Prof.

BOLPAGNI Rossano

Ricercatore a tempo determinato
Settore scientifico disciplinare
ECOLOGIA (BIO/07)
  • Presentazione
  • Orario di ricevimento
  • Insegnamenti
  • Incarichi
  • Ricerca

Il docente riceve presso il suo studio previa richiesta inviata alla mail personale

Anno accademico di erogazione: 2024/2025

Anno accademico di erogazione: 2023/2024

Anno accademico di erogazione: 2022/2023

Anno accademico di erogazione: 2021/2022

Anno accademico di erogazione: 2020/2021

Docente di riferimento

Linee di ricerca

Le ATTIVITÀ DI RICERCA del dott. Bolpagni possono essere inquadrate nella tematica: “Macrophyte Biodiversity and Functioning in inland waters: micro and macro perspectives and implications for aquatic habitat functioning”. A partire dall’esperienze condotte nel corso del Dottorato di ricerca in Ecologia, durante il quale il dott. Bolpagni si è interessato specificatamente di indagare gli adattamenti eco-fisiologici di macrofite radicate (a livello di individuo) lungo gradienti ambientali, il suo percorso di ricerca si è progressivamente espanso fino a includere il livello di comunità e, in successione, di habitat. Il graduale passaggio di scala (biologica e funzionale) è stato possibile grazie: i) al raffinamento delle strategie sperimentali (per esempio, micro, meso-cosmi, piani campionari), ii) all’ampliamento delle competenze tecniche (tassonomia, struttura di comunità, eco-fisiologia, interazioni a-biotiche, tecniche di telerilevamento) e iii) alla produzione scientifica elaborata nel progresso degli studi. Si tratta di un percorso di ricerca innovativo e interattivo che ha portato il dott. Bolpagni ad esplorare temi originali in piena autonomia grazie all’interazione diretta e attiva con numerosi gruppi di ricerca, nazionali ed internazionali. Parallelamente al percorso accademico, il dott. Bolpagni ha contribuito a significativo numero di progetti applicativi, interagendo con un gruppo numeroso e diversificato di enti, tra cui ISPRA, ADBPO, AIPO, Regione Lombardia ed Emilia-Romagna, Parco del Mincio e del fiume Oglio Sud, e diversi studi professionali che si occupano di progettazione e riqualificazione ambientale. Tra i campi di ricerca più innovativi del dott. Bolpagni, particolare attenzione è stata rivolta: • i) all’analisi dei pattern spaziali e i determinati del declino della vegetazione acquatica e palustre; • ii) allo studio delle risposte delle macrofite agli stress ambientali (es. ipossia, anossia, eutrofizzazione, contaminazione), e dei processi biogeochimici associati (ciclizzazione di C, N e P), anche mediante la caratterizzazione dei tratti funzionali macrofitici; • iii) allo studio delle invasioni biologiche, inclusa l’elaborazione del paradigma dell’Exocene; • iv) al contributo del mosaico fluviale e della vegetazione acquatica più in generale al metabolismo del C; • v) all’uso di tecniche di telerilevamento per lo studio e il monitoraggio degli habitat acquatici; • vi) gestione e valorizzazione degli habitat acquatici.

Pubblicazioni

  • Anno: 2024
    Autore/i: Gutierrez-Canovas C., Stubbington R., von Schiller D., Bolpagni R., Colls M., Datry T., Marce R., Bruno D.
  • Anno: 2024
    Autore/i: Puglielli G., Bricca A., Chelli S., Petruzzellis F., Acosta A. T. R., Bacaro G., Beccari E., Bernardo L., Bonari G., Bolpagni R., Boscutti F., Calvia G., Campetella G., Cancellieri L., Canullo R., Carbognani M., Carboni M., Carranza M. L., Castellani M. B., Ciccarelli D., Coppi A., Cutini M., Dalla Vecchia A., Dallefratte M., de Francesco M. C., Defrenne P., Desanctis M., de Simone L., Dicecco V., Fanelli G., Farris E., Ferrara A., Fenu G., Filibeck G., Gasperini C., Gargano D., Kindermann E., Labella G., Lastrucci L., Lazzaro L., Maccherini S., Marignani M., Mugnai M., Naselli-Flores L., Passalacqua N. G., Pavanetto N., Petraglia A., Rota F., Santoianni L. A., Schettino A., Selvi F., Stanisci A., Trotta G., Vangansbeke P., Varricchione M., Vuerich M., Wellstein C., Tordoni E.
  • Anno: 2024
    Autore/i: Villa P, Dalla Vecchia A, Piaser E, Bolpagni R
  • Anno: 2024
    Autore/i: Dalla Vecchia A., Coppi A., Beatrice Castellani M., Lastrucci L., Piaser E., Villa P., Bolpagni R.
  • Anno: 2024
    Autore/i: Saccò Mattia, Mammola Stefano, Altermatt Florian, Alther Roman, Bolpagni Rossano, Brancelj Anton, Brankovits David, Fišer Cene, Gerovasileiou Vasilis, Griebler Christian, Guareschi Simone, Hose Grant C, Korbel Kathryn, Lictevout Elisabeth, Malard Florian, Martínez Alejandro, Niemiller Matthew L, Robertson Anne, Tanalgo Krizler C, Bichuette Maria Elina, Borko Špela, Brad Traian, Campbell Matthew A, Cardoso Pedro, Celico Fulvio, Cooper Steven J B, Culver David, Di Lorenzo Tiziana, Galassi Diana M P, Guzik Michelle T, Hartland Adam, Humphreys William F, Ferreira Rodrigo Lopes, Lunghi Enrico, Nizzoli Daniele, Perina Giulia, Raghavan Rajeev, Richards Zoe, Reboleira Ana Sofia P S, Rohde Melissa M, Fernández David Sánchez, Schmidt Susanne I, van der Heyde Mieke, Weaver Louise, White Nicole E, Zagmajster Maja, Hogg Ian, Ruhi Albert, Gagnon Marthe M, Allentoft Morten E, Reinecke Robert

Orcid

orcid.org/0000-0001-9283-2821

Contatti

Telefono
0521 906452
Ubicazione dell'ufficio

Cascina Ambolana-Moroni, Parco Area delle Scienze, 33/A, 43124 Parma PR