• Curriculum Vitae
  • Orario di ricevimento
  • Insegnamenti
  • Incarichi
  • Ricerca
  • Terza Missione

Franco Bisceglie è nato a Cremona il 14/08/1972. Si è laureato nel 1997 presso l’università di Parma con una tesi dal titolo “Sintesi di sistemi SNO coordinanti ad attività biologica”. Presso lo stesso ateneo ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca discutendo una tesi dal titolo “Preparative, spectral and structural studies of new metal complexes with polydentate ligands of medical applicative interest”. Nel corso del periodo di dottorato ha trascorso sei mesi presso il Laboratoire de Chimie Bioorganique et Bioinorganique (LCBB) dell’Institut de Chimie Moléculaire et des Matérieux d’Orsay (ICMMO) dell’Université Paris XI per svolgere una ricerca dal titolo “Synthesis of Tripodal Ligands C-centred. Preparation, Characterization, Reaction with Superoxide of the Corresponding Fe(II) and Mn(II) Complexes and Biological Activity” nel gruppo della prof. I. Morgenstern-Badarau.
Franco Bisceglie è risultato vincitore di due borse di studio erogate dal Consorzio Interuniversitario di Ricerca in Chimica dei Metalli nei Sistemi Biologici (C.I.R.C.M.S.B.) per volgere ricerche inserite nella tematica “Ioni metallici in diagnostica e terapia umana” e “Nuovi farmaci inorganici in oncologia”.
Franco Bisceglie ha anche svolto alcuni incarichi di prestazione professionale riguardanti gli studi sintetici e di caratterizzazione di complessi metallici non cisplatino simili come agenti antitumorali.
Nel 2004 ha conseguito il titolo di Master Universitario di II Livello in Controllo di Qualità e Validazione dei Metodi di Analisi Chimica presso l’Università degli Studi di Parma con punti 110/110 e lode. Titolo della tesi: “Validazione di un metodo analitico e disegno sperimentale per prodotti in stabilità: due aspetti critici nella ricerca del farmaco, miglioramenti e revisioni per ottimizzare i processi”
E' diventato ricercatore nel 2005 e professore di seconda fascia nel 2015 all’Università di Parma per il SSD CHIM03, avendo conseguito l'ASN anche per il settore CHIM07.
Attualmente il suo lavoro si incentra sulla sintesi e caratterizzazione di complessi metallici con leganti bidentati e polidentati, appartenenti in particolare alla classe dei tiosemicarbazoni. Studia soprattutto le proprietà di coordinazione legate ai metalli della prima serie di transizione. Si occupa inoltre della verifica attraverso mezzi spettroscopici delle interazioni dei complessi sintetizzati con substrati biologici per valutarne l'interazione, studiando ad esempio le proprietà di scavenging di radicali o le interazioni con DNA o piccole proteine. Sono state progettate e messe a punto le sintesi di sistemi multicomponenti organici-inorganici caratterizzati poi con metodi spettroscopici e diffrattometrici. È stato sviluppato lo studio della loro struttura molecolare come base per l’interpretazione della loro reattività chimica nei confronti di sistemi biologici. E’ stata studiata la relazione fra struttura ed attività biologica ed approfondita la ricerca sul comportamento chelante e le proprietà steriche ed elettroniche di leganti polifunzionali quali tiosemicarbazoni aromatici ed alifatici di molecole di interesse biologico. Il suo interesse si è spostato recentemente anche sulla sintesi di complessi metallici con proprietà antibatteriche che possano svolgere un contributo nel ridurre l'antibiotico resistenza, e sull'individuazione di molecole con attività antifungina o antiaflatossigenica.
Si è occupato anche della progettazione e realizzazione di nuovi materiali o modifiche di materiali esistenti per applicazioni in ingegneria, valutandone progettualità e trasferimento industriale oltre che proprietà strutturali ed impatto ambientale e anche di materiali innovativi per applicazioni analitiche avanzate.
E’ stato membro del Consiglio di Amministrazione dell’Università di Parma e ha presieduto la Commissione per l’attribuzione di fondi alle Associazioni Studentesche. Ha fatto parte anche del collegio di Disciplina dell'Ateneo parmense.
A partire dall'A.A. 2016/2017 è RAQ (Responsabile Assicurazione Qualità) della didattica per il Corso di Laurea Triennale in Chimica e fa parte del GdR (Gruppo del Riesame) per lo stesso corso di laurea. Tra il 2015 ed il 2017 è stato RAQ della Ricerca per il Dipartimento di Chimica.
Ha partecipato ai seguenti bandi PRIN ammessi a finanziamento:
"Progettazione di complessi tiosemicarbazonici e triazolici di rame(II) e valutazione del meccanismo alla base dell'effetto citotossico apoptotico e non apoptotico" (2007)
e "Innovative Analytical Methods to study biogenic and anthropogenic proxies in Ice COres (AMICO) " (2017).
Ha preso parte anche al progetto triennale finanziato dalla Fondazione Cariplo “Un approccio biotecnologico per lo sviluppo di nuovi farmaci antifungini per la tutela dell’ambiente e della salute umana”.
E' membro dell'Editorial Board delle riviste "Molecules" e "Compounds" (MDPI).
E' referee per molte riviste di area inorganica e bioinorganica.
Ha svolto il ruolo di "expert evaluator" per il National Center of Science and Technology (Kazakhstan) e per il National Science Centre (Poland).
Fa parte del Collegio di Dottorato in Scienze chimiche dell'Università di Parma.
Fa parte del CIRCMSB - Consorzio Interuniversitario di Ricerca in Chimica dei Metalli nei Sistemi Biologici e dei seguenti Centri: CERT - Centro di Eccellenza per la Ricerca Tossicologica e COMT - Centro Interdipartimentale di Ricerca di Oncologia Molecolare e Translazionale.
Al 18 gennaio 2021 (SCOPUS) Franco Bisceglie è autore di 56 pubblicazioni, e molte presentazioni a congressi.
Il suo codice ORCID è 0000-0001-9165-0356.
Il suo h index è pari a 26 ed ha ricevuto 2130 citazioni.

