Prof.

SANSONE Francesco

Professore di II fascia
Parco Area delle Scienze, 11/a 43124 PARMA
Settore scientifico disciplinare:
CHIMICA ORGANICA (CHIM/06)
  • Curriculum Vitae
  • Orario di ricevimento
  • Insegnamenti
  • Incarichi
  • Ricerca

Nato il 17 ottobre 1968, si è laureato nel 1993 con lode in Chimica, indirizzo organico-biologico, presso l’Università di Parma, svolgendo una tesi sperimentale nell’ambito della Chimica Supramolecolare dal titolo “Sintesi di recettori a base calixarenica per molecole organiche polari" relatori i Proff. Rocco Ungaro e Andrea Pochini.
Nel 1992 ha svolto parte del suo lavoro di ricerca presso i laboratori del prof. D. N. Reinhoudt alla Twente University di Enschede (NL) partecipando all'avvio di un progetto finalizzato all'ottenimento di derivati calixarenici in grado di autoassemblarsi in strutture complesse non covalenti per formazione di legami di idrogeno.
Nel 1993 ha superato l’esame di stato per l’abilitazione alla professione di chimico.
Dal 1994 al 1997 ha svolto il dottorato di ricerca presso il Dipartimento di Chimica Organica e Industriale dell’Università di Parma sotto la guida del prof. Rocco Ungaro. Oggetto della sua ricerca è stato lo sviluppo di recettori a base calixarenica per il riconoscimento di molecole di rilevanza biologica e lo studio delle loro proprietà strutturali e di complessazione.
Nel 1995 ha approfondito alcuni aspetti sintetici relativi alla sua ricerca, lavorando per alcuni mesi presso i laboratori dei proff. Alessandro Dondoni e Alberto Marra all’Università di Ferrara sulla sintesi di glicosidi e sul loro utilizzo nella funzionalizzazione di calixareni.
Nel 1998 ha ricevuto il titolo di dottore di ricerca, discutendo la tesi “Macrocicli calixarenici funzionalizzati con zuccheri ed amminoacidi: sintesi, struttura e proprietà di riconoscimento”.
Nel 1998 ha usufruito di una borsa di studio semestrale finanziata dalla Comunità Europea nell'ambito dell'azione Euratom per lavorare al progetto "Treatment and Disposal of Radioactive Waste" con lo scopo di sintetizzare nuovi ionofori basati sui calixareni per il trattamento dei rifiuti radioattivi.
Tra il 1998 e il 1999 ha svolto attività di post-dottorato presso il Dipartimento di Chimica Organica e Industriale dell’Università di Parma finalizzata alla sintesi di recettori per molecole di interesse biologico.
Dall’1 novembre 1999 al 30 settembre 2014 è stato ricercatore universitario di Chimica Organica.
Nel 2010, dal 18/4 al 1/5 è stato visiting researcher presso il gruppo del Prof. W.-D. Fessner alla Technische Universitaet Darmstadt (Germania) per sviluppare procedure di funzionalizzazione chemoenzimatica di glicocalixareni.
Dall'1 ottobre 2014 è Professore Associato (CHIM/06) presso il Dipartimento di Chimica dell'Università di Parma, ora Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale, riconosciuto dal MIUR come Dipartimento di Eccellenza e finaziato con più di 9.000.000 euro.
Nell'aprile 2017 ha ottenuto l'abilitazione al ruolo di Professore di Prima Fascia nel SSD CHIM06.

