Prof.

GUERRA Michele

Professore di I fascia
Via M. D'Azeglio, 85 43125 PARMA
  • Curriculum Vitae
  • Insegnamenti
  • Incarichi
  • Ricerca

Curriculum vitae

Michele Guerra

Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali
Unità di Arte, Musica e Spettacolo
Università di Parma
p.le della Pace 7/a
43121 Parma
ITALY
Telefono: 0521/033506; 0521/033501
E-mail: michele.guerra@unipr.it

Luogo e data di nascita: Parma, 19 gennaio 1982

POSIZIONE

Professore Ordinario – SSD L-ART/06 (Cinema, Fotografia e Televisione), Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali, Università di Parma

STUDI

2004: Laurea con lode in Lettere Moderne (Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Parma)

2008: Dottorato di ricerca in Storia dell’Arte e dello Spettacolo (Dipartimento dei Beni culturali e dello spettacolo, Università degli Studi di Parma)
Giudizio della commissione: “Le ricerche oggetto della tesi sono altamente originali. Le metodologie appaiono raffinate e pertinenti. I risultati sono interessanti ed analizzati con ottimo senso critico. Nel colloquio il candidato dimostra una ampia e brillante conoscenza delle problematiche trattate.”

PREMI, ASSEGNAZIONI E PARTECIPAZIONI A GRUPPI DI RICERCA

2009: Premio Giuseppe Medici 2009 dell’Istituto Nazionale di Sociologia Rurale (INSOR, Roma) per la miglior tesi di dottorato
Motivazione: “Ricerca di notevole complessità e originalità, che con metodo affinato e pertinente e senso critico storicamente penetrante, individua le opere cinematografiche come fonti e strumenti di suggestiva rappresentazione dei mutamenti sociali contemporanei e facendo storia del cinema riesce ad offrire nel contempo convincenti ricostruzioni di aspetti rilevanti della ruralità italiana.”

2011: Fellowship finanziata dalla Mellon Foundation presso il Center for Advanced Studies in the Behavioral Science (CASBS) at Stanford University. Programma di studio in “Cognitive Science and Neuroscience for the Humanities” (directors: Stephen M. Kosslyn, Stanford University; Anne Harrington, Harvard University; John Onians, University of East Anglia).

2011-2013: Membro del gruppo di ricerca su “L’événement à l’épreuve des arts” diretto da Dominique Budor – Université de Paris III, Sorbonne Nouvelle

2014-2017: Membro del gruppo di ricerca “Estrategia de Innovación Teórica en el análisis de la narración serial audiovisual – EITANSA (Theoretical Innovation Strategies in the Analysis of Narration in Television Series)”, finanziato dal MINISTERIO DE ECONOMIA Y COMPETITIVIDAD (Programa Estatal de I+D+i Orientada a los Retos de la Sociedad). Investigador Principal: Héctor Perez Lopez (Universitat Politècnica de València). Números de referencia: CSO2014-51872-R

2015-2018: Finanziamento MIUR come Principal Investigator per il progetto SIR 2014 (codice: RBSI144Q35): ITALIAN FILM CRITICISM IN POST-WAR CULTURAL AND POPULAR PERIODICALS (1945-1955): MODELS AND CRITERIA FOR AN ACCESSIBLE AND SCALABLE DATABASE (decorrenza: 23/09/2015-23/09/2018)

2016: Premio Limina 2016 (assegnato dalla Consulta Universitaria del Cinema – CUC) per il Miglior libro italiano di studi sul cinema, Lo schermo empatico. Cinema e neuroscienze (Raffaello Cortina Editore, Milano, 2015)
Motivazione: A partire dall’interrogativo posto da Hugo Münsterberg “Perché andiamo al cinema?”, lo storico e teorico del cinema Michele Guerra e il neuroscienziato Vittorio Gallese, nel volume scritto a quattro mani, Lo schermo empatico. Cinema e neuroscienze, si propongono di applicare le teorie delle neuroscienze e dei film studies per offrire risposte e riflessioni capaci di coinvolgere il più ampio e complesso ragionamento sul rapporto tra l’uomo e l’opera d’arte. In questa felice collaborazione tra scienziati e umanisti, non solo vengono dimostrate empiricamente intuizioni rimaste sinora nell’ambito della speculazione filosofica, ma viene allargato anche l’orizzonte di quest’ultima, ponendo nuovi interrogativi e riattualizzandone altri. Lo schermo empatico ha il grande il pregio di rivolgersi contemporaneamente sia allo studioso che al lettore appassionato e sviluppa – con chiarezza e notevole pulizia formale – una teoria importante e originale che i due autori hanno denominato embodied simulation (simulazione incarnata), vale a dire quel meccanismo grazie a cui “si può instaurare una relazione di tipo diretto e non linguistico con lo spazio, gli oggetti, le azioni, le emozioni e le sensazioni altrui, per il tramite dell’attivazione di rappresentazioni sensori-motorie e viscero-motorie nel cervello dell’osservatore”. Ecco dunque la risposta all’interrogativo di Münsterberg che Gallese e Guerra ci danno attraverso questo importante lavoro che segna l’inizio di un percorso, quello fra cinema e neuroscienze, che si preannuncia ricco di scoperte e possibilità di indagine: “continuiamo ad andare al cinema perché ci porta sempre in un mondo a un tempo credibile e fantastico, con cui il nostro essere può entrare in risonanza e farci incarnare più liberamente le nostre emozioni e i desideri”.

