Prof.ssa

SCAFFARDI Lucia

Professore di II fascia
Via Università, 12 43121 PARMA
Settore scientifico disciplinare:
DIRITTO PUBBLICO COMPARATO (IUS/21)
  • Curriculum Vitae
  • Orario di ricevimento
  • Insegnamenti
  • Incarichi
  • Ricerca

Lucia Scaffardi, laureata con lode all'Università di Genova, ha ottenuto nel 1996 il PhD in Diritto Costituzionale nell'Università di Bologna. 

È Professore Associato di Diritto Pubblico Comparato nel Dipartimento di Giurisprudenza, Studi Politici e Internazionali dell'Università di Parma dove insegna anche Diritto Costituzionale Italiano e Comparato nel Corso di Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali.

Dal marzo 2018 è abilitata alle funzioni di professore di I fascia nel settore concorsuale 'Diritto comparato'(12/E2 - ASN 2016). 

Membro del Collegio dei docenti del Dottorato in Scienze Giuridiche delle Università di Modena e Reggio Emilia e dell'Università di Parma.
Coordinatrice del BRICS Parma Research Group (www.brics.unipr.it). E' stata membro del Comitato Nazionale per la Biosicurezza, le Biotecnologie e per le Scienze della Vita, e Presidente della Consulta di Garanzia Statutaria della Regione Emilia Romagna. E’ stata Consulente giuridico in Diritto Costituzionale italiano e comparato dell'Unità per la semplificazione e la qualità della regolazione prima presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e, poi per il Ministro della P.A. e semplificazione. Componente il Comitato scientifico di Area 112 (Scienze Giuridiche) dell'Università di Parma. E' membro di numerose associazioni fra cui: Associazione Italiana di Diritto Comparato (AIDC), Associazione di Diritto Pubblico Comparato ed Europeo (DPCE), Associazione Italiana Costituzionalisti (AIC), Council of European Studies (CES), Columbia University, New York.

E' autrice di tre monografie (L'ordinamento federale australiano. Aspetti problematici, Padova, 2000; Oltre i confini della libertà di espressione. L'istigazione all'odio razziale, Padova, 2009; Giustizia genetica e tutela della persona. Uno studio comparato sull'uso (e abuso) delle Banche dati del DNA a fini giudiziari, Padova, 2017) e saggi di diritto costituzionale italiano e comparato tra cui: Legal Protection and Ethical Management of Genetic Databases: Challenges of the European Process of Harmonization, in Jean Monnet Working Paper, New York University school of Law, 2008; BRICS, a Multi-Centre "legal Network"?, in Beijing Law Review, 5/2014; BRICS: A Mirage of Reality, in H. Corder V. Federico R. Orrù (a cura di), The Quest for Constitutionalism. South Africa since 1994, Ashgate, 2014; Data retention e diritti della persona, in Costituzionalismo.it, 2/2017.

Svolge intensa attività di ricerca. Fra le più recenti, quelle sulle banche dati genetiche per fini giudiziari, i Novel Food, la privacy e i big data e il legal network tra i Paesi BRICS. Ha diretto quale responsabile dell'Unità di Parma progetti di rilevanza nazionale fra cui da ultimo quello intitolato: «Trapianti giuridici» e Parlamenti: un dialogo possibile tra legislatori?. I risultati di questa indagine sono stati pubblicati in “Parlamenti in dialogo. L'uso della comparazione nella funzione legislativa”, L. Scaffardi (a cura di), Jovene, 2011 e in "Comparative Law in legislative drafting. The increasing importance of dialogue amongst Parliament", (con N. Lupo), Eleven International Publishing, The Hague, 2014. 

Tra i diversi periodi trascorsi all'estero è stata Visiting Professor (2018) all’Università di Coimbra, Facultade de Direito - Centro de Direito Biomédico dove ha tenuto due Conefrenze su Dna Databases for criminal purposes e Social Rights in Italy. E’ stata Visiting Fellow (2015 e 2014) all’Institute of European and Comparative Law, University of Oxford, con una ricerca sul tema Privacy and Forensics DNA database; Visiting Fellow alla Washington School of Law dell’American University di Washington (2013), per un periodo di ricerca e docenza sui Legal Developments in the BRICS; Visiting Fellow (2011) al King’s College di Londra, Department of Medical Law and Ethics, con una ricerca sulla banca dati genetica per fini giudiziari in UK.

Ha partecipato in qualità di relatrice a numerosi convegni in Italia e all'estero.

Il lunedì dalle 13,30 alle 14,30

Il martedì dalle 13,30 alle 14,30

Per i laureandi è consigliabile scrivere una mail per fissare l'appuntamento, così da evitare inutili attese.

Anno accademico di espletamento: 2019/2020

Anno accademico di espletamento: 2018/2019

Anno accademico di espletamento: 2017/2018

Anno accademico di espletamento: 2016/2017

Anno accademico di espletamento: 2015/2016

Anno accademico di espletamento: 2014/2015

Docente di riferimento

Linee di ricerca

Le sue principali aree di studio e ricerca abbracciano temi quali: Stati Uniti d'America, Regno Unito e Paesi appartenenti al Commonwealth (in particolare Australia, Canada, Sudafrica); Paesi emergenti (BRICS); diritti fondamentali (istigazione all'odio razziale, tutela della salute, tutela della privacy, diritti sociali), tematiche legate alla bioetica e alle biotecnologie (database genetici per fini giudiziari, genetica e lavoro, sicurezza alimentare, OGM, Novel Food); organizzazione costituzionale (sistemi federali, seconde camere parlamentari, diritto regionale); diritto costituzionale europeo e comparato (tutela multilivello dei diritti fondamentali, Carta di Nizza, sistemi di common law).

Ultime pubblicazioni:

Contatti

Telefono
034542