PROGETTI
- Responsabile scientifico del progetto "Nuovi vettori molecolari non-virali per la terapia genica: sintesi, proprietà chimico-fisiche e attività biologica", di durata triennale (1.7.2007-30.6.2010), finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Parma con 120.000 euro. Unità coinvolte: 4
- Co-Direttore del progetto "Portable Sensors for Unmanned Explosive Detection" di durata triennale (15.02.2018-15.02.2021), finanziato dalla NATO con 368.000 euro. Unità coinvolte: 3

Partecipante in progetti nazionali:
- PRIN 2001038212 "Calixareni funzionalizzati nel riconoscimento molecolare, nella catalisi biomimetica e nei dispositivi supramolecolari" (12/12/2001-19/1/2004);
- PRIN 2002032472 "Funzionalizzazione Selettiva di Calixareni e Sintesi di Glicoconiugati" (16/12/2002-18/1/2005);
- PRIN 2003030309 "Dispositivi supramolecolari basati sui calixareni" (20/11/2003-14/12/2005);
- PRIN 200858SA98 "Glicocluster a base calixarenica selettivi per le galectine come agenti terapeutici e diagnostici" (22/3/2010-22/9/2012);
- PRIN 2010-2011 2010JMAZML "Italian network for the development of multivalent nanosystems (MULTINANOITA)" (1/02/13 – 01/02/16);
- FIRB RBNE01J4Z "Molecole innovative ad attività antiflogistica ed antitumorale prodotte con metodologie chimiche avanzate"
- FIRB RBNE019H9K "Manipolazione molecolare per macchine nanometriche"
- FIRB RBFR10Y5VW "Studio del flusso di energia e di carica in nuovi sistemi multicromoforici sintetizzati ad hoc, di complessità controllata e crescente: verso sistemi intelligenti per la fotovoltaica organica" (08/03/12 – 08/03/15);

e internazionali:
- progetto “New Shapes for Molecular Recognition and Catalysis based on Chiral Building Blocks and Calixarenes”, programma europeo COST ACTION D7 (1994-1996);
- progetto ERBFMRXCT980231 “Towards an Understanding of Carbohydrate Recognition in Aqueous Media”, programma Training and Mobility for Researchers (1.4.1998-31.3.2002);
- progetto “Synthetic Receptors for the Stereoselective Recognition of Chiral Anions: Design, Synthesis and Evaluation of Structure-Enantioseparation Relationships”, programma europeo COST ACTION D11 (1998-2002);
- progetto “Rational design of glycomimetics” (2001 al 2003), programma europeo COST ACTION D13-012;
- progetto “New Molecules Towards Human Health Care”, programma europeo COST ACTION D13 (22.9.2001-22.9.2004);
- progetto HPRN-CT2002-00190 "Carbohydrate Based Ligands for Nucleic Acids Recognition" (Carbona), programma Research Training and Mobility (1.6.2002-31.5-2006);
- progetto “Molecular Tectonics Approach of Porous Crystalline Materials”, programma europeo COST ACTION D31/0017/05 (27.2.2004-26.2.2009);
- progetto “Multivalent Ligands for Cholera Toxin Inhibition and Sensing”, programma COST ACTION D34/0001/05 (24.6.2005-23.6.2010);
- progetto COST Action CM1005 “Supramolecular Chemistry in Water” (31/03/2011-30/03/2015);
- progetto “Multivalent Glycosystems for Nanoscience – MultiGlycoNano”, programma COST ACTION CM1102 (11/07/11 – 11/06/15);
- Progetto FP5-RTD: Selective Extraction Of Minor Actinides From High Activity Liquid Waste By Organised Matrices - CalixPart FIKW-CT2000-00088 (1.9.2000-31.1.2004);
- Progetto FP6-Fission-2004 Selective extractants for removal of minor actinides from high activity liquid wastes – EUROPART FI6W-CT-2003-508 854 (1.4.2004-30.6.2007);
- Progetto FP7-Fission-2007: Actinide reCycling by SEParation and Transmutation, ACSEPT (1.3.2008-30.09.2012);
- Progetto FP7-Fission: Safety of ACtinide SEparation proceSSes, SACSESS (01/03/13 – 30/06/16);
- Progetto Horizon 2020, Euratom, 755171-GENIORS (2017- ).

Dal 2012 al 2015 membro supplente del Management Committee del progetto COST ACTION CM1102 “Multivalent Glycosystems for Nanoscience – MultiGlycoNano”.

Partecipa a progetti applicativi finanziati dal 2008 da ENI per un totale di 426.000 euro finalizzati allo sviluppo di additivi per carburanti e lubrificanti.

