Prof.

PARMIGIANI Stefano

Professore di I fascia
Parco Area delle Scienze, 11/a 43124 PARMA
  • Curriculum Vitae
  • Insegnamenti
  • Incarichi
  • Ricerca

STEFANO PARMIGIANI
Data e luogo di nascita:
28 Maggio 1950; Fidenza (PR)

Curriculum degli Studi
Laureato in Scienze Naturali il 17 Luglio 1973 (110/110 e Lode) Università degli Studi di Parma
Diplomato alla Scuola di perfezionamento in Biologia con Indirizzo in “Ricerche Biologiche”, il 17 Novembre 1975(70/70 e Lode) Università degli Studi di Milano
Laureato in Scienze Biologiche il 21 Marzo 1978 (110/110 e Lode) -Università degli Studi di Parma
Laureato in Scienze Psicologiche il 24 Febbraio 2006 (110/110 e Lode) Università degli Studi di Chieti -Pescara. (abilitazione ottenuta nel Gennaio 2007)

Titolo accademico:
Professore Ordinario (a decorrere dal 1/11/1997) di Biologia Applicata (SSD BIO13)- Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università di Parma.

Indirizzo:
Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale (SCVSA) ,Unità di Biologia Evolutiva e Funzionale, Università di Parma, Campus, Viale delle Scienze, 43100 Parma (Italy)
Telefono: +521 905670 ; Fax= +521 905657, e-mail= stefano.parmigiani@unipr.it

Attività Didattica
Biologia Applicata ( Biologia e Genetica Generale) per il corso di laurea (CdL) specialistica in Medicina e Chirurgia, Università di Parma
Biologia applicata per CdL triennali di Scienze Motorie delle professioni sanitarie di Scienze infermieristiche, Tecnici di laboratorio biomedico e Audiologia dell’Università di Parma)
Etologia e Psicobiologia per CdL specialistica in Psicobiologia e Neuroscienze cognitive dell’ Università di Parma
Etologia per il CdL in Psicologia dell’ Università di Bologna (1994-1998)
Biologia Applicata per il CdL in Psicologia dell'Università di Parma (1996 - 2012).
Docente e coordinatore del Dottorato in Biologia del Comportamento dell’ Università di Parma(2008-2012)
Dal 2013 docente del Dottorato di Ricerca in Neuroscienze dell’Università di Modena-Parma.

Attività Scientifica (ricerca)

L’attività di ricerca è caratterizzata da un approccio multidisciplinare che comprende la Biologia del comportamento (Etologia), la Psicobiologia, la Farmacologia del comportamento, l’Endocrinologia e le Neuroscienze del comportamento condotta sia su modelli animali (1) e recentemente anche sull’ uomo per quanto riguarda le relazioni tra tratti di personalità, risposte neuroendocrine e comportamento socio-sessuale (2)
1)MODELLI ANIMALI (in particolare il topo Mus musculus domesticus ).
a)Cause prossime (genetiche, esperienziali, fisiologiche ed ecologiche) e significato adattativo dell'aggressività intraspecifica sia competitiva che difensiva e impatto sull’ecologia del comportamento
b) Fattori che regolano il comportamento territoriale e infanticida sia nei maschi che nelle femmine e loro significato eto-ecologico nel determinare le strategie sociali,
c) Correlati neurochimici di diverse forme di aggressione: analisi etofarmacologica dell’aggressività intrasessuale, dell’aggressività materna verso maschi e femmine conspecifici e dell’ infanticidio a scopo sessuale.
d) Effetti dell'esposizione prenatale a fattori stressanti, farmaci, ormoni e sostanze inquinanti xenobiotiche di produzione umana che mimano l’azione degli ormoni sullo sviluppo neurale e del comportamento socio-sessuale e cognitivo.
2) PSICOBIOLOGIA UMANA:
d)Relazioni tra tratti di personalità e risposte neuroendocrini -immunitarie dell’attività agonistica sportiva e polimorfismo genetico per il trasportatore della serotonina. Attivazione psicofisiologica durante l’osservazione di moduli motori appresi in atleti di arti marziali.
e) disfunzioni del comportamento sessuale umano: un approccio etologico, evoluzionistico e psiconeuroendocrinologico

Riconoscimenti scientifici; organizzazione di congressi Internazionali e workshops