CONSIGLI DIRETTIVI, COMITATI EDITORIALI, SOCIETÀ SCIENTIFICHE, DOTTORATI

Direttore della collana Pandora-Cinema (Diabasis)
Membro del Comitato Direttivo della rivista “Fata Morgana”
Membro del Comitato Scientifico della rivista “Cinergie. Il cinema e le altre arti”
Membro del Comitato Direttivo della rivista “La Valle dell’Eden” (nuova serie)
Membro del Comitato di redazione della rivista “Arabeschi. Rivista Internazionale di letteratura e visualità”
Membro del Comitato Scientifico della collana “Gli anelli di Saturno” (Meltemi – direzione di Salvatore Tedesco)
Membro della Redazione Scientifica (Cinema, Arte e Media) di “Scenari” (Mimesis)
Membro del Consiglio CSAC (Centro Studi Archivio della Comunicazione) dell’Università di Parma e Responsabile scientifico della Sezione Spettacolo
Membro del Consiglio Direttivo del Centro per le Attività e le Professioni delle Arti e dello Spettacolo (CAPAS) dell’Università di Parma
Membro del Collegio docenti del Dottorato in Scienze Filologico-letterarie, Storico-filosofiche e Artistiche dell’Università di Parma
Membro del Comitato Scientifico dell’International Summer School – La cura della memoria. Il racconto dell’esperienza artistica contemporanea (Università di Pavia, direzione di Federica Villa)
Vice-presidente di MUP (Monte Università Parma) Editore
Membro del Comitato Scientifico dell’Istituto Alcide Cervi
Membro del Comitato Scientifico dell’Istituto Nazionale di Studi Verdiani (INSV)
Membro della Consulta Universitaria del Cinema (CUC)
Membro della Society for Cognitive Studies of the Moving Image (SCSMI)
Membro dell’Associazione Italiana per le Ricerche di Storia del Cinema (AIRSC)
Membro del Comitato Scientifico del Fondo Librario “Roberto Tassi” dell’Università di Parma
Membro del Comitato Scientifico della Fondazione Museo Ettore Guatelli

RUOLI UNIVERSITARI

2007: Nomina a Cultore della materia in Storia e critica del cinema (Università degli Studi di Parma)
2009-2010: Borsista Post-dottorato presso il Dipartimento dei Beni Culturali e dello Spettacolo, Università degli Studi di Parma
2009/2010 – 2010/2011: Professore a contratto di Storia e critica del cinema nel corso di laurea in Scienze della comunicazione scritta e ipertestuale, Università degli Studi di Parma
2011-2015: Ricercatore universitario presso il Dipartimento di Lettere, Arti, Storia e Società, Università degli Studi di Parma
2014-2017: Delegato del Rettore a Cultura, Università e Territorio e Rapporti con i mezzi di comunicazione
2015-2018: Professore associato presso il Dipartimento di Lettere, Arti, Storia e Società, Università degli Studi di Parma (poi Dipartimento di Discipline Umanistiche Sociali e delle Imprese Culturali)
2016-2018: Presidente del Corso di Laurea in Comunicazione e Media Contemporanei per le Industrie Creative, Università degli Studi di Parma
2017-2018: Vice-Direttore del Dipartimento di Discipline Umanistiche Sociali e delle Imprese Culturali
2017-2018: Fondatore e coordinatore del Corso di Alta Formazione in Cinema Documentario e Sperimentale (Cineteca di Bologna – Università di Parma)
2018-: Coordinatore dell’Unità di Arte, Musica e Spettacolo del Dipartimento di Discipline Umanistiche Sociali e delle Imprese Culturali
Dicembre 2018: Professore ordinario presso il Dipartimento di Discipline Umanistiche Sociali e delle Imprese Culturali

ATTIVITÀ DIDATTICA

a.a. 2009/2010
Insegnamento: Storia e critica del cinema
Corso di laurea triennale in Scienze della comunicazione scritta e ipertestuale (Università di Parma)
a.a. 2010/2011
Insegnamento: Storia e critica del cinema
Corso di laurea triennale in Scienze della comunicazione scritta e ipertestuale (Università di Parma)
a.a. 2012/2013
Insegnamento: Storia del cinema americano
Corso di laurea Magistrale in Storia e critica delle arti e dello spettacolo
a.a. 2013/2014
Insegnamento: Storia del cinema americano
Corso di laurea Magistrale in Storia e critica delle arti e dello spettacolo
a.a. 2014/2015
Insegnamento: Storia del cinema americano
Corso di laurea Magistrale in Storia e critica delle arti e dello spettacolo
a.a. 2015/2016
Insegnamento: Teorie del cinema
Corso di laurea Magistrale in Storia e critica delle arti e dello spettacolo
a.a. 2016/2017
Insegnamento: Teorie del cinema
Corso di laurea Magistrale in Storia e critica delle arti e dello spettacolo
Insegnamento: Storia e critica del cinema
Corso di laurea in Beni artistici e dello spettacolo
a.a. 2017/2018
Insegnamento: Teorie del cinema
Corso di laurea Magistrale in Storia e critica delle arti e dello spettacolo
Insegnamento: Teorie e tecniche del cinema e dell’audiovisivo
Corso di laurea in Comunicazione e Media Contemporanei per le Industrie Creative
a.a. 2018/2019
Insegnamento: Teorie del cinema
Corso di laurea Magistrale in Storia e critica delle arti e dello spettacolo
Insegnamento: Teorie e tecniche del cinema e dell’audiovisivo
Corso di laurea in Comunicazione e Media Contemporanei per le Industrie Creative
Insegnamento: Storia e critica del cinema
Corso di laurea in Beni artistici e dello spettacolo

