Prof.

BOLPAGNI Rossano

Ricercatore a tempo determinato
Settore scientifico disciplinare
ECOLOGIA (BIO/07)
  • Presentazione
  • Orario di ricevimento
  • Insegnamenti
  • Incarichi
  • Ricerca

Il docente riceve presso il suo studio previa richiesta inviata alla mail personale

Anno accademico di erogazione: 2023/2024

Anno accademico di erogazione: 2022/2023

Anno accademico di erogazione: 2021/2022

Anno accademico di erogazione: 2020/2021

Docente di riferimento

Linee di ricerca

Le ATTIVITÀ DI RICERCA del dott. Bolpagni possono essere inquadrate nella tematica: “Macrophyte Biodiversity and Functioning in inland waters: micro and macro perspectives and implications for aquatic habitat functioning”. A partire dall’esperienze condotte nel corso del Dottorato di ricerca in Ecologia, durante il quale il dott. Bolpagni si è interessato specificatamente di indagare gli adattamenti eco-fisiologici di macrofite radicate (a livello di individuo) lungo gradienti ambientali, il suo percorso di ricerca si è progressivamente espanso fino a includere il livello di comunità e, in successione, di habitat. Il graduale passaggio di scala (biologica e funzionale) è stato possibile grazie: i) al raffinamento delle strategie sperimentali (per esempio, micro, meso-cosmi, piani campionari), ii) all’ampliamento delle competenze tecniche (tassonomia, struttura di comunità, eco-fisiologia, interazioni a-biotiche, tecniche di telerilevamento) e iii) alla produzione scientifica elaborata nel progresso degli studi. Si tratta di un percorso di ricerca innovativo e interattivo che ha portato il dott. Bolpagni ad esplorare temi originali in piena autonomia grazie all’interazione diretta e attiva con numerosi gruppi di ricerca, nazionali ed internazionali. Parallelamente al percorso accademico, il dott. Bolpagni ha contribuito a significativo numero di progetti applicativi, interagendo con un gruppo numeroso e diversificato di enti, tra cui ISPRA, ADBPO, AIPO, Regione Lombardia ed Emilia-Romagna, Parco del Mincio e del fiume Oglio Sud, e diversi studi professionali che si occupano di progettazione e riqualificazione ambientale. Tra i campi di ricerca più innovativi del dott. Bolpagni, particolare attenzione è stata rivolta: • i) all’analisi dei pattern spaziali e i determinati del declino della vegetazione acquatica e palustre; • ii) allo studio delle risposte delle macrofite agli stress ambientali (es. ipossia, anossia, eutrofizzazione, contaminazione), e dei processi biogeochimici associati (ciclizzazione di C, N e P), anche mediante la caratterizzazione dei tratti funzionali macrofitici; • iii) allo studio delle invasioni biologiche, inclusa l’elaborazione del paradigma dell’Exocene; • iv) al contributo del mosaico fluviale e della vegetazione acquatica più in generale al metabolismo del C; • v) all’uso di tecniche di telerilevamento per lo studio e il monitoraggio degli habitat acquatici; • vi) gestione e valorizzazione degli habitat acquatici.

Pubblicazioni

Orcid

orcid.org/0000-0001-9283-2821

Contatti

Telefono
0521 906452
Ubicazione dell'ufficio

Cascina Ambolana-Moroni, Parco Area delle Scienze, 33/A, 43124 Parma PR