Prof.ssa

BATTISTINI Lucia

Professore di II fascia
Settore scientifico disciplinare
CHIMICA ORGANICA (CHIM/06)
  • Curriculum Vitae
  • Orario di ricevimento
  • Insegnamenti
  • Incarichi
  • Ricerca
  • Terza Missione

Curriculum Vitae

Lucia Battistini si laurea con lode in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche presso l'Università di Parma nel 1995.

Nel Maggio 1996 acquisisce l’abilitazione all’esercizio della professione di farmacista.

Nel Marzo 1999 consegue il titolo di Dottore di Ricerca in "Chimica delle Proteine" (XI Ciclo, Università di Torino)

Nel periodo Novembre 1998-Ottobre 1999 svolge attività di ricerca post-dottorato presso il laboratorio di Sintesi Organica del Dipartimento Farmaceutico dell’Università di Parma.

Nel Novembre 1999 è nominata Ricercatore Universitario per il SSD CHIM/06-Chimica Organica presso la Facoltà di Farmacia dell’Università di Parma

Nel Dicembre 2013 acquisisce l’Abilitazione Nazionale per il ruolo di Professore di Seconda Fascia (Bando 2012)

Nel Marzo 2015 è nominata Professore Associato per il SSD CHIM/06-Chimica Organica presso l’Università di Parma, con afferenza al Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco dove tuttora presta sevizio.

Lucia Battistini è co-autrice di 69 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali di elevato impatto, di 3 capitoli di libro, di 2 brevetti per invenzione industriale e di oltre 50 fra comunicazioni e poster presentati a convegni e scuole nazionali ed internazionali.

Ha ricevuto 2 citazioni scientifiche di eccellenza per 2 articoli di cui è co-autrice pubblicati nel 2011 e 2012.

Svolge quotidianamente attività di tutoraggio nei confronti di studenti per lo svolgimento di tesi sperimentali di laurea; è stata relatrice o correlatrice di 15 tesi di laurea sperimentali o compilative.

E’ stata relatrice di una Lezione per la Scuola Internazionale di Dottorato di Ulla (10th ULLA Summer School, Luglio 2011).

Ha partecipato come membro di Unità operativa ai seguenti Programmi PRIN finanziati: PRIN2000; PRIN2002; PRIN2004; PRIN2006; PRIN2008; PRIN 2010-2011 e PRIN 2015.

Tutti i giorni da lunedì a venerdì previo appuntamento telefonico o per e-mail, presso il Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco

Ha ricevuto l’affidamento dei seguenti insegnamenti e responsabilità didattiche nell’ambito della Facoltà di Farmacia (ora Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco) e del Dipartimento di Scienze Medico-Veterinarie dell’Università di Parma:

A. A. 1999-2006 - Insegnamento di Chimica Organica per Corsi di Diploma (poi Corsi di Laurea triennali) in Informazione Scientifica sul Farmaco e Tecniche Erboristiche

A. A. 2006-2010 - Insegnamento di Chimica Organica Propedeutica/Chimica Organica per CdL Specialistica in Farmacia

A. A. 2011-2019 - Insegnamento di Chimica Organica I per CdL Magistrale in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche

A. A. 2015-2019 - Insegnamento di Chimica Generale ed Organica per CdL in Scienze Zootecniche e Tecnologie delle Produzioni Animali

Anno accademico di erogazione: 2022/2023

Anno accademico di erogazione: 2021/2022

Anno accademico di erogazione: 2020/2021

Anno accademico di erogazione: 2019/2020

Anno accademico di erogazione: 2018/2019

Anno accademico di erogazione: 2017/2018

Anno accademico di erogazione: 2016/2017

Anno accademico di erogazione: 2015/2016

Anno accademico di erogazione: 2014/2015

Anno accademico di erogazione: 2013/2014

Docente di riferimento

Docente tutor

Altri incarichi

Ha ricoperto i seguenti incarichi istituzionali:

Membro del Comitato Paritetico per la Didattica della Facoltà di Farmacia (2004-2005)

Membro del Comitato Scientifico 103 (Scienze Chimiche) dell’Ateneo di Parma (2005-2007)

Membro del Collegio Docenti del Corso di Dottorato in “Progettazione e Sintesi di Composti Biologicamente Attivi” dell’Università di Parma (2008-2013)

Membro del Collegio Docenti del corso di Dottorato in “Scienze del Farmaco, delle Biomolecole e dei Prodotti per la Salute” dell’Università di Parma (2013-oggi)

Membro di commissione giudicatrice per l’Esame di ammissione al Corso di Dottorato di Ricerca in Progettazione e Sintesi di Composti Biologicamente Attivi – XXVI Ciclo (2011).

E’ revisore del MIUR per le Azioni Reprise.

Linee di ricerca

Gli attuali interessi scientifici di Lucia Battistini si inseriscono nelle aree bio-organica e farmaceutica e si articolano su due filoni principali. Il primo tema della ricerca riguarda la sintesi e caratterizzazione di nuovi peptidomimetici multifunzionali come ligandi di recettori integrinici. Obiettivo di questo filone della ricerca è la progettazione, sintesi e caratterizzazione di nuovi ligandi peptidomimetici, versatili e modulabili, contenenti la sequenza RGD e indirizzati ad alcuni sottotipi di recettorti integrinici, per lo studio di fenomeni di riconoscimento molecolare e per le possibili applicazioni biomediche nei campi della terapia antiangiogenica e antitumorale, della veicolazione mirata di farmaci e di agenti per la diagnosi del tumore. In anni recenti, sono stati realizzati nuovi ligandi peptidomimetici ciclici contenenti la sequenza tripeptidica RGD e incorporanti scaffold gamma-amminoacidici a nucleo ciclopentanico (Acpca) o amminoprolinico (Amp) che hanno dimostrato di possedere elevate affinità per le integrine alfaVbeta3, alfaVbeta5, alfaVbeta6 e alfa5beta1 con valori di IC50 nel range basso nanomolare. L’impiego di tali ligandi per la preparazione di coniugati covalenti con unità attive quali agenti citotossici o sonde per la diagnostica (sonde fluorescenti o unità chelanti di metalli), come pure la loro incorporazione in nanoparticelle liposomiali ha permesso di raggiungere risultati estremamente positivi. Il secondo tema della ricerca riguarda lo sviluppo di nuove metodologie di sintesi asimmetrica per l’accesso selettivo della diversità molecolare. Principale obiettivo della ricerca in questo ambito è la progettazione e sintesi di nuove matrici di natura eterociclica o carbociclica recanti siti multipli, nucleofili ed elettrofili al carbonio, ed il loro conseguente sfruttamento in reazioni di formazione di nuovi legami carbonio-carbonio in reazioni viniloghe o multiviniloghe. In anni recenti, l’applicazione del concetto di vinilogia in sintesi asimmetrica ha consentito l’accesso a collezioni di scaffold e target diversificati nel campo delle piccole molecole di rilevanza biologica e farmaceutica, che comprendono carbazuccheri, alcaloidi, nucleosidi, amminoacidi, peptidomimetici e matrici eterocicliche quali gamma-butenolidi, pirrolinoni, 2-ossindoli.

Pubblicazioni

Orcid

orcid.org/0000-0002-5341-5547

Referente del Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco per le attività organizzate nell'ambito dell'evento "La Notte Europea dei Ricercatori"

Contatti

Telefono
906040
FAX

905006

Ubicazione dell'ufficio

Studio 070

1° piano, Corpo B-sud

Plesso di Farmacia