2010-2017: docente di “Italian Cinema” (Spring and Fall Semesters), outgoing program Boston College Italy, sede di Parma

ORGANIZZAZIONE DI CONVEGNI E MOSTRE

2009: Convegno Internazionale di Studi “Luigi Malerba. La letteratura, il cinema” – Parma, 8-9 ottobre (con Nicola Catelli e Giovanni Ronchini)
2013: Convegno Internazionale di Studi “Parma 1953-2013: sessant’anni di neorealismo” – Parma, 4-6 dicembre
2014: Convegno di Studi “A proposito di Attilio, Bernardo e Giuseppe Bertolucci. Il linguaggio dei luoghi: poesia, pittura, cinema e architettura” – Festival dell’Architettura, Parma 13 novembre (con Carlo Quintelli)
2015: Convegno di Studi “Luce Nera. Pasolini e l’Africa” – Parma 4 novembre
2016: International Conference “Media Mutations 8 – A Cognitive Approach to TV Series” – Bologna 25-26 maggio (con Margrethe Bruun Vage, Veronica Innocenti, Héctor Perez Lopez)
2016: Membro del Comitato Scientifico del Convegno “Contemporary Film and Media Aesthetics: Culture, Nature, and Technology in the 21st Century” – Università Roma Tre, 24-25 novembre 2016)
2017: “Il colore delle stelle. Mitografie del femminile nei manifesti delle collezioni CSAC” (Mostra, Palazzo Pigorini, Parma, con Sara Martin)
2017: Giornata di studi “Pensare il cinema: teoria e critica in Italia” – Parma 15 maggio
2018: Convegno “Il pensiero critico italiano: scrivere di cinema dal dopoguerra al web” – Parma 4-6 giugno 2018
2018: Workshop CUC “Ricerche dottorali. Fonti e metodi/1” – Parma 12 novembre 2018

PARTECIPAZIONI A CONVEGNI COME RELATORE

Convegno: “2001: l’Odissea di Kubrick e la mente cinematografica” (Università Ca’ Foscari Venezia, 11 dicembre 2018). Relazione: Stanley’s Brain: 50 anni tra scimmie e stelle (con Ruggero Eugeni)

Convegno: “Cinema nuovo e la cultura dei media negli anni ’50. Nel centenario della nascita di Guido Aristarco” (Sapienza Università di Roma, 21 novembre 2018). Relazione: Il dissolvimento della teoria

Convegno: “La cura della memoria: il racconto dell’esperienza artistica contemporanea” (International Summer School, Università di Pavia, 24-28 settembre 2018). Relazione: Alta formazione e cinema documentario e sperimentale

Convegno: “Il pensiero critico italiano: scrivere di cinema dal dopoguerra al web” (Parma 4-6 giugno 2018). Relazione: Culture del film. Per un database sulla critica italiana (con Sara Martin)

Convegno Internazionale “Il fotogiornalismo negli anni Settanta/Photojournalism in the Seventies” (Università degli Studi di Milano, 4-5 dicembre 2017). Relazione: Publifoto e la stampa (con Paolo Barbaro)

Convegno Internazionale “Pensare l’attore. Tra la scena e lo schermo” (Università della Calabria, 29-31 maggio 2017). Relazione: L’attore-massa: il cinema come archivio di corpi

Convegno: “Pensare il cinema: teoria e critica in Italia” (Università di Parma, 15 maggio 2017). Relazione: Introduzione: il pensiero critico italiano

Convegno: “Vivre par(mi) les écrans” (Université Jean Moulin Lyon 3, Lyon 6-7 mars 2017). Relazione: L’empathie d’une machine: cinema and neuroscience (con Vittorio Gallese)

Convegno: “La cultura visuale del XXI secolo: cinema, teatro e new media” (Università degli Studi di Enna “Kore”, Enna, 23-24 febbraio 2017). Relazione: In luogo della memoria. La visualità e la sua nemesi

Convegno: “53° Convegno di Studi Pirandelliani – Serafino Gubbio 1916-2016” (Centro Nazionale Studi Pirandelliani, Agrigento, 30 novembre-3 dicembre 2016). Relazione: “Tutto sarà cinema”: Pirandello, Serafino e l’urto del tempo

