Dott.ssa

BERNARDI Patrizia

Ricercatore
Parco Area delle Scienze, 181/A 43124 PARMA
  • Curriculum Vitae
  • Insegnamenti
  • Incarichi
  • Ricerca

DATI ANAGRAFICI
Nata a Parma il 24 ottobre 1973
Residente a Parma, in P.le A. Boito 5 (CAP 43121)

CURRICULUM STUDIORUM
- Nel 1992 ha conseguito la maturità classica con la votazione di 60/60.
- Nel Luglio 1999 ha conseguito il Diploma di Laurea in Ingegneria Civile presso l’Università degli Studi di Parma presentando una tesi dal titolo “Rinforzo strutturale di una Torre Matildica”. Relatore Prof. Ing. I. Iori, correlatori Prof. Ing. R. Cerioni, Dott. Ing. B. Belletti. Votazione: 110/110.
- Dal dicembre 1999 è abilitata all’esercizio della professione di Ingegnere; iscritta all’Albo A degli Ingegneri di Parma al numero 1850
- Nel gennaio 2000 risulta vincitrice di una Borsa di Dottorato (XV ciclo) in “Ingegneria delle Strutture” presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Pisa.
- Nel 2003 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria delle Strutture presso l’Università di Pisa - XV ciclo, presentando una tesi dal titolo “Sulla capacità resistente di elementi in conglomerato armato e precompresso senza armatura trasversale”, Tutore Prof. Ing. R. Bartelletti, co-tutore Prof. Ing. I. Iori.
- Nel 2003 risulta vincitrice di un Assegno di Ricerca biennale per il settore disciplinare ICAR/09 - Tecnica delle costruzioni, presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Parma. Argomento della ricerca: "Analisi non lineare di elementi in conglomerato armato".
- Dal 1 maggio 2005 rinnovo annuale dell’assegno di Ricerca per il settore disciplinare ICAR/09 - Tecnica delle costruzioni, presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Parma. Argomento della ricerca: "Analisi non lineare di elementi in conglomerato armato".
- Dal 1 maggio 2006: rinnovo annuale dell’assegno di Ricerca per il settore disciplinare ICAR/09 - Tecnica delle costruzioni, presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Parma. Argomento della ricerca: "Analisi non lineare di elementi in conglomerato armato".
- Dal 1 ottobre 2007 a oggi: Ricercatore nel settore scentifico-disciplinare ICAR/09 - Tecnica delle Costruzioni presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Parma.