Si riceve in qualunque giorno previo appuntamento telefonico o via mail

Anno accademico di erogazione: 2020/2021

Anno accademico di erogazione: 2019/2020

Anno accademico di erogazione: 2018/2019

Anno accademico di erogazione: 2017/2018

Anno accademico di erogazione: 2016/2017

Anno accademico di erogazione: 2015/2016

Anno accademico di erogazione: 2014/2015

Docente di riferimento

  • Laurea triennale (DM 270) BIOLOGIA A.A. 2021/2022
  • Laurea triennale (DM 270) BIOLOGIA A.A. 2020/2021
  • Laurea triennale (DM 270) CHIMICA A.A. 2019/2020
  • Laurea triennale (DM 270) CHIMICA A.A. 2018/2019
  • Laurea triennale (DM 270) CHIMICA A.A. 2017/2018
  • Laurea triennale (DM 270) CHIMICA A.A. 2016/2017
  • Laurea triennale (DM 270) CHIMICA A.A. 2015/2016

Docente tutor

Altri incarichi

A partire dall'A.A. 2016/2017 è RAQ (Responsabile Assicurazione Qualità) della didattica per il Corso di Laurea Triennale in Chimica e fa parte del GdR (Gruppo del Riesame) per lo stesso corso di laurea.

Pubblicazioni

Other

Dall'edizione 2015, è responsabile e referente per l'Area Chimica dell'organizzazione della manifestazione "Notte dei Ricercatori"

Contatti

Telefono
905418
FAX

905557

Ubicazione dell'ufficio
Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale
Parco Area delle Scienze, 11/a
43124 PARMA