Convegno: “Ieri, oggi e domani. Il cinema italiano tra nuovi discorsi e nuove pratiche” (Università Roma Tre, 11 novembre 2016). Relazione: Il pensiero critico: tradizioni, lessico, confini

Convegno: “Psicoanalisi, cinema e neuroscienze” (SIPP, Napoli 7-8 ottobre 2016). Keynote Speaker: “Il regno della vita”: neuroscienze e teorie del cinema

Convegno: “Il ‘metodo cinema’: luoghi, forme, atti dell’immagine” (Università di Palermo, 27-28 settembre 2016). Relazione: “In questo circuito biologico e animistico, o quel che resta dell’uomo immaginario

Fourth International Conference on Mediterranean Studies (Erice, 18-21 maggio 2016). Keynote Speaker: “La mia via di Damasco”: Vittorio De Seta e il progetto su Paolo di Tarso

Convegno “L’ordine del discorso sul cinema. Forme, modelli e saperi degli studi sul cinema e i media” (Università della Calabria 16-17 marzo 2016). Relazione: Le neuroscienze

Convegno Internazionale “Intorno al neorealismo. Voci, contesti, linguaggi e culture dell’Italia del dopoguerra” (Università di Torino, 1-3 dicembre 2015). Relazione: «Il neorealismo è ormai la coscienza del cinema»

International Conference “Cinema and Italian Identity” (New York University, New York, 8-9 ottobre 2015). Relazione: Un cinema senza eroi: la Resistenza e lo “scandalo” dell’identità

“Aktuelle Tendenzen des Italienischen Kinos” (Heinrich-Heine-Universität, Düsseldorf, 6-7 luglio 2015). Relazione: This Must Be the Place: luoghi e identità del cinema italiano

XVIII Udine Film Conference, “History of Cinema Without Names” (Udine, 18-24 marzo 2015). Relazione: The Art with the Uncertain Name: Cinema in the 1910s America

“From Sensation to Synaesthesia: The Aesthetic Experience and Synaesthesia in Film and New Media” (12th NECS Graduate Workshop, Università “La Sapienza”, Roma, 26-27 febbraio 2015). Relazione: Motor Cognition at the Movies, or How to Handle the Cinesthetic Viewer

“A proposito di Attilio, Bernardo e Giuseppe Bertolucci. Il linguaggio dei luoghi: poesia, pittura, cinema e architettura” (Festival dell’Architettura, Parma 13 novembre 2014). Relazione: “La smania dello storyteller”: Bernardo, Giuseppe e la ricerca del luogo

“Il primato della coscienza” (Parma, 23-24 maggio 2014). Relazione: La coscienza del film

Invited Lecture: Per un cinema dell’uomo: neorealismi, umanesimo, italianità (New York University, New York, 4 febbraio 2014)

Convegno annuale Compalit (Associazione di Teoria e Storia Comparata della Letteratura) “Poteri della retorica” (Parma, 11-13 dicembre 2013). Relazione: Una macchina per narrare: cinema per principianti nell’America degli anni Dieci

“Parma 1953-2013: sessant’anni di neorealismo” (Parma, 4-6 dicembre 2013). Relazione: “Una sconfinata tematica sull’uomo”: umanismi neorealisti

“Comunicazione in tempo di crisi” (Unione Parmense degli Industriali, 7 novembre 2013). Relazione: A Movie in Your Head: cinema e neuroscienze cognitive

TESIS Network Summer School in Neuroscience (University of Parma, 12-14 settembre 2013). Lecture: Inhabiting the Screen, or What Do We Mean When We Talk of Film Experience?

“The Altered Self and Altered Self-Experience” (New University of Lisbon, 30-31 marzo 2013). Relazione: Cinematic Experience as Out-of-Body Experience [with Alexander Gerner]

“Aspettando Media Mutations” (Università di Bologna, 26 marzo 2013). Relazione: The Brain/Movie Problem: le neuroscienze cognitive e gli studi sul film [con Vittorio Gallese]

Convegno annuale AISC (Associazione Italiana Scienze Cognitive) (CNR, Roma 3-5 dicembre 2012). Relazione: Ancient Biology and Recent Technology: immagine tecnica e cultura protesica [con Francesco Parisi]

“Arts Media Future” (Università degli Studi di Messina, Noto, 3-4 ottobre 2012). Relazione: Cinema e embodiment [con Vittorio Gallese].

Convegno della Consulta Universitaria del Cinema: “En sortant du cinéma”. Gli studi di cinema oltre il cinema” (Università degli Studi Roma Tre, 5-6 luglio 2012). Relazione: Cinema e neuroscienze. Il film oltre lo stimolo.

