Prof.

PERACCHI Alessio

Professore di II fascia
Parco Area delle Scienze, 11/a 43124 PARMA
  • Curriculum Vitae
  • Insegnamenti
  • Incarichi
  • Ricerca

CURRICULUM STUDIORUM E RICONOSCIMENTI
Luglio 1983: Diploma di Maturità Classica (60/60) al Liceo-Ginnasio Gian Domenico Romagnosi di Parma.
Maggio 1989: Laurea in Medicina Veterinaria (110/110 e lode), Università di Parma. Tesi su “Triptofano sintasi allo stato cristallino: caratterizzazione microspettrofotometrica di intermedi catalitici”, relatore il Prof. Andrea Mozzarelli.
Luglio-Dicembre 1989: research assistant nel laboratorio del Dr. Michael F. Dunn (Dept. of Biochemistry, University of California at Riverside, Riverside, U.S.A.). Novembre 1990-Ottobre 1993: Dottorato di Ricerca in Biotecnologie Molecolari (sede amministrativa: Università Cattolica del S. Cuore, Piacenza). Titolo conseguito ufficialmente nel Giugno 1994. con una tesi dal titolo “Proprietà catalitiche e regolative di triptofano sintasi da Salmonella typhimurium”
Agosto-Settembre 1993: NATO-EMBO-FEBS Summer School su “Protein structure, function and design” (Isola di Spetsai, Grecia)
Ottobre 1993- Settembre 1994: borsa di Studio CNR su “Impiego di composti fotoattivabili nello studio di cinetiche enzimatiche allo stato cristallino”
Settembre 1994-Giugno 1997 post-dotctoral fellow nel laboratorio del Dr. Daniel Herschlag (Dept. of Biochemistry, Stanford University, Stanford, CA, U.S.A.) finanziato, per il periodo Aprile 1995-Marzo 1997, da una Human Frontier Long-Term Postdoctoral Fellowship sul progetto di ricerca “Ruolo degli ioni metallici nel meccanismo catalitico del ribozima hammerhead”
Luglio 1997-Luglio 1998, borsista, Istituto di Scienze Biochimiche, Università di Parma, per una ricerca su “Reazioni di trasferimento elettronico in cristalli di proteine”.
15 Luglio 1998 - 31 Ottobre 2000: Ricercatore presso la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università di Parma.
Dal 31 Novembre 2000: Professore Associato (poi Professore Associato Confermato) presso la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università di Parma.
Dall’Ottobre 2001: EMBO Young Investigator. Status ottenuto con un progetto di ricerca intitolato “Meccanismo d’azione di molecole di DNA catalitici”.
Ottobre 2006-Maggio 2009: titolare di un progetto di ricerca Telethon su “Caratterizzazione biochimica di enzimi umani coinvolti nel metabolismo del gliossilato: implicazioni per la cura della iperossaluria primaria di tipo I”.

ATTIVITÀ SCIENTIFICA

1987-94 Analisi delle proprietà dinamiche e funzionali dell’enzima piridossal-fosfato dipendente triptofano sintasi in soluzione e nel cristallo, studiate mediante tecniche spettrofotometriche, spettrofluorimetriche e microspettrofotometriche, nonché mediante l’uso di metodi cinetici rapidi (stopped-flow). Caratterizzazione dell’enzima DOPA decarbossilasi nello stato cristallino.
1994-97 Studi sull’attività di un RNA catalitico modello, il ribozima ‘hammerhead’, mediante l’impiego di tecniche innovative quali la complementazione chimica (‘chemical rescue’) e lo studio degli effetti derivanti dalle sostituzioni ossigeno-zolfo in punti specifici dell’RNA (‘thio effects’).
1997-98 Studi sulle reazioni di trasferimento elettronico nei cristalli di complessi proteici quali il complesso binario metilammina deidrogenasi-amicianina ed il complesso ternario metilammina deidrogenasi-amicianina-citocromo c551.
1998-presente Analisi delle basi funzionali dell’attività di DNA catalitici (deossiribozimi). Caratterizzazione cinetica, termodinamica e mutazionale del deossiribozima ‘8-17’. Sviluppo di tecniche innovative per lo studio delle reazioni dei deossiribozimi ad attività RNAsica.
2001-2004: Caratterizzazione biochimica e strutturale dell’enzima di pianta fitochelatina sintasi.
2002-presente: Impiego di calixareni derivatizzati come analoghi degli enzimi e loro studio come catalizzatori di reazioni biologicamente rilevanti.
2002-presente: Genomica funzionale degli enzimi PLP-dipendenti. Analisi bioinformatica della distribuzione inter ed intragenomica di tali enzimi. Clonaggio e caratterizzazione di enzimi a funzione incerta ed ignota. Caratterizzazione di amminotransferasi umane potenzialmente coinvolte nel metabolismo del gliossilato.

Anno accademico di espletamento: 2019/2020

Anno accademico di espletamento: 2018/2019

Anno accademico di espletamento: 2017/2018

Anno accademico di espletamento: 2016/2017

Docente di riferimento

Ultime pubblicazioni:

Contatti

Telefono
905137
FAX

905151