Prof.ssa

RIGHETTI Laura

Ricercatore a tempo determinato
  • Curriculum Vitae
  • Insegnamenti
  • Incarichi
  • Ricerca

Curriculum scientifico
• Da marzo 2020: Ricercatore a tempo determinato presso il Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco dell'Università di Parma
• Gennaio 2020 – oggi: Membro del Scientific Advisory Board di ILSI Europe
• Aprile 2017- febbraio 2020: Assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco dell'Università di Parma
• Gennaio 2014 – marzo 2017: Dottorato di Ricerca in Scienze degli Alimenti, Università di Parma
• Settembre 2008 – novembre 2013: Laurea Magistrale a ciclo unico in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, Università degli studi di Modena e Reggio Emilia

Attività di ricerca all’estero
• Febbraio 2019 - luglio 2019: Visiting Researcher presso Institute of Inorganic and Analytical Chemistry, Justus-Liebig-Universität Gießen (Germania) nell’ambito della fellowship finanziata dal DAAD (German Academic Exchange Service).
• Luglio 2017: Visiting Researcher presso Department of Biochemistry and Molecular Biology &The Center for Systems Biology, University of Iceland (Reykjavik).
• Febbraio 2017 - dicembre 2017: Visiting PhD student presso Department of Food analysis and Nutrition, University of Chemical Technology Prague.
• Gennaio 2013 -luglio2013: partecipazione al programma LLP/Erasmus per lo svolgimento della Tesi Sperimentale di Laurea Specialistica in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche presso il Center for Metabolomics and Bioanalysis (CEMBIO) della Facoltà di Farmacia dell’Università San Pablo-CEU di Madrid (Spagna).

Anno accademico di erogazione: 2020/2021

Docente di riferimento

Docente tutor

Linee di ricerca

1. Studio del metabolismo di tossine naturali utilizzando sistemi modello basati su piante. L’attività di ricerca è mirata ad indagare la biotrasformazione di alcune tossine naturali e la loro compartimentazione a livello tissutale in sistemi modello di Triticum spp. e Zea mays. Gli esperimenti sono condotti mediante colture in vitro solide e liquide di organi e plantule. L’influenza dei vari trattamenti sul metabolismo secondario e sull’azione detossificante della pianta stessa viene valutata mediante analisi spettrometriche ad alta risoluzione e di metabolomica. 2. Sviluppo di metodologie analitiche avanzate per lo studio di composti vegetali biologicamente attivi. Sviluppo e applicazione di tecniche metabolomiche per studiare il metabolismo secondario di specie vegetali in risposta ad elicitori biotici e abiotici in relazione alle interazioni con l’ambiente, con particolare attenzione alle variazioni del metabolismo lipidico. 3. Identificazione di nuovi composti naturali biologicamente attivi. Le trasformazioni indotte dal metabolismo secondario vegetale a carico di agenti biotici portano alla formazione di composti la cui identificazione è spesso resa difficile dalla presenza di più isomeri strutturali e dall’assenza di standard analitici. Si rende necessaria quindi la sintesi chimica/enzimatica di alcune di queste sostanze e la loro purificazione seguita dalla loro identificazione strutturale, utilizzando tecniche analitiche innovative come la spettrometria di massa in mobilità ionica.

Pubblicazioni

Orcid

0000-0003-4238-0665

Contatti

Ubicazione dell'ufficio

Parco Area delle Scienze 17/A

Edificio Chimico