“T2 – Cinema Workshop” (maggio-giugno 2012). Lezione inaugurale: Il cinema dentro il teatro: percorsi di scambio (Parma, Teatro Due, 7 maggio 2012)

“Filmagogia” (Università di Bologna, 16-19 aprile 2012). Relazione: Corpo & Cinema: dai neuroni specchio alla simulazione incarnata [con Vittorio Gallese]

“150°. Riflessioni sull’identità nazionale” (Parma, 15-16 dicembre 2011). Relazione: Le identità nascoste. Film per l’Unità

“Sul declinare dell’anno… Una giornata per Attilio Bertolucci” (Parma, 6 dicembre 2011). Relazione: Meravigliose mistificazioni: Attilio Bertolucci critico cinematografico

Festival Verdi 2011. Relazione: Verdi e il cinema italiano

“Discipline del paesaggio. Il laboratorio dell’Università di Parma” (Parma, 24 ottobre 2011). Relazione: Il paesaggio del neorealismo: problemi di orientamento

“L’événement” (Dottorato in Studi Italiani, Université Paris III – Sorbonne Nouvelle, 21 maggio 2011). Relazione: L’événement cinématographique: proximité et distance dans le cinéma de Yervant Gianikian et Angela Ricci Lucchi

“Documenti visivi per la ricerca storica contemporanea” (Scuola di dottorato in Storia/Archivio Nazionale del Cinema d’Impresa di Ivrea, Parma 18 maggio 2011). Relazione: Cinema e industria

“Adolescenza: viaggio intorno ad un’idea” (parma 12-13 maggio 2011). Relazione: Adolescenti da cinema: il problema del film a tesi

“Symposium on New Trends in Modern and Contemporary Italian Cinema”, Indiana University (Bloomington, 13-16 aprile 2011). Relazione: DirActor’s Cut: Toni Servillo nel cinema italiano contemporaneo

XVIII Udine Film Conference, “The Archive” (Udine, 5-7 aprile 2011). Relazione: Documentality of Film

“Architettura & Pubblicità / Pubblicità & Architettura” (Parma 23-24 novembre 2010). Relazione: La bella con-fusione. David Lynch e la pubblicità

“Fonti audiovisive e inventari da archivi dell’agricoltura italiana” (Ministero Beni Culturali e Soprintendenza Beni archivistici del Lazio, Roma 26 maggio 2010). Relazione: Film e mondo rurale 1930-1960

“Giuseppe Garibaldi: il mito, la storia” (Dipartimento di Storia, Parma 13-14 maggio 2010). Relazione: Opera, realismo, feuilleton: Garibaldi sul grande schermo (1905-1961)

V Festival dell’Architettura (Parma, 15 ottobre 2009). Città dell’omologazione, città dell’Apocalisse (con Roberto Chiesi)

“Luigi Malerba. La letteratura, il cinema” (Parma, 8-9 ottobre 2009). Relazione: Archeologie malerbiane: il tempo della critica cinematografica

“Città e reti” (Università degli Studi di Milano “Bicocca”, 19-21 febbraio 2009). Relazione: La città del film: quale rete?

“Mario Colombi Guidotti 50 anni dopo. La figura, l’opera, l’eredità” (Dipartimento di Italianistica, Parma, 26 maggio 2006). Relazione: Tutto danza e poco si ferma. Colombi Guidotti critico cinematografico

Dipartimento di Lettere, Arti, Storia e Società
Università degli Studi di Parma
p.le della Pace 7/a
43121 Parma
ITALY
Telefono: 0521/033506; 0521/033501
E-mail: michele.guerra@unipr.it

Luogo e data di nascita: Parma, 19 gennaio 1982

ATTUALE POSIZIONE

Professore Associato – SSD L-ART/06 (Cinema, Fotografia e Televisione), Dipartimento di Lettere, Arti, Storia e Società, Università degli Studi di Parma

STUDI

2004: Laurea con lode in Lettere Moderne (Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Parma)

2008: Dottorato di ricerca in Storia dell’Arte e dello Spettacolo (Dipartimento dei Beni culturali e dello spettacolo, Università degli Studi di Parma)
Giudizio della commissione: “Le ricerche oggetto della tesi sono altamente originali. Le metodologie appaiono raffinate e pertinenti. I risultati sono interessanti ed analizzati con ottimo senso critico. Nel colloquio il candidato dimostra una ampia e brillante conoscenza delle problematiche trattate.”

PREMI, ASSEGNAZIONI E PARTECIPAZIONI A GRUPPI DI RICERCA

2009: Premio Giuseppe Medici 2009 dell’Istituto Nazionale di Sociologia Rurale (INSOR) per la miglior tesi di dottorato
Motivazione: “Ricerca di notevole complessità e originalità, che con metodo affinato e pertinente e senso critico storicamente penetrante, individua le opere cinematografiche come fonti e strumenti di suggestiva rappresentazione dei mutamenti sociali contemporanei e facendo storia del cinema riesce ad offrire nel contempo convincenti ricostruzioni di aspetti rilevanti della ruralità italiana.”

2011: Fellowship finanziata dalla Mellon Foundation presso il Center for Advanced Studies in the Behavioral Science (CASBS) at Stanford University. Programma di studio in “Cognitive Science and Neuroscience for the Humanities” (directors: Stephen M. Kosslyn, Stanford University; Anne Harrington, Harvard University; John Onians, University of East Anglia).

