Prof.

DEL RIO Paolo

Professore di II fascia
Via Gramsci, 14 43126 PARMA
  • Curriculum Vitae
  • Insegnamenti
  • Incarichi
  • Ricerca

Curriculum Vitae

Paolo Del Rio

Paolo Del Rio è nato a La Spezia il 15 Dicembre 1969. Coniugato, con 2 figli. Si è iscritto alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Parma, dopo avere conseguito il diploma liceale presso il Liceo Scientifico “A. Pacinotti” a La Spezia. Ha frequentato come allievo interno dal 1992 al 1996 la Cattedra di Patologia Speciale Chirurgica diretta dal Prof. M. Sianesi.
In data 15 Aprile 1996 ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Parma discutendo la tesi con il Prof. M. Sianesi : “Paratiroidectomia d’urgenza nella ipercalcemia acuta”.
Nella seconda sessione dell’anno 1996 ha sostenuto l’esame di abilitazione alla professione di medico chirurgo presso l’Università degli Studi di Parma. E’ iscritto dal 03 Febbraio 1997 all’Ordine dei Medici e Chirurghi dapprima della provincia di La Spezia e successivamente presso l’Ordine della provincia di Parma.
Si è iscritto nell’anno accademico 1996/1997 al primo anno del corso della Scuola di specializzazione in Chirurgia Generale, diretta dal Prof. A. Peracchia. In data 6 Ottobre 1997 ha sospeso la formazione specialistica per un periodo di 14 mesi per prestare servizio militare come Ufficiale Medico di complemento fino al giorno del congedo (05 Dicembre 1998). In tale periodo ha frequentato un corso della durata di tre mesi presso l’Accademia Navale di Livorno sostenendo i seguenti esami: Servizio sanitario a terra ed a bordo, Medicina legale militare, Igiene navale, Medicina subacquea e Difesa N.B.C.
Successivamente è stato capo componente sanitaria di Nave Granatiere (Missione Pellicano –Albania)ed addetto all’infermeria di Maristaeli Luni dove ha svolto servizio di guardia e reperibilità per elisoccorso ed elitrasporto sanitario con il grado di Guardia Marina.
Al termine del servizio militare ha ripreso la formazione specialistica di 5 anni in Chirurgia Generale e dal Dicembre 1998 al Luglio 2000 ha partecipato all’attività assistenziale di reparto ed ai turni di sala operatoria presso la Cattedra di Patologia Speciale Chirurgica diretta dal Prof. M. Sianesi e, dal Luglio 2000, presso l’Istituto di Clinica Chirurgica Generale e dei Trapianti d’Organo sempre sotto la Direzione del Prof. Mario Sianesi.
Nel periodo 12 Marzo – 5 Maggio 2001 ha svolto un periodo presso Dipartimento Chirurgico dell’Ospedale Italiano di Buenos Aires sez. Trapianto epatico, diretto dal Prof. E. Sivori, al fine di approfondire le tematiche inerenti il trattamento chirurgico delle malattie epato-biliari sia con tecnica chirurgica tradizionale che laparoscopica. Si è specializzato in Chirurgia Generale nel novembre 2002 con votazione 50/50 e lode.
In data 01 Luglio 2002 ha preso servizio come ricercatore universitario (a tempo indeterminato- concorso settore scientifico disciplinare MED 18 - Chirurgia Generale). Da tale data è in convenzione con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma per quanto riguarda i suoi compiti assistenziali.
Svolge attività ambulatoriale riguardante chirurgia generale ed endocrinochirurgia. Per quanto riguarda quest’ultima, ha provveduto a svilupparla personalmente dal 2009 ad oggi come risorsa CUP specifica (numero 2751).
Svolge con regolarità turni di pronta disponibilità e di guardia interdivisionale (notturna / festiva). Ha cessato il suo impegno nei turni di guardia di accettazione chirurgica dalla creazione dell’Unità operativa di Chirurgia d’Urgenza.
Ha svolto fino al Dicembre 2009 turni in collaborazione con l’Unità Operativa di Endoscopia Digestiva per l’endoscopia d’urgenza. Ha svolto oltre 8500 esami di endoscopia diagnostica ed operativa delle alte e delle basse vie digerenti. Ha svolto fino al 31 dicembre 2015 settimanalmente turni di endoscopia diagnostica ed operativa.
Dal 01 Luglio 2007 al febbraio 2016 è stato titolare di “incarico di case-manager esperto” nell’ambito delle tecniche laparo-endoscopiche videoassistite in gastroenterologia ed endocrinochirurgia.
Dal 07 Gennaio 2013 al 24 Ottobre 2013 è stato coordinatore medico della Degenza Breve Chirurgica, 28 letti al 6° piano delle chirurgie a cui afferiscono stabilmente 6 differenti UU.OO. di area chirurgica.
Dal 1 marzo 2016 ad oggi è responsabile della SSD Organizzazione Comparti operatori e Week Hospital, dal 01 novembre 2016 è stato nominato Direttore Organizzativo gestionale delle Attività chirugiche.
Dal 01 marzo 2017 è stato nominato , secondo DRG 272/2017, RUA per l’Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma.
L’interesse clinico è stato rivolto in particolar modo all’approccio chirurgico laparoscopico oltre che alla chirurgia dell’apparato digerente con accesso tradizionale; ha sviluppato nel campo della endocrinochirurgia, con particolare riferimento alla patologia tiroidea e paratiroidea (MIVAT/MIVAP), l’utilizzo delle tecniche videoassitite che ha promosso in sede locale .
Dal 1° Ottobre 2014 è Professore Associato in Chirurgia generale.
Dal 01 Gennaio 2016 è Presidente del Corso di Laurea di Infermieristica dell’Università degli Studi di Parma

