Prof.

GANINO Tommaso

Professore di II fascia
Settore scientifico disciplinare:
ARBORICOLTURA GENERALE E COLTIVAZIONI ARBOREE (AGR/03)
  • Curriculum Vitae
  • Insegnamenti
  • Incarichi
  • Ricerca

Dati personali
Codice identificativo UNIPR: 207009
• Nome e Cognome: Tommaso Ganino
• Stato civile: celibe
• Nazionalità: italiana
• Data di nascita: 15/10/1977
• Luogo di nascita: Vibo Valentia

• ISTRUZIONE
- 2006: Ph.D in “Biologia Vegetale”, Università di Parma. Titolo della tesi: “Indagini morfologiche e biomolecolari per la caratterizzazione di genotipi emiliani autoctoni di Olea europaea L.”, Tutor Prof. Andrea Fabbri.
- 18/12/2001: Laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, presso L’Università degli Studi di Firenze, con votazione di 110/110 e Dignità di Stampa. Titolo della tesi: “Selezione e valutazione di cloni di Olea europaea L. a diversa tolleranza al freddo”, Tutor: Prof. Piero Fiorino e Dr. Giorgio Bartolini.

• POSIZIONE ATTUALE
Dal 16/10/2006: Ricercatore a tempo indeterminate presso il Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco, Università di Parma
Dal 2016 ad oggi – Associatura con incarico di Ricerca presso il CNR – IVALSA di Sesto Fiorentino (FI)

• STAGE E BORSE DI STUDIO
- Maggio 2001 – Marzo 2002: Stage presso il CNR di Scandicci (FI) dove ho imparato e affinato alcune tecniche di analisi: analisi anatomica di organi di olivo sottoposti a stress da freddo, studio di proteine attraverso SDS-PAGE in foglie di olivo sottoposte a stress da freddo, identificazione varietale attraverso tecniche molecolari (RAPD), valutazione della composizione in zuccheri su radici di olivo innestate attraverso HPLC analysis.
- Aprile 2002 – Dicembre 2002: Borsa di studio presso l’Università di Parma. Titolo della ricerca: “Studio del germoplasma olivicolo in Emilia”.
- Novembre 2004 – Gennaio 2005: Stage durante il corso di Dottorato presso l’"Instituto de Agricultura Sostenible, Consejo Superior de Investigaciones Cientificas", Córdoba, Spagna. Temi dello stage: analisi anatomiche e istochimiche nell’ambito di una Ricerca dal titolo “Anatomy of the olive inflorescence axis at flowering and fruiting”. Tutor: Dott.ssa Hava Rapoport Goldberg

• ATTIVITÀ DIDATTICA
- 2006-2009, Dipartimento di Scienze degli Alimenti - Università di Parma, Corso di Biologia Vegetale (4CFU)
- 2009 - 2016, Dipartimento di Scienze degli Alimenti - Università di Parma, Corso di Biologia e Fisiologia vegetale (7CFU)
- 2009, Dipartimento di Scienze degli Alimenti - Università di Parma, Corso di Post harvest, fisiologia e tecnologia di conservazione di prodotti ortofrutticoli (3 CFU)
- 2007-2010, Dipartimento di Medicina Veterinaria - Università di Parma, Corso di of Agronomia, foraggicoltura e coltivazioni erbacee (4 CFU)
- 2007 -2009, Dipartimento di Scienze degli Alimenti - Università di Parma, Master Course di “Maturazione e conservazione di materie prime vegetali”.
- 2012, presso la Fundación Universitaria Juan de Castellanos (Tunja, Colombia), Corso su “Olive cultivation and agronomical aspects: theory and practice” (8 ore).
- 2016 -oggi, Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco - Università di Parma, Corso di Biologia (6CFU)
- 2016 -today, Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco - Università di Parma, Corso di Biodiversità, tecnica colturale e utilizzi del luppolo (3CFU)