2011/2012 – 2012/2013: Membro del gruppo di ricerca su “L’événement” diretto da Dominique Budor – Université de Paris III, Sorbonne Nouvelle

2014-: Membro del gruppo di ricerca “Estrategia de Innovación Teórica en el análisis de la narración serial audiovisual – EITANSA (Theoretical Innovation Strategies in the Analysis of Narration in Television Series)”, finanziato dal MINISTERIO DE ECONOMIA Y COMPETITIVIDAD (Programa Estatal de I+D+i Orientada a los Retos de la Sociedad). Investigador Principal: Héctor Perez Lopez (Universitat Politècnica de València). Números de referencia: CSO2014-51872-R

2015: Finanziamento MIUR come Principal Investigator per il progetto SIR 2014 (codice: RBSI144Q35): ITALIAN FILM CRITICISM IN POST-WAR CULTURAL AND POPULAR PERIODICALS (1945-1955): MODELS AND CRITERIA FOR AN ACCESSIBLE AND SCALABLE DATABASE (decorrenza: 23/09/2015-23/09/2018)

2016: Premio Limina 2016 (assegnato dalla Consulta Universitaria del Cinema – CUC) per il Miglior Libro Italiano di Cinema dell’anno, Lo schermo empatico. Cinema e neuroscienze (Raffaello Cortina Editore, Milano, 2015)
Motivazione: A partire dall’interrogativo posto da Hugo Münsterberg “Perché andiamo al cinema?”, lo storico e teorico del cinema Michele Guerra e il neuroscienziato Vittorio Gallese, nel volume scritto a quattro mani, Lo schermo empatico. Cinema e neuroscienze, si propongono di applicare le teorie delle neuroscienze e dei film studies per offrire risposte e riflessioni capaci di coinvolgere il più ampio e complesso ragionamento sul rapporto tra l’uomo e l’opera d’arte. In questa felice collaborazione tra scienziati e umanisti, non solo vengono dimostrate empiricamente intuizioni rimaste sinora nell’ambito della speculazione filosofica, ma viene allargato anche l’orizzonte di quest’ultima, ponendo nuovi interrogativi e riattualizzandone altri. Lo schermo empatico ha il grande il pregio di rivolgersi contemporaneamente sia allo studioso che al lettore appassionato e sviluppa – con chiarezza e notevole pulizia formale – una teoria importante e originale che i due autori hanno denominato embodied simulation (simulazione incarnata), vale a dire quel meccanismo grazie a cui “si può instaurare una relazione di tipo diretto e non linguistico con lo spazio, gli oggetti, le azioni, le emozioni e le sensazioni altrui, per il tramite dell’attivazione di rappresentazioni sensori-motorie e viscero-motorie nel cervello dell’osservatore”. Ecco dunque la risposta all’interrogativo di Münsterberg che Gallese e Guerra ci danno attraverso questo importante lavoro che segna l’inizio di un percorso, quello fra cinema e neuroscienze, che si preannuncia ricco di scoperte e possibilità di indagine: “continuiamo ad andare al cinema perché ci porta sempre in un mondo a un tempo credibile e fantastico, con cui il nostro essere può entrare in risonanza e farci incarnare più liberamente le nostre emozioni e i desideri”.

CONSIGLI DIRETTIVI, COMITATI EDITORIALI, SOCIETÀ SCIENTIFICHE, DOTTORATI

Direttore della collana Pandora-Cinema (Diabasis)
Membro del Comitato Direttivo della rivista “Fata Morgana” (fascia A)
Membro del Comitato Scientifico della rivista “Cinergie. Il cinema e le altre arti” (fascia A)
Membro del Comitato di redazione della rivista “Arabeschi. Rivista Internazionale di letteratura e visualità”
Membro del Consiglio dello CSAC (Centro Studi Archivio della Comunicazione) dell’Università di Parma
Membro del Consiglio Direttivo del Centro per le Attività e le Professioni delle Arti e dello Spettacolo (CAPAS) dell’Università di Parma
Vice-presidente di MUP (Monte Università Parma) Editore
Membro del Comitato Scientifico dell’Istituto Alcide Cervi
Membro della Consulta Universitaria del Cinema (CUC)
Membro della Society for Cognitive Studies of the Moving Image (SCSMI)
Membro dell’Associazione Italiana per le Ricerche di Storia del Cinema (AIRSC)
Membro del Collegio docenti del Dottorato in Scienze Filologico-letterarie, Storico-filosofiche e Artistiche dell’Università di Parma

RUOLI UNIVERSITARI

2007: Nomina a Cultore della materia in Storia e critica del cinema (Università degli Studi di Parma)
2009-2010: Borsista Post-dottorato presso il Dipartimento dei Beni Culturali e dello Spettacolo, Università degli Studi di Parma
2009/2010 – 2010/2011: Professore a contratto di Storia e critica del cinema nel corso di laurea in Scienze della comunicazione scritta e ipertestuale, Università degli Studi di Parma
2011-2015: Ricercatore universitario presso il Dipartimento di Lettere, Arti, Storia e Società, Università degli Studi di Parma
2014-: Delegato del Rettore a Cultura, Università e Territorio e Rapporti con i mezzi di comunicazione
2015-: Professore Associato presso il Dipartimento di Lettere, Arti, Storia e Società, Università degli Studi di Parma
2016-: Presidente del Corso di Laurea in Comunicazione e Media Contemporanei per le Industrie Creative