Ha concluso il Corso di Certificazione Manageriale presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Parma in data 8 gennaio 2016 discutendo il project work dal titolo : “Analisi della Degenza Breve Chirurgica e proposta di miglioramento”.

Attività di Docenza

Nell’anno accademico 2002/2003 gli è stato conferito modulo didattico in “Problematiche chirurgiche delle patologie della tiroide e delle paratiroidi” nel corso di Laurea specialistica in Medicina e Chirurgia corso integrato di Chirurgia Generale.
Nell’anno accademico 2003/2004 gli è stato conferito nello stesso ambito un modulo didattico dal titolo “ Indicazioni chirurgiche nella patologia della tiroide e delle paratiroidi”.
Dall’anno accademico 2004/2005 all’anno 2008/2009, sempre nell’ambito del Corso di Laurea specialistica in Medicina e Chirurgia gli è stato conferito , nel corso integrato di “ Malattie dell’apparato digerente ed endocrino”, il modulo didattico “Indicazioni chirurgiche nella patologia della tiroide e delle paratiroidi”.
Gli è stato conferito nel Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia: Chirurgia dell’apparato digerente (tirocinio) (0,5 CFU) 2009/2010, 2010/2011; Chirurgia Generale (1 CFU)(c.i. Clinica Chirurgica) 2012/2013; Chirurgia Generale (1 CFU)(c.i. Chirurgia Generale e specialistica) 2013/2014, 2014/2015,2015/2016,2016/2017.
Dall’anno accademico 2008/2009 all’anno 2017/2018 è titolare dell’insegnamento in “Chirurgia Generale (1 CFU)” presso il Corso di laurea in Ostetricia.
Nell’anno accademico 2011/2012, 2012/2013 gli è stato conferito, presso il Corso di laurea in Scienze infermieristiche, l’insegnamento di “ Principi legali e Bioetica applicati (3 CFU)” .

Laboratorio di metodologia della ricerca, Corso di laurea di Infermieristica dal 2015/2016 ad oggi, insegnamento nello stesso Corso di Semeiotica e patologia chirurgica,dal 2017/2018.

Insegnamento di Bioprotesi nel Corso di laurea di Biotecnologie mediche,veterinarie e farmaceutiche dal 2016/2017 ad oggi.