Referente locale del progetto Piano Lauree Scientifiche 2014-2016, area chimica, finanziato dal MIUR con circa 75.000 euro per l'unità di Parma. In questo contesto è co-autore dell'articolo R. Corradini et al., "Laboratorio PLS “La chimica in azione” all’Università di Parma", in "L’insegnamento della matematica e delle scienze nella società della conoscenza - Il Piano Lauree Scientifiche (PLS) dopo 10 anni di attività" a cura di Gabriele Anzellotti, Liù M. Catena, Michele Catti, Ugo Cosentino, Josette Immé, Nicola Vittorio, Mondadori Education, 2014, ed è stato invitato al Convegno Nazionale Piano Lauree Scientifiche (Roma, 7 febbraio 2018) dove ha presentato la relazione "Allenare le Competenze Strategiche di Apprendimento".

INTERESSI SCIENTIFICI ATTUALI
Progettazione e sintesi di: 1) derivati macrociclici multivalenti a base calixarenica funzionalizzati con gruppi peptidici, saccaridici e di altra natura per l’interazione con substrati e/o macromolecole di interesse biologico; 2) inibitori non macrociclici di enzimi e proteine; 3) derivati calixarenici funzionalizzati con gruppi cromoforici per la fotovoltaica organica; 4) leganti per la complessazione di attinidi e lantanidi; 5) additivi per lubrificanti e carburanti. Studia le proprietà di queste molecole in particolare utilizzando spettroscopie NMR, UV-visibile e di Fluorescenza, spettrometria di Massa, Microscopia a Forza Atomica (AFM) e attraverso la collaborazione con altri gruppi italiani e stranieri, chimici e biochimici.

PUBBLICAZIONI
E' al momento co-autore di
94 articoli "peer reviewed" su riviste scientifiche internazionali,
11 capitoli "peer reviewed" di libri ed enciclopedie,
5 tra brevetti e domande di brevetto

H-index (al 26.02.2018, fonte Scopus): 33
Citazioni senza autocitazioni (al 26.02.2018, fonte Scopus): 3576

Ha presentato 34 comunicazioni orali a congressi nazionali e internazionali, di cui 8 come conferenze ad invito e 1 plenaria.
E' coautore di più di 140 comunicazioni poster di cui 3 sono state premiate come migliori del congresso.

REVISORE
Ha svolto attività di revisore per le seguenti riviste: Chem. Commun., Chem. Soc. Rev., RCS Adv., J. Am. Chem. Soc., Org. Lett., Eur. J. Org. Chem., Langmuir, Bioconj. Chem., Langmuir, Beilstein J. Org. Chem., Biochimie, ACS Sust. Chem. Eng., ACS Adv. Mat. Interf., Nanoscale, Small, Supramol. Chem., J. Incl. Phen., Bioorg. Med. Chem., Tetrahedron, Tetrahedron Lett., Nanomaterials, Nanoscience, Eur. J. Med. Chem., Biochimie, Colloids and Surfaces a, Chemistry of Materials, J. Nanopart. Research, J. Nanosc. Nanotech., PlosOne, BioNanoScience, ISRN Organic Chemistry, Therapeutic Delivery, Mendeleev Commun., Theranostics, Int. J. Nanomed., Molecules, Scientific Reports, New J. Chem.

Ha svolto attività di revisore di progetti ERC per la Comunità europea come referee esterno, per la Czech Science Foundation, per il National Science Centre polacco, per Start Cup Veneto.

Dal 2011 al 2014 membro dell’editorial board della rivista “ISRN Organic Chemistry” (Hindawi Publishing Corporation).