ATTIVITÀ DIDATTICA

a.a. 2009/2010
Insegnamento: Storia e critica del cinema
Corso di laurea triennale in Scienze della comunicazione scritta e ipertestuale (Università di Parma)
a.a. 2010/2011
Insegnamento: Storia e critica del cinema
Corso di laurea triennale in Scienze della comunicazione scritta e ipertestuale (Università di Parma)
a.a. 2012/2013
Insegnamento: Storia del cinema americano
Corso di laurea Magistrale in Storia e critica delle arti e dello spettacolo
a.a. 2013/2014
Insegnamento: Storia del cinema americano
Corso di laurea Magistrale in Storia e critica delle arti e dello spettacolo
a.a. 2014/2015
Insegnamento: Storia del cinema americano
Corso di laurea Magistrale in Storia e critica delle arti e dello spettacolo
a.a. 2015/2016
Insegnamento: Teorie del cinema
Corso di laurea Magistrale in Storia e critica delle arti e dello spettacolo
a.a. 2016/2017
Insegnamento: Teorie del cinema
Corso di laurea Magistrale in Storia e critica delle arti e dello spettacolo
Insegnamento: Storia e critica del cinema
Corso di laurea in Beni artistici e dello spettacolo
2010-: docente di “Italian Cinema” (Spring and Fall Semesters) nel programma convenzionato Boston College Italy-Università di Parma

PARTECIPAZIONI A CONVEGNI COME RELATORE

Fourth International Conference on Mediterranean Studies (Erice, 18-21 maggio 2016). Keynote Speaker: “La mia via di Damasco”: Vittorio De Seta e il progetto su Paolo di Tarso

Convegno “L’ordine del discorso sul cinema. Forme, modelli e saperi degli studi sul cinema e i media” (Università della Calabria 16-17 marzo 2016). Relazione: Le neuroscienze

Convegno “Bellissima. Scritture, metacinema, teoria” (Università di Modena e Reggio Emilia, 18 dicembre 2015). Invited Discussant

Convegno Internazionale “Intorno al neorealismo. Voci, contesti, linguaggi e culture dell’Italia del dopoguerra” (Università di Torino, 1-3 dicembre 2015). Relazione: «Il neorealismo è ormai la coscienza del cinema»

International Conference “Cinema and Italian Identity” (New York University, New York, 8-9 ottobre 2015). Relazione: Un cinema senza eroi: la Resistenza e lo “scandalo” dell’identità

“Aktuelle Tendenzen des Italienischen Kinos” (Heinrich-Heine-Universität, Düsseldorf, 6-7 luglio 2015). Relazione: This Must Be the Place: luoghi e identità del cinema italiano

XVIII Udine Film Conference, “History of Cinema Without Names” (Udine, 18-24 marzo 2015). Relazione: The Art with the Uncertain Name: Cinema in the 1910s America

“From Sensation to Synaesthesia: The Aesthetic Experience and Synaesthesia in Film and New Media” (12th NECS Graduate Workshop, Università “La Sapienza”, Roma, 26-27 febbraio 2015). Relazione: Motor Cognition at the Movies, or How to Handle the Cinesthetic Viewer

“A proposito di Attilio, Bernardo e Giuseppe Bertolucci. Il linguaggio dei luoghi: poesia, pittura, cinema e architettura” (Festival dell’Architettura, Parma 13 novembre 2014). Relazione: “La smania dello storyteller”: Bernardo, Giuseppe e la ricerca del luogo

“Il primato della coscienza” (Parma, 23-24 maggio 2014). Relazione: La coscienza del film

Invited Lecture: Per un cinema dell’uomo: neorealismi, umanesimo, italianità (New York University, 4 febbraio 2014)

Convegno annuale Compalit (Associazione di Teoria e Storia Comparata della Letteratura) “Poteri della retorica” (Parma, 11-13 dicembre 2013). Relazione: Una macchina per narrare: cinema per principianti nell’America degli anni Dieci

“Parma 1953-2013: sessant’anni di neorealismo” (Parma, 4-6 dicembre 2013). Relazione: “Una sconfinata tematica sull’uomo”: umanismi neorealisti

“Comunicazione in tempo di crisi” (Unione Parmense degli Industriali, 7 novembre 2013). Relazione: A Movie in Your Head: cinema e neuroscienze cognitive

TESIS Network Summer School in Neuroscience (University of Parma, 12-14 settembre 2013). Lecture: Inhabiting the Screen, or What Do We Mean When We Talk of Film Experience?

“The Altered Self and Altered Self-Experience” (New University of Lisbon, 30-31 marzo 2013). Relazione: Cinematic Experience as Out-of-Body Experience [with Alexander Gerner]

“Aspettando Media Mutations” (Università di Bologna, 26 marzo 2013). Relazione: The Brain/Movie Problem: le neuroscienze cognitive e gli studi sul film [con Vittorio Gallese]

Convegno annuale AISC (Associazione Italiana Scienze Cognitive) (CNR, Roma 3-5 dicembre 2012). Relazione: Ancient Biology and Recent Technology: immagine tecnica e cultura protesica [con Francesco Parisi]

“Arts Media Future” (Università degli Studi di Messina, Noto, 3-4 ottobre 2012). Relazione: Cinema e embodiment [con Vittorio Gallese].