Titolare dell’ insegnamento di Chirurgia generale nel Corso di Laurea di Fisioterapia dal 2014/2015 ad oggi.
Nell’ambito della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale gli è stato conferito l’incarico di “Chirurgia Generale III” per gli a.a. dal 2007/2008 ad oggi.
Nell’ambito della Scuola di Specializzazione in Urologia gli è stato conferito l’incarico di “Chirurgia Generale” per l’anno 2009/2010; l’insegnamento di Urologia (3° anno) dall’anno accademico 2004/2005 all’anno 2009/2010. Nell’a.a 2010/2011 l’insegnamento di “Urologia” al 5° anno. Nell’a.a. 2011/2012, 2012/2013, 2013/2014, 2014/2015 “Chirurgia Generale “ 1° e 5° anno.
Nell’ambito della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Vascolare gli è stato conferito l’incarico di “Chirurgia Urologica – 3° anno” per gli anni accademici 2006/2007, 2007/2008, 2008/2009, 2009/2010.
Nell’ambito della Scuola di Specializzazione in Ginecologia ed Ostetricia –Indi.in Ginecologia ed Ostetricia gli è stato conferito l’incarico di insegnamento in “Chirurgia Generale” dall’a.a. 2005/2006 all’a.a. 2017/2018.
Nell’ambito della Scuola di Specializzazione in Gastroenterologia gli è stato conferito l’incarico di insegnamento in “Chirurgia Generale, 3° anno” per l’a.a. 2010/2011.
Nell’ambito della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Toracica gli è stato conferito l’incarico di insegnamento in “Istituzioni di tecniche operatorie in chirurgia generale” per l’a.a. 2010/2011, 2011/2012,2012/2013. Insegnamento di Chirurgia Generale e d’Urgenza I per gli a.a. 2008/2009, 2009/2010,2010/2011.
Nell’ambito della Scuola di Specializzazione in Oncologia per l’a.a. 2017/2018;
E’ stato nominato membro del Collegio dei Docenti dei Dottorati di Ricerca, di durata triennale di seguito elencati:
Partecipazione al Collegio

Dottorato titolo: Nuove tecniche e tecnologie (open,videoassistite,robotiche) in chirurgia epatobiliopancreatica e gastroenterologica avanzata, ciclo XXII;

Dottorato titolo: Chirurgia epatobiliopancreatica e gastroenterologica avanzata e fisiopatologia dell’apparato digerente, ciclo XXIII;ciclo XXIV;ciclo XXV;

Dottorato titolo: Scienze Chirurgiche e microbiologia applicata,ciclo XXIX;ciclo XXX,;ciclo XXXI;ciclo XXII;

Dottorato titolo: Scienze mediche e chirurgiche traslazionali,ciclo XXXIII;ciclo XXXIV.

Presidente del Corso di Laurea di Infermieristica dell’Università degli
Studi di Parma triennio 2015-2018.

Ha svolto attività di docenza nel Master di I° livello in “Scienze infermieristiche di Area critica in Chirurgia Generale e Specialistica” (aa 2004/2005)
Ha svolto attività di docenza e coordinamento nel Master di II° livello in “Salute Internazionale e Medicina per la Cooperazione con i paesi in via di Sviluppo” in collaborazione con la “Geneva Foundation for Medical Education and Research” dal 7 al 31 gennaio 2013.
E’ stato nominato a Luglio 2013 rappresentante dei ricercatori universitari all’interno del Consiglio di Facoltà di Medicina e Chirurgia per il Dipartimento di Scienze Chirurgiche.

Referente Erasmus per il Dipartimento di Scienze Chirurgiche fino a febbraio 2015
Referente per “l’Orientamento ed il Placement” per il Dipartimento di Scienze Chirurgiche

- In data 30 Settembre 2011 è stato nominato membro del team audit regionale per la corretta tenuta della documentazione sanitaria presso le Aziende Sanitarie della regione Emilia Romagna.
- In data 15 Dicembre 2011 è stato nominato dalla Giunta Regionale dell’Emilia Romagna come membro del gruppo di lavoro “Ospedale per intensità di cura e complessità assistenziale” per lo sviluppo ed il monitoraggio di studi di fattibilità /sperimentazione dell’organizzazione di aree/ospedale per intensità di cura e complessità assistenziale negli ospedali della Regione Emilia Romagna in stretta collaborazione con SDA Bocconi.
- Ha partecipato ai gruppi di lavoro regionali per la redazione del protocollo cartella clinica condivisa (2014-2015).
-E’ stato nel 2017 membro del gruppo regionale per la compilazione delle indicazioni per la gestione della lista di attesa.
-Dal settembre 2017 coordinatore regionale del gruppo che ha l’incarico di definire i profili laboratoristici per il prericovero chirurgico unico.