ATTIVITA' DIDATTICA
-Responsabilità didattica per l’anno accademico 1997-1998 del corso di Laboratorio di Chimica Organica per il corso di Diploma in Chimica, Orientamento Tecnologia dell’Imballaggio e del Confezionamento.
-Lezioni integrative ed esercitazioni in aula per il corso di Chimica Organica (Diploma in Chimica, Orientamento Chimica e Tecnologia dell'Imballaggio e del Confezionamento) per gli anni accademici 1999-2000 e 2000-2001.
-Esercitazioni di spettroscopia NMR per il corso di Chimica Organica IV (Corso di Laurea in Chimica) per gli anni accademici 1999-2000 e 2000-2001.
-Responsabilità didattica per gli anni accademici 2001-2002, 2002-2003, 2003-2004 del Modulo di Chimica Organica II per il Corso di Laurea in Scienza e Tecnologia del Packaging.
-Responsabilità didattica per l’anno accademico 2004-2005 di un Modulo del corso di Metodi Fisici in Chimica Organica per la Laurea Specialistica in Chimica.
-Partecipazione alle Commissioni d’esame di profitto per i Corsi di Chimica Organica e di Laboratorio di Chimica Organica (Diploma in Chimica, Orientamento Chimica e Tecnologia dell'Imballaggio e del Confezionamento) negli anni accademici 1999-2000 e 2000-2001
-Dall’anno accademico 2003-2004 al 2009-2010, responsabilità didattica del corso di Chimica Bioorganica dei Carboidrati (5 CFU) per la Laurea Specialistica in Biotecnologie Industriali.
-Nell’anno accademico 2009-2010, responsabilità didattica del modulo di Glicomica (5 CFU) per la Laurea Specialistica in Biotecnologie Industriali
-Dall’anno accademico 2004-2005 al 2009-2010, responsabilità didattica del Corso di Laboratorio di Chimica Organica 2 (4 CFU) per il Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Chimiche e in Chimica Industriale.
-Dall’anno accademico 2011-2012 responsabilità didattica del Corso di Chimica Organica delle Biomolecole (6 CFU) per il Corso di Laurea Magistrale in Chimica.
-Dall’anno accademico 2014/15 responsabilità didattica del Corso di Chimica Bioorganica (6 CFU) per il Corso di Laurea Magistrale in Biologia Molecolare.
- Dall'anno accademico 2017/18 corresponsabilità didattica del Corso di Chimica Organica per le Biotecnologie (3 di 6 CFU) per il Corso di Laurea Magistrale in Biotecnologie Genomiche, Molecolari e Industriali.
-Assistenza ai laureandi quinquennali prima e di laurea magistrale poi nell’elaborazione di numerose tesi sperimentali in Chimica Organica per 41 delle quali è stato relatore o correlatore.
-Assistenza agli studenti nell'elaborazione delle tesi per il conseguimento del diploma in Chimica, Orientamento Chimica e Tecnologia dell'Imballaggio e del Confezionamento. Per 2 di questi è stato relatore.
-Tutoraggio a studenti per tirocini delle lauree di primo livello in Scienze e Tecnologie Chimiche (successivamente denominato Chimica) per 25 dei quali è stato relatore.
-Tutoraggio a studenti del Corso di Dottorato in Scienze Chimiche, per 8 dei quali è stato correlatore.