Membro del consiglio direttivo dell'ISRA (International Society for Research on Aggression)dal 1996 al 2004. Invitato dalla Environmental Media Services ,White House Office of Science and Technology Policy e dalla United States Environmental Protection Agency, presso la National Press Club di Washington (Maggio,1996) e dalla German Environmental Protection Agency (Berlino, 1997), a presentare i risultati ottenuti dalla collaborazione con la University of Missouri –Columbia (referente prof. Fred vom Saal) sugli effetti dell'esposizione pre e perinatale a sostanze xenobiotiche ad azione ormonale (EDC Endocrine Disrupting Chemicals) sullo sviluppo neuro comportamentale.
Membro della World Federation of Scientists (Ginevra)
Membro dei gruppi di monitoraggio permanenti ( Permanent Monitoring Panels -PMPs) della Pollution (Inquinamento) e Sustainable Development ( Sviluppo Sostenibile) dei Seminari Internazionali sulle Emergenze Planetarie (International Seminars on Planetary Emergencies ) tenuti annualmente presso la Ettore Majorana Foundation and Center for Scientific Culture (EMFCSC-Erice, Sicilia) per quanto riguarda i "Developmental Effects of pre and perinatal exposure to Endocrine Disrupting Chemicals on reproduction, physiology, brain and behavior in animals and humans “
Nell’ambito dei suddetti seminari , dal 2003 al 2018, ha organizzato e co-diretto 6 simposi e 3 "satellite workshops”.
Organizzatore di 3 congressi Internazionali:1) European ISRA Conference(1985) 2) World ISRA Conference (1992) “Multidisciplinary approach to Conflict and Appeasement in animals and man”and 3) NATO Advanced Study Institute "Ethoexperimental Analysis of Behavior"(1988). Dal 1987 al 2018 ha organizzato 18 workshops nell'ambito della International School of Ethology presso la Ettore Majorana Foundation and Centre for Scientific Culture (EMFCSC) di Erice: House mouse Aggression (1987) ;Ethology and Psychobiology of fear and defense (1988) ; Protection and Abuse of Young in Animals and Man (1990); Environmental Endocrine disrupting Chemicals: neural, endocrine and behavioral effects (1995); Ethology & Biomedical Research (1998); Impact of Endocrine Disrupting Chemicals on Brain development and Behavior(2002) Individual Differences in Behavior and Physiology: Causes and Consequences (2003) Social stress: impact on Physiology and Behavior (2003) ; The obese species: Clinical and preclinical understanding of eating and energy balance disorders( 2011) The Evolution of Morality: the Biology and Philosophy of Human Conscience (2012); What made us Humans?: Biological and Cultural Evolution of Homo Sapiens (2014); Neuroeconomics: recent advances and Future Directions (2014);Adapted mind, Adapted body: the Evolution of Human Behavior and its Neuroendocrine regulation (2015) Animal and Human Emotions(2016) ; The Symbolic animal: Evolution and Neuroethology of Aesthetics (2016) Translational Neuroscience and Mental Disorders: bridging the gap between animal models and human condition (2016) ; Evolution and Future on Rituals, beliefs and religious minds (2018); Epigenetic in Cognition: an Evolutionary Approach (2018) la maggior parte dei quali sono stati pubblicati come numeri speciali di riviste internazionali o come volumi dei quali e stato curatore(guest editor o editor). Sta organizzando 2 workshops che si terranno nel 2019 “ Ethology, Psychology, Psychiatry:an evolutionary approach” e “Sex differences, dimorphisms, divergences: impact on brain and behavior in health and disease”
Dal 2011 co-direttore (con Danilo Mainardi) della International School of Ethology del Centro di Cultura scientifica Ettore Majorana (EMFCSC) di Erice(Sicilia). Dal 2017 direttore della International School of Ethology "Dànilo Mainardi" (EMFCSC-Erice, Sicilia). Dal 2017 co-direttore della International School of Environment, Conflicts and Migrations (EMFCSC-Erice). Dal 2017 Presidente della SIE ( Società Italiana di Etologia)

Revisore per le seguenti riviste internazionali:
Aggressive Behavior; Animal Behaviour; Behavioral Ecology; Behavioral Brain Research; Behavioral Processes; Ethology Ecology Evolution; Frontiers of Neuroscience; Genes Brain and Behaviour; Hormones and Behavior; Neuroscience and Biobehavioral Reviews;Pharmacology Biochemistry and Behavior; Physiology and Behavior; Psychoneuroendocrinology.

Visiting researcher e visiting professor presso le seguenti Università straniere: University of Swansea (Wales, UK- Prof. P.F. Brain), University of Leeds(UK Prof. J.Rodgers)), University of Missouri (USA- prof. F.vom Saal), University of Hawaii (USA- Prof. R.Blanchard), University of Gottingen (Germany- E. Fuchs)

PUBBLICAZIONI
- lavori su riviste 164 (147 su riviste internazionali con comitato di referee)
-comunicazioni a congressi 123
-capitoli di libri 9
-libri in qualità di curatore 6
-numeri speciali di riviste internazionali( come Guest Editor ) 9

h-index= 44 from ( Google Scholar- Total Citations no. = 8067) , 41 from ( Research Gate) Total impact factor point) = 404.84 (from Research Gate)

Anno accademico di espletamento: 2019/2020

Anno accademico di espletamento: 2018/2019

Anno accademico di espletamento: 2017/2018

Anno accademico di espletamento: 2016/2017

Anno accademico di espletamento: 2015/2016

Anno accademico di espletamento: 2014/2015

Anno accademico di espletamento: 2013/2014

Docente di riferimento

Docente tutor

Ultime pubblicazioni:

Contatti

Telefono
905670