- Ha inoltre partecipato a:

 Progetti di ricerca scientifici di Ateneo (ex quota 60%) dal titolo:

- “Valutazione dei fattori prognostici nei carcinomi differenziati e non della tiroide, oltre alle connessioni con le malattie paratiroidee”

- “Colecistopatie funzionali e litiasiche correlate con altre affezioni gastroenterologiche funzionali e neoplastiche”.

 Con il compito di coordinatore a due studi multicentrici di fase II organizzati dalla Bristol-Myers Squibb per lo studio e la valutazione di due antibiotici (chinolonico di ultima generazione e di una cefalosporina di IV° generazione).

La sua casistica operatoria da primo operatore è caratterizzata da migliaia interventi di alta, media e piccola chirurgia .

Ha partecipato a Congressi nazionali ed internazionali con particolare interesse verso la chirurgia dell’apparato digerente, le tecniche miniinvasive e l’endocrinochirurgia.

Conoscenza della lingua inglese.

In qualità di Segreteria Scientifica ha partecipato all’organizzazione di numerosi Congressi nazionali ed Internazionali.

In qualità di relatore, moderatore e discussant ha partecipato a numerosi congressi nazionali ed internazionali su endocrinochirurgica,chirurgia dell’apparato digerente.

 E’ stato coordinatore per Parma di finanziamento regionale per lo studio del linfonodo sentinella nel carcinoma tiroideo in collaborazione con l’Università di Modena e l’Ospedale di Forlì.

In data 16 dicembre 2013 ha conseguito abilitazione idoneità nazionale a Professore di I° fascia nel settore scientifico 6C1 (ex Med 18) Chirurgia generale.

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
A stampa

- autore di 199 pubblicazioni a stampa di cui 145 articoli su rivista e 6 capitoli di libro.
- h-index pari a 13 dati Scopus 2003-2018 , citazioni pari a 633.

 Ha svolto il compito di revisore scientifico per le seguenti riviste recensite da PubMed ed I.S.I.:

- Acta Biomedica de l’Ateneo Parmense
- World Journal of Surgical Oncology
- Surgical Laparoscopic Endoscopic and Percutaneous Technique
- Surgical Innovation
-Balkan Medical Journal
- Case report in emergency medicine
- Surgical Endoscopy
- The Breast
- World Journal of Gastroenterology
- The Laryngoscope
- Thyroid
- Tumori
-International Journal of Surgery

 Fa parte dell’Editorial Board delle riviste :
- Case report in emergency medicine
- Annali Italiani di Chirurgia
- Journal of Surgery and Transplantation Science
- World Journal of Gastrointestinal Endoscopy
- Dataset paper in Medicine: Pathology
-Il Giornale di Chirurgia

 Il sito americano Biomed Experts negli anni 2010-2014 lo ha inserito tra i top Authors nella sezione “Experts in video assisted Surgery” (www.biomedexperts.com).

 Dal giugno 2009 al giugno 2013 è stato Segretario Nazionale della Società Italiana dei Chirurghi Universitari., dal 2013 al 2015 ha rivestito il ruolo di Tesoriere; è stato eletto Segretario Nazionale per il biennio 2015-2017, attualmente riveste il ruolo di Consigliere..

 Consigliere nel Comitato Direttivo della Società Italiana di Ricerche in Chirurgia (SIRC)

 Club delle Unità di Endocrinochirurgia, per il quale dal giugno 2011 è delegato per l’Emilia Romagna; delegato nazionale alla compilazione delle linee guida per la Società Unita di Endocrinochirurgia nata dalla fusione di SIEC e club delle UEC

E’ membro :
o Società Italiana di Ricerche in Chirurgia (SIRC)
o Società Italiana dei Chirurghi Universitari SICU (segretario nazionale)
o Club delle UEC (delegato regionale), oggi SIEUC
E’ stato revisore ANVUR per il settore disciplinare MED18

Anno accademico di espletamento: 2019/2020

Anno accademico di espletamento: 2018/2019

Anno accademico di espletamento: 2017/2018

Anno accademico di espletamento: 2016/2017

Anno accademico di espletamento: 2015/2016

Anno accademico di espletamento: 2014/2015

Docente di riferimento

Ultime pubblicazioni:

Contatti

Telefono
033531