ATTIVITA' ISTITUZIONALE E ORGANIZZATIVA
-1999-2012: membro del Consiglio del Dipartimento di Chimica Organica e Industriale (UNIPR).
-1999-2012: membro del Consiglio della Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali (UNIPR)
-Dal 2012 membro del Consiglio del Dipartimento di Chimica (UNIPR)
-Membro dei Consigli del Corso di Laurea in Chimica e del Diploma in Chimica fino al 2000 e dal 2000-2001 del Consiglio Unificato di Chimica (UNIPR).
-2003-2010 membro del Consiglio di Corso di Laurea Specialistica in Biotecnologie Industriali (UNIPR).
-2002-2004: Membro della Commissione per l'incentivazione dell'attività didattica della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali (UNIPR).
-Membro dal 2000 al 2015 e dal 2015 a oggi coordinatore della Commissione per l’Orientamento dei Corsi di Laurea di Area Chimica dell’Università di Parma, con relativo compito di svolgimento di attività di orientamento per studenti delle scuole superiori basata su visite guidate ai dipartimenti chimici dell’Università, incontri nelle scuole superiori per illustrare aspetti didattici e di ricerca relativi all’offerta formativa dell’Università di Parma nell’ambito della Classe di Scienze Chimiche ed in particolare responsabile dell’organizzazione di stages settimanali presso i laboratori di chimica organica per la realizzazione di piccoli progetti sintetici che hanno visto coinvolti ogni anno più di centocinquanta studenti delle classi quarte di scuole superiori della provincia di Parma e province limitrofe.
-2004-2012: Referente del Progetto ora Piano Lauree Scientifiche per il Dipartimento di Chimica Organica e Industriale (UNIPR).
- 2005-2007: Membro del Comitato di Area 103 (UNIPR).
- Dal 2010 è membro del Collegio Docenti del Corso di Dottorato in Scienze Chimiche di UNIPR.
- Membro di Commissione per Esame Finale di Dottorato:
XXVI Ciclo – Università di Parma, 2014
XXVI Ciclo – Universtà di Parma, Dottorato Europeo, 2014
XXVI Ciclo – Università di Firenze, Dottorato Europeo, 2014
XXVII Ciclo – Università di Milano, 2014
XXVIII Ciclo – Politecnico di Milano, 2016
XXXI Ciclo - Università di Parma, 2019
XXXI Ciclo – Universtà di Parma, Dottorato Europeo, 2019
XXXI Ciclo - Politecnico di Milano, 2019
- Membro di Commissione per esame di ammissione al Corso di Dottorato in Scienze Chimiche (UNIPR) XXXII Ciclo.
- Valutatore esterno di 3 tesi di Dottorato per l'Università degli Studi di Firenze, l'Università di Milano Bicocca e di Milano Statale.
-Nel 2011 membro della Commissione d’Ateneo (UNIPR) per la preparazione del nuovo statuto secondo quanto previsto dalla legge 240/2010.
-Dal 2012 al 2014 membro del Senato Accademico dell’Università di Parma come rappresentante dei ricercatori.
-Dal 2015 referente del Dipartimento di Chimica per l’Orientamento in entrata e referente locale per il Piano Nazionale Lauree Scientifiche area Chimica
-Nel 2014 e 2015 coordinatore scientifico delle attività dell’Ateneo di Parma per l’evento europeo “Researchers Night”
-Nel 2016 e 2017 membro del comitato organizzatore dell’Ateneo di Parma delle attività per l’evento europeo “Researchers Night”
- Dal 2017 Delegato del Direttore per "La Promozione e Diffusione della Cultura Scientifica e l'Orientamento in Ingresso"

Dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18, previo appuntamento da prendersi mediante telefonata o messaggio di posta elettronica

Anno accademico di espletamento: 2019/2020

Anno accademico di espletamento: 2018/2019

Anno accademico di espletamento: 2017/2018

Anno accademico di espletamento: 2016/2017

Anno accademico di espletamento: 2015/2016

Anno accademico di espletamento: 2014/2015

Anno accademico di espletamento: 2013/2014

Docente di riferimento

  • Corso di Laurea Magistrale CHIMICA A.A. 2019/2020
  • Corso di Laurea Magistrale CHIMICA A.A. 2018/2019
  • Corso di Laurea Magistrale CHIMICA A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea Magistrale CHIMICA A.A. 2016/2017
  • Corso di Laurea Magistrale CHIMICA A.A. 2015/2016
  • Corso di Laurea Magistrale Chimica A.A. 2014/2015

Altri Incarichi

Delegato del Direttore per l'Orientamento in ingresso e la promozione e diffusione della cultura scientifica

Referente per l'Orientamento in Ingresso del Corso di Laurea in Chimica

Referente locale per il Progetto Nazionale Piano Lauree Scientifiche - Area Chimica

Membro del Gruppo di Lavoro di Ateneo per la "Notte europea dei ricercatori"

Membro del Gruppo di Lavoro di Ateneo su sviluppo dell’insegnamento universitario

Ultime pubblicazioni:

Contatti

Telefono
905458
FAX

905472

Ubicazione dell'ufficio

Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale, Parco Area delle Scienze 17/A, 43124 Parma