ATTIVITÀ DIDATTICA
- E’ nominata “cultrice della materia” per il corso di Scienza delle Costruzioni presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Pisa nel Giugno 2000, responsabile prof. R. Del Corso. Ha svolto attività di tutorato e collaborato alla commissione di esame come membro supplente per il corso di Scienza delle Costruzioni (A.A. 1999/2000, 2000/01, 2001/02) presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Pisa, nell’ambito dei corsi di Laurea in Ingegneria Meccanica e Ingegneria Chimica.
- Ha collaborato alle esercitazioni e alle commissioni di esame per i corsi di “Statica” (a.a. 2000/01, 2001/02), “Scienza delle Costruzioni” (a.a. 2001/02), presso la Facoltà di Architettura, Corso di Laurea in “Scienze dell’Architettura” dell’Università degli Studi di Parma) responsabile prof. G. Royer-Carfagni.
- Collaboratrice alle esercitazioni nei seguenti corsi:
1. “Tecnica delle costruzioni” (presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Parma), responsabile Prof. R. Cerioni, a.a. 2004/05 - 2005/06.
2. “Calcolo automatico delle strutture” (presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Parma), responsabile Prof. R. Cerioni, a.a. 2004/05.
3. “Costruzioni in acciaio” (presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Parma), responsabile Prof. R. Cerioni, a.a. 2005/06.
4. “Laboratorio di Costruzioni 2 - Tecnica delle costruzioni” (presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Parma, Corso di Laurea in “Scienze dell’Architettura”), responsabile Prof. I. Iori, a.a. 2004/05 - 2005/06.
- Collaboratrice alla didattica nei seguenti corsi:
1. “Laboratorio di Costruzione 2 – Tecnica delle Costruzioni” (presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Parma, Corso di Laurea in “Tecniche dell’Edilizia”), responsabile Ing. B. Belletti, a.a. 2004/2005.
2. “Laboratorio di Costruzione 3 – Modulo di Progetto di Strutture” (presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Parma, Corso di Laurea Specialistica in Architettura), responsabile Prof. R. Cerioni, a.a. 2003/04, 2004/05, 2005/06.
- Professore a contratto nei seguenti corsi:
1. “Teorie e materiali delle costruzioni nel loro sviluppo storico” (presso la Facoltà di Scienze MM.FF. e Naturali dell’Università degli Studi di Parma, Corso di Laurea in “Scienze e Tecnologie per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali” - Classe 41 delle Lauree in Tecnologie per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali), a.a. 2003/04.
2. “Teorie e tecniche costruttive dell’edilizia storica” - Modulo di “Teorie e tecniche costruttive nel loro sviluppo storico” (presso la Facoltà di Architettura, corso di laurea in “Scienze dell’Architettura”), a.a. 2004/2005, 2005/2006, 2006/2007.
3. “Laboratorio di misure e controlli sulle strutture” (a.a. 2003/04) e “Laboratorio di progetto e controllo delle strutture” (2004/05, 2005/06, 2006/07), presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Parma, Corso di Laurea in “Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio”.
4. “Costruzioni in Acciaio” (presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Parma, Corso di Laurea Specialistica in “Ingegneria Civile” - curriculum “strutturale”), a.a. 2006/07.
- E’ inoltre stata correlatrice di numerose tesi di laurea in Ingegneria civile presso l’Università degli studi di Parma.
- Corsi di aggiornamento per enti professionali:
1. Ha tenuto alcune lezioni nell’ambito del Corso destinato all’aggiornamento professionale riguardante “Aspetti applicativi delle tecniche di calcolo contenute nella recente normativa tecnica e sismica” organizzato dai Collegi dei Geometri delle province di PR, PC, RE, tenuto presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Parma nei mesi di marzo-maggio 2006, riguardanti:
“Valutazioni generali dell’azione sismica e prescrizioni progettuali alla luce della recente normativa tecnica – aspetti applicativi” (2 ore); “Edifici con strutture in c.a.: la tipologia strutturale mista telaio-pareti – esempi applicativi” (2 ore); “Comportamento sismico della muratura – esempio applicativo” (2 ore).

PARTECIPAZIONE A PROGETTI DI RICERCA
1. Cofinanziamento nazionale (COFIN 2003):
Titolo della ricerca: “Localizzazione della deformazione, danneggiamento e frattura del calcestruzzo soggetto a carichi monotoni e ciclici, anche con presenza di muratura”.
Responsabile Scientifico del programma di ricerca: Prof. G. Romano
Responsabile Unità di Ricerca: Prof. I. Iori
2. Cofinanziamento nazionale (COFIN 2004):
Titolo della ricerca: “Calcestruzzi Fibrorinforzati per Strutture ed Infrastrutture Resistenti, Durevoli ed Economiche”
Responsabile Scientifico del programma di ricerca: Prof. M. di Prisco
Titolo dell’unità di ricerca: “Studio teorico e sperimentale di pavimentazioni in calcestruzzo fiborinforzato”
Responsabile Unità di Ricerca: Prof. G.A. Plizzari
3. Progetto di ricerca scientifica di Ateneo 2001 (FIL 2001):
Titolo della ricerca: “Analisi non lineare di elementi monodimensionali in conglomerato armato”.
Responsabile Scientifico del programma di ricerca: Prof. Roberto Cerioni.
4. Progetto di ricerca scientifica di Ateneo 2002 (FIL 2002):
Titolo della ricerca: “La stabilità delle antiche torri murarie: analisi dei parametri significativi”.
Responsabile Scientifico del programma di ricerca: Prof. Ivo Iori.
5. Progetto di ricerca scientifica di Ateneo 2003 (FIL 2003):
Titolo della ricerca: “Il cosidetto "size effect" negli elementi inflessi in conglomerato armato”
Responsabile Scientifico del programma di ricerca: Prof. Ivo Iori.
6. Progetto di ricerca scientifica di Ateneo 2004 (FIL 2004):
Titolo della ricerca: “Il cosidetto "size effect" negli elementi inflessi in conglomerato armato”
Responsabile Scientifico del programma di ricerca: Prof. Ivo Iori.
7. Progetto di ricerca scientifica di Ateneo 2005 (FIL 2005):
Titolo della ricerca: “Il cosidetto "size effect" negli elementi inflessi in conglomerato armato”
Responsabile Scientifico del programma di ricerca: Prof. Ivo Iori.
8. Progetto di ricerca scientifica di Ateneo 2006 (FIL 2006):
Titolo della ricerca: “Ripartizione di azioni meccaniche e geometriche nei cosiddetti solai alveolari”
Responsabile Scientifico del programma di ricerca: Prof. Ivo Iori.