Convegno della Consulta Universitaria del Cinema: “En sortant du cinéma”. Gli studi di cinema oltre il cinema” (Università degli Studi Roma Tre, 5-6 luglio 2012). Relazione: Cinema e neuroscienze. Il film oltre lo stimolo.

“T2 – Cinema Workshop” (maggio-giugno 2012). Lezione inaugurale: Il cinema dentro il teatro: percorsi di scambio (Parma, Teatro Due, 7 maggio 2012)

“Filmagogia” (Università di Bologna, 16-19 aprile 2012). Relazione: Corpo & Cinema: dai neuroni specchio alla simulazione incarnata [con Vittorio Gallese]

“150°. Riflessioni sull’identità nazionale” (Parma, 15-16 dicembre 2011). Relazione: Le identità nascoste. Film per l’Unità

“Sul declinare dell’anno… Una giornata per Attilio Bertolucci” (Parma, 6 dicembre 2011). Relazione: Meravigliose mistificazioni: Attilio Bertolucci critico cinematografico

Festival Verdi 2011. Relazione: Verdi e il cinema italiano

“Discipline del paesaggio. Il laboratorio dell’Università di Parma” (Parma, 24 ottobre 2011). Relazione: Il paesaggio del neorealismo: problemi di orientamento

“L’événement” (Dottorato in Studi Italiani, Université Paris III – Sorbonne Nouvelle, 21 maggio 2011). Relazione: L’événement cinématographique: proximité et distance dans le cinéma de Yervant Gianikian et Angela Ricci Lucchi

“Documenti visivi per la ricerca storica contemporanea” (Scuola di dottorato in Storia/Archivio Nazionale del Cinema d’Impresa di Ivrea, Parma 18 maggio 2011). Relazione: Cinema e industria

“Adolescenza: viaggio intorno ad un’idea” (parma 12-13 maggio 2011). Relazione: Adolescenti da cinema: il problema del film a tesi

“Symposium on New Trends in Modern and Contemporary Italian Cinema”, Indiana University (Bloomington, 13-16 aprile 2011). Relazione: DirActor’s Cut: Toni Servillo nel cinema italiano contemporaneo

XVIII Udine Film Conference, “The Archive” (Udine, 5-7 aprile 2011). Relazione: Documentality of Film

“Architettura & Pubblicità / Pubblicità & Architettura” (Parma 23-24 novembre 2010). Relazione: La bella con-fusione. David Lynch e la pubblicità

“Fonti audiovisive e inventari da archivi dell’agricoltura italiana” (Ministero Beni Culturali e Soprintendenza Beni archivistici del Lazio, Roma 26 maggio 2010). Relazione: Film e mondo rurale 1930-1960

“Giuseppe Garibaldi: il mito, la storia” (Dipartimento di Storia, Parma 13-14 maggio 2010). Relazione: Opera, realismo, feuilleton: Garibaldi sul grande schermo (1905-1961)

V Festival dell’Architettura (Parma, 15 ottobre 2009). Città dell’omologazione, città dell’Apocalisse (con Roberto Chiesi)

“Luigi Malerba. La letteratura, il cinema” (Parma, 8-9 ottobre 2009). Relazione: Archeologie malerbiane: il tempo della critica cinematografica

“Città e reti” (Università degli Studi di Milano “Bicocca”, 19-21 febbraio 2009). Relazione: La città del film: quale rete?

“Mario Colombi Guidotti 50 anni dopo. La figura, l’opera, l’eredità” (Dipartimento di Italianistica, Parma, 26 maggio 2006). Relazione: Tutto danza e poco si ferma. Colombi Guidotti critico cinematografico

ORGANIZZAZIONE DI CONVEGNI

2009: Convegno Internazionale di Studi “Luigi Malerba. La letteratura, il cinema” – Parma, 8-9 ottobre (con Nicola Catelli e Giovanni Ronchini)
2013: Convegno Internazionale di Studi “Parma 1953-2013: sessant’anni di neorealismo” – Parma, 4-6 dicembre
2014: Convegno di Studi “A proposito di Attilio, Bernardo e Giuseppe Bertolucci. Il linguaggio dei luoghi: poesia, pittura, cinema e architettura” – Festival dell’Architettura, Parma 13 novembre (con Carlo Quintelli)
2015: Convegno di Studi “Luce Nera. Pasolini e l’Africa” – Parma 4 novembre
2016: International Conference “Media Mutations 8 – A Cognitive Approach to TV Series” – Bologna 25-26 maggio (con Margrethe Bruun Vage, Veronica Innocenti, Héctor Perez Lopez)

Anno accademico di espletamento: 2019/2020

Anno accademico di espletamento: 2018/2019

Anno accademico di espletamento: 2017/2018

Anno accademico di espletamento: 2016/2017

Anno accademico di espletamento: 2015/2016

Anno accademico di espletamento: 2014/2015

Anno accademico di espletamento: 2013/2014

Docente di riferimento

Ultime pubblicazioni:

Contatti

Telefono
033506