Prof.

BALLABENI Vigilio

Professore di II fascia
Parco Area delle Scienze, 27/A 43124 PARMA
Settore scientifico disciplinare:
FARMACOLOGIA (BIO/14)
  • Curriculum Vitae
  • Orario di ricevimento
  • Insegnamenti
  • Incarichi
  • Ricerca

Laureato in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche presso la facoltà di farmacia dell'Università di Parma nel 1985; laureato in Farmacia nello stesso Ateneo nel 1986; Dottore di Ricerca in Scienze gastroenterologiche nel 1996; ricercatore per il gruppo di discipline BIO/14 nel 1995 presso l'Istituto di Farmacologia e Farmacognosia della Facoltà di Farmacia del suddetto Ateneo; professore associato dal 2002 e confermato nel ruolo dal 2006 per l'insegnamento di Farmacologia presso il Dipartimento di Scienze Farmacologiche, Biologiche e Chimiche Applicate. Presidente del Consiglio di Corso di Laurea in Informazione Scientifico sul Farmaco (ISF) dell'Università di Parma dal 2005 (CdL disattivato nell’a.a. 2008/2009). Presidente del Consiglio di Corso di laurea in Scienze Farmaceutiche Applicate (SFA) dell’Università di Parma dal 2009 (CdL disattivato nell’a.a. 2011/2012). Dopo l’istituzione del Dipartimento di Farmacia, nel 2015 viene eletto Presidente del Consiglio di Corso di Studio in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (CdLM a ciclo unico – classe LM13) dell’Università di Parma ruolo che ricopre a tutt’oggi (rielezione per il triennio 2019-2021 nell’ambito del Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco).
Relativamente agli incarichi didattici dall’a.a. 2002/2003 al 2010/2011 è stato titolare dell’insegnamento caratterizzante di Farmacologia (8 CFU) nel CdL in Informazione Scientifica sul Farmaco (ISF) e successivamente del CdL in Scienze Farmacutiche Applicate.
Dall’a.a. 2009/2010 è titolare dell’insegnamento caratterizzante di Farmacologia & Farmacoterapia (9 CFU) del CdLM in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (CTF). Dall’a.a. 2014/2015 è titolare del modulo di Farmacovigilanza (5 CFU) corso caratterizzante del CdLM in Farmacia integrato con l’insegnamento di Farmacoeconomia (successivamente Analisi Economiche degli Interventi Sanitari).

Dal 2014 tiene il corso di Farmacovigilanza (1 CFU) nell’ambito della Scuola di Specializzazione in Farmacia Ospedaliera attualmente afferente al Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco).

Dall’a.a. 2014/2015 prima nell’ambito del Dipartimento di Farmacia poi in quello di Scienze degli Alimenti e del Farmaco è stato nominato delegato per l’orientamento in uscita e le politiche di raccordo con il mondo del lavoro e job placement.

Dal 2009 ad oggi è membro del collegio docenti del Dottorato di Ricerca di “Scienze del farmaco, delle biomolecole e dei prodotti per la salute” attualmente afferente al Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco
Presso l'Istituto di Farmacologia e Farmacognosia ha iniziato ad indagare sperimentalmente la patofisiologia del tratto gastrointestinale focalizzando l'attenzione sul ruolo dei mediatori endogeni istamina ed acetilcolina nel controllo delle funzioni motorie e secretorie. Questi studi sono proseguiti anche presso il Dipartimento di Farmacia e successivamente presso il Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco. Parallelamente alla tematica principale è stato coinvolto in ricerche sulla caratterizzazione farmacologica di nuovi composti di sintesi sviluppati come potenziali FANS da diversi gruppi di chimici farmaceutici attivi nelle Università italiane. Successivamente questa linea di ricerca si è estesa allo studio di prodotti naturali ed estratti vegetali scelti sulla base dell'uso di rimedi erboristici nella medicina popolare. Più di recente è stato coinvolto anche in studi volti a caratterizzare le alterazioni della motilità gastrointestinale associate a modelli sperimentali di Parkinson e sullo studio del sistema delle efrine (e ricerca di specifici ligandi), al fine di indagare, anche tramite l’allestimento di specifici modelli sperimentali, i meccanismi di base associati a tali fenomeni e sistemi e investigare l’efficacia di interventi farmacologici volti al controllo delle alterazioni funzionali implicate. Dal 1995 è membro della Società Italiana di Farmacologia. La sua attività di ricerca è attestata da oltre 90 pubblicazioni su riviste internazionali e da oltre 70 contributi a congressi.

Giovedì e Venerdì dalle 15:30 alle 17:30. Tutti i giorni previo contatto per e-mail.

Anno accademico di espletamento: 2019/2020

Anno accademico di espletamento: 2018/2019

Anno accademico di espletamento: 2017/2018

Anno accademico di espletamento: 2016/2017

Anno accademico di espletamento: 2015/2016

Docente tutor

Docente di riferimento

Linee di ricerca

1) Caratterizzazione dell'attivit antiflogistica/analgesica ed antipiastrinica/antitrombotica di derivati originali di sintesi o di estratti vegetale e della loro tollerabilit gastroenterica. 2) Studio di nuovi antagonisti selettivi del recettore H3 istaminico, potenziale bersaglio di terapie innovative per la cura di alcuni disordini del SNC. 3) Studio della fisiopatologia del tratto gastrointestinale in relazione a disfunzioni acido-peptiche gastriche, a stati ischemico/ostruttivi intestinali ed a neurodegenazione dopaminergica nigrostriatale (Parkinson sperimentale) per lo sviluppo di specifici interventi farmacologica originali volti a controllare i conseguenti disordini organici e funzionali. 4) Studio della modulazione farmacologica di stati infiammatori intestinali (IBD: Inflammatory Bowel Diseases)) tramite specifici modelli sperimentali che riproducono stati infiammatori cronici a carico dell’intestino come il Morbo di Crohn e la Colite ulcerosa. 5) Studio del sistema delle efrine (Eph-ephrin) e ricerca di specifici ligandi, al fine di indagare, anche tramite l’allestimento di specifici modelli sperimentali l’interferenza farmacologica con la segnalazione bidirezionale sostenuta da questa famiglia di recettori tirosinachinasici che sembra gioca un ruolo significativo in diversi tipi di tumore.

Ultime pubblicazioni:

Contatti

Telefono
905095
FAX

905091

Ubicazione dell'ufficio

Plesso di Farmacia, Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco - Campus Universitario dell'Università degli Studi di Parma,
Parco Area delle Scienze 27/A  -  43124 Parma

Corpo C - lato SUD, Piano PRIMO, locale 13.08.1.038