PARTECIPAZIONE A CONVENZIONI E CONTRATTI DI RICERCA:
1. Convenzione tra Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambiente, Territorio e Architettura dell’Università degli Studi di Parma e Associazione Produttori Solai Alveolari (ASSAP) per lo “Studio dei comportamenti strutturali di singoli pannelli alveolari e di solai ottenuti dal loro assemblaggio”, responsabile della ricerca prof. I. Iori.
2. Convenzione tra Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambiente, Territorio e Architettura dell’Università degli Studi di Parma e Associazione Produttori Solai Alveolari (ASSAP) per la “Stesura di un manuale teorico-tecnico sulle metodologie di calcolo dei solai alveolari precompressi” , responsabile della ricerca prof. I. Iori.
3. Convenzione tra Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambiente, Territorio e Architettura dell’Università degli Studi di Parma e RDB (Pontenure, PC) per una collaborazione tecnico-scientifica per la definizione del comportamento strutturale dell’elemento di copertura prefabbricato “Magus”, responsabile della ricerca prof. I. Iori.
4. Convenzione tra Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambiente, Territorio e Architettura dell’Università degli Studi di Parma e RDB (Pontenure, PC) per una collaborazione tecnico-scientifica per la definizione del comportamento meccanico-strutturale dell’elemento di copertura prefabbricato cosiddetto “Imago”, responsabile della ricerca prof. I. Iori.
5. Convenzione tra Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambiente, Territorio e Architettura dell’Università degli Studi di Parma e RDB (Pontenure, PC) per la collaborazione tecnico-scientifica per la definizione del comportamento strutturale delle travi “Metallika” realizzate con diverse modalità di saldatura, responsabile della ricerca prof. I. Iori.
6. Contratto di ricerca con Parma Tecninnova s.r.l. per la verifica sismica della scuola primaria e dell’infanzia di Santa Maria del Taro nel Comune di Tornolo (PR) e per la verifica sismica della scuola “Anna Frank” e della scuola materna “Marchini Calmia” di Borgo Val di Taro (PR).

BORSE DI STUDIO FINALIZZATE AD ATTIVITA’ DI RICERCA
- 2000/2003 Borsa di studio per la frequenza del Corso di Dottorato, XV ciclo.
- 2003/2007 Assegno di ricerca presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Parma.