• PROGETTI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI
- 2003: Collaboratore scientifico e referente in un progetto di ricerca nazionale (PRIN – MIUR) intitolato "Possibilità di controllo della crescita dell’olivo (Olea europaea L.) attraverso il portinnesto: aspetti ecofisiologici, nutrizionali, istoanatomici e molecolari”.
- 2003-2013: Collaboratore scientifico e referente in un progetto Regionale dal titolo “Sviluppo olivicolto nelle provincie emiliane (Modena, Reggio Emilia, Parma e Piacenza)”. Finanziato dalla Regione Emilia – Romagna con il contributo delle provincie di Modena, Reggio Emilia, Parma e Piacenza.
- 2011-2013: Collaboratore scientifico e referente in un progetto Regionale dal titolo “Individuazione, conservazione e valorizzazione di antiche cultivar di olivo” Finanziato dalla Regione Emilia – Romagna con il contributo della provincia di Modena.
- 2011-2013: Collaboratore scientifico e referente in un progetto Regionale dal titolo “Caratterizzazione di quattro genotipi autoctoni di olivo” Finanziato dalla Regione Emilia – Romagna con il contributo della provincia di Reggio Emilia.
- 2011-2013: Collaboratore scientifico e referente in un progetto Regionale dal titolo “Protezione e valorizzazione di piante arboree (genotipi autoctoni di olivo)” Finanziato dalla Regione Emilia – Romagna con il contributo della provincia di Parma.
- 2013: Principal Investigator in un progetto di ricerca Regionale intitolato “No.Ta. – Nocciolo - tartufo”. Finanziato dalla Regione Emilia – Romagna con il contributo del Comune di Calestano (Parma).
- 2012-2015: Principal Investigator in un progetto di ricerca intitolato “Biodiversità e qualità del luppolo a Marano sul Panaro: un progetto di ricerca”. Finanziato dal Comune di Marano sul Panaro (Modena).
-2017-2019: Principal Investigator in un progetto di ricerca intitolato “Biodiversità e qualità del luppolo a Marano sul Panaro: un progetto di ricerca”. Finanziato dall’azienda Italia Hops Company (Modena).
- 2012: Vincitore e capofila del progetto Spinner “HoPS – Hop Production Services”
- 2014: Referente scientifico per l’Università Colombiana in un progetto dal titolo: “Caracterización de la microbiota y actividad enzimática de la rizósfera del olivo (Olea europea L.) y su influencia en el crecimiento y desarrollo en el Alto Ricaurte, Boyacá”.
- 2014: Collaboratore in un Progetto bilaterale di cooperazione scientifica e tecnologica, ACCORDO CNR/MoS - MONTENEGRO (Montenegro – Italy), intitolato “Preservation, Protection and Valorisation of typical fruits of the Mediterranean Region”.
- 2015: Collaboratore scientifico presso CNR-IVALSA (Sesto Fiorentino, FI) per il progetto dal titolo “Determinazione del profilo genetico della cultivar di olivo, Licinia di Venafro”.
2015-2018: Principal Investigator in un Progetto di Ricerca dal titolo “Selezione varietale di Humulus lupulus L. in Lombardia”. Finanziato dal Birrificio HIBU (Burago di Molgora).
- 2016: Collaboratore scientifico e referente in un progetto di ricerca nazionale (MIPAAF: “Progetti speciali in materie agricole, alimentari e forestali”) intitolato "BIOCAST - La biofunzionalità della filiera del castagno dalla farina agli scarti”
-2017: Principal Investigator in un progetto triennale di ricerca intitolato “Biodiversità olivicola e salvaguardia” (Acronimo: BIOS). Finanziato dalla Regione Emilia Romagna nell’ambito del PSR 2014/2020 Focus Area 4A.

• ORGANISATION OF SCIENTIFIC MEETINGS
2003-2013: Organizzazione del meeting annuale sull’olivo in Emilia – Romagna.
2012-2015: Organizzazione del meeting annuale sul luppolo in provincia di Modena.

• INVITED SPEAKER
2006: Invited speaker on “Olive tree and olive oil” Foreign Experts Section, Haikou Foreign Affairs Office (Haikou, China).
2012: Invited speaker on “Olive production system” Fundación Universitaria Juan de Castellanos (Tunja, Colombia).

• COLLABORAZIONI
- Fundación Universitaria Juan de Castellanos (Tunja, Colombia);
- Instituto de Agricultura Sostenible, Consejo Superior de Investigaciones Cientificas", Córdoba, Spain;
- Biotechnical Faculty in Podgorica, University of Montenegro;
- Istituto per la valorizzazione del legno e delle Specie Arboree – CNR (CNR-IVALSA), Sesto Fiorentino (FI, IT);
- Istituto di Biometeorologia del CNR (Dipartimento Bio-Agroalimentare) – CNR-IBIMET, Bologna (IT);
- University Cattolica del Sacro Cuore, Department of Agriculture, Food and Environmental Sciences, Piacenza;
- University of Perugia, Department of Agriculture, Food and Environmental, Perugia (IT);
- CREA - Genomics Research Centre, Fiorenzuola (PC, IT).

• ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE
Abilitato Settore Concorsuale 07/B2 - I Fascia dal 31/03/2017
Abilitato Settore Concorsuale 07/B2 - II Fascia dal 31/03/2017

Negli ultimi dieci anni il Dr. Ganino ha svolto attività di ricerca su diversi aspetti riguardanti la fisiologia, l’anatomia e le biotecnologie. In particolare in questi anni si è occupato di: micropropagazione, biologia fiorale e di fruttificazione di olivo, danni da freddo su olivo, caratterizzazione morfologica (olivo, castagno, ciliegio, fico, luppolo, melograno), caratterizzazione molecolare con utilizzo di diversi marcatori e su diverse specie (olivo, castagno, ciliegio, fico, luppolo, melograno), caratterizzazione chimica (olivo, castagno, ciliegio, fico, luppolo, melograno), selezione varietale. Inoltre in collaborazione con altri settori scientifici, il Dr. Ganino si è occupato di valutazione qualitativa (texture e composizione centesimale) di prodotti vegetali dopo trattamenti industriali.

Anno accademico di espletamento: 2019/2020

Anno accademico di espletamento: 2018/2019

Anno accademico di espletamento: 2017/2018

Anno accademico di espletamento: 2016/2017

Anno accademico di espletamento: 2015/2016

Anno accademico di espletamento: 2014/2015

Anno accademico di espletamento: 2013/2014

Docente tutor

Docente di riferimento

Ultime pubblicazioni:

Contatti

Telefono
905597
Ubicazione dell'ufficio

Università di Parma

Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco

Sede amministrativa: Parco Area delle Scienze, 27/A

Sede operativa: Parco Area delle Scienze, 11/A c/o plesso BioScienze

43124 – Parma