (DM 270) LETTERE A.A. 2014/2015
  • Laurea triennale (DM 270) LETTERE A.A. 2013/2014

Ultime pubblicazioni:

Contatti

Telefono
032362