PARTECIPAZIONE A CORSI E SEMINARI
- Corsi di Dottorato:
1. “Termomeccanica dei Continui”, Docente: Prof. Tristano MANACORDA (Accademia dei Lincei), Periodo: marzo - giugno 2000, durata: circa 14 ore, sede: sala riunioni del DIS di Pisa;
2. “Elementi di Dinamica Impulsiva e Demolizione delle Strutture”, Docente: Ing. Adolfo BACCI, (Accademia Navale di Livorno), Periodo: marzo - luglio 2000, durata: circa 22 ore, sede: sala riunioni del DIS di Pisa;
3. “Dinamica delle Strutture”, Docente: Prof. Giuseppe PICCARDO (Università di Genova), Periodo: ottobre - dicembre 2000, durata: circa 27 ore, sede: DISEG di Genova;
4. “Equazioni Differenziali della Fisica Matematica”, Docente: Prof. Piero VILLAGGIO (Università di Pisa), periodo: marzo - giugno 2000, durata: circa 20 ore, sede: sala riunioni del DIS di Pisa;
5. “Meccanica dei Materiali”, Docente: Luigi GAMBAROTTA, (Università di Genova), periodo: ottobre - dicembre 2000, durata: circa 30 ore, sede: DISEG di Genova;
6. “Metodi Numerici”, docente: Prof. Luca GEMIGNANI (Università di Pisa), periodo: luglio - ottobre 2000 , durata: circa 12 ore, sede: sala riunioni del DIS di Pisa;
7. “Plasticità”, Docente: Prof. Massimiliano LUCCHESI (Università di Pisa), periodo: marzo - maggio 2000, durata: circa 14 ore, sede: sala riunioni del DIS di Pisa;
8. “Metodi Classici in Elasticità Lineare”, docente: Ing. Adolfo BACCI (Accademia Navale di Livorno), periodo: luglio - ottobre 2000, durata: circa 10 ore, sede: sala riunioni del DIS di Pisa;
9. “Calcolo delle variazioni”, docente: Prof. Piero VILLAGGIO (Università di Pisa), periodo: ottobre 2000 - marzo 2001, durata: circa 60 ore, sede: sala riunioni del DIS di Pisa;
10. “Teoria della Probabilità e Processi Aleatori”, docente: Prof. Giovanni SOLARI (Università di Genova), periodo: aprile - luglio 2000, durata: circa 30 ore, sede: DISEG di Genova.
- Altri Corsi:
1. “Calcolo e progetto delle costruzioni in zona sismica”, corso di aggiornamento organizzato dall’Ordine degli Ingegneri di Parma, Aprile-Giugno 2000;
2. “Applicazioni del Metodo agli Elementi Finiti nell’Analisi di Strutture dell’ Ingegneria” (28 ore), corso di aggiornamento organizzato dall’Ordine degli Ingegneri di Parma, Ottobre-Novembre 2002.
3. “Tecniche di calcolo contenute nella normativa sismica allegate all’ordinanza n.3274 – 20 Marzo 2003” (80 ore), corso di aggiornamento organizzato dall’Ordine degli Ingegneri di Parma, 9 Gennaio-13 Marzo 2004.
4. “Advanced Reinforced and Prestressed Reinforced Concrete Structures” (20 ore), prof. M. P. Collins (University of Toronto), presso il Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università di Brescia, 24/28 maggio 2004.
5. “Nonlinear analyses of masonry buildings” (20 ore), prof. J. Rots (Delft University of Technology), presso il Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università di Brescia, 1/4 giugno 2004.
6. “Mechanics of Reinforced Concrete” (25 ore), prof. F. J. Vecchio (University of Toronto), presso il Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università di Brescia, 26 giugno-5 luglio 2005.
7. “Tecniche di Analisi, Consolidamento, Rinforzo e Miglioramento Sismico di Edifici Storici”, corso coordinato dal prof. Ezio Giuriani (Università di Brescia) e dal prof. Andrea Benedetti (Università di Bologna), presso centro CISM di Udine, 24/25 febbraio, 10/11 marzo 2005.

ATTIVITA' DI RICERCA
L’attività di ricerca, documentata da diverse pubblicazioni presentate in sedi sia nazionali che internazionali, ha prevalentemente riguardato l’analisi non lineare di strutture in conglomerato, applicate allo studio di elementi mono e bi-dimensionali in cemento armato normale o rinforzato con fibre e allo studio di elementi precompressi prefabbricati.

CONOSCENZE LINGUISTICHE
Buona conoscenza della lingua inglese attestata dal certificato di superamento dell’esame “First Certificate” dell’Università di Cambridge conseguito nel giugno 2000.

Anno accademico di espletamento: 2019/2020

Anno accademico di espletamento: 2018/2019

Anno accademico di espletamento: 2017/2018

Anno accademico di espletamento: 2016/2017

Anno accademico di espletamento: 2015/2016

Anno accademico di espletamento: 2014/2015

Anno accademico di espletamento: 2013/2014

Docente di riferimento

Ultime pubblicazioni:

Contatti

Telefono
905709