ALLEGRI Giuseppina

Docente a contratto
Settore scientifico disciplinare:

Abilitazione alla I fascia nel SC Lingua e Letteratura Latina, SSD L-FIL-LET/04- Lingua e Letteraura Latina 

  • Curriculum Vitae
  • Orario di ricevimento
  • Insegnamenti
  • Ricerca

1972 Laurea con lode presso l’Università di Parma, con la tesi: Il lessico latino da Cicerone a Seneca
1976 Diploma di Corso di Perfezionamento biennale con lode in Lingua e letteratura Latina presso l’Università di Parma
1980 -2001 Ricercatore Universitario Confermato SSD L07/A – Lingua e Letteratura Latina 
2001 Professore Associato nel SSD L-FIL-LET/04 - Lingua e Letteratura Latina 
2017 Abilitata alla prima fascia nel Settore Concorsuale 10/D3 Lingua e Letteratura Latina, SSD L-FIL-LET/04 - Lingua e Letteratura Latina

Membro della Consulta Universitaria di Studi Latini (CUSL), nel cui ambito ha partecipato ai lavori delle Commissioni sulla Valutazione delle riviste, sulla Formazione degli insegnanti, e della Commissione per la formazione universitaria.

 

ATTIVITÀ DIDATTICA
- Come RC , ha tenuto corsi, per supplenza, di Grammatica latina (1991/92 - 2000/2001) 
- Come PA, ha tenuto i corsi di insegnamento di: 
  Grammatica latina per i Corsi di laurea triennale e magistrale, 
  Letteratura latina per i corsi di laurea triennale di Lettere, Beni artistici, teatrali, cinematografici e     dei nuovi media, Studi filosofici, Scienze della comunicazione scritta e ipertestuale. 

- Dall'a.a. 2015/16 tiene, oltre ai corsi di insegnamento di Grammatica latina per LT Lettere e LM Lettere Classiche e Moderne, il corso di insegnamento di Cultura e educazione nel mondo antico per 
LM Progettazione e coordinamento dei servizi educativi.

- Membro del Collegio dei docenti dei Dottorati in: "Filologia Greca e Latina", Dipartimento di Filologia classica e medievale, Università degli Studi di Parma dal 2006 al 2010; "Filologia Greca e Latina(e relativi Fortleben)", presso la stessa sede, a. 2011; "Filologia Greca e Latina e fortuna dei Classici", presso la stessa sede, a. 2012 
 

ATTIVITÀ ISTITUZIONALE E ORGANIZZATIVA

Coordinatore del Corso di Laurea (ex 509/99) in "Civiltà letterarie e storia delle civiltà"(L 5) (2001/02-2007/08).

Coordinatore dei Corsi di Laurea Specialistica (ex 509/99) in "Civiltà antiche e archeologia" (15/S) e "Arti letterarie e musicali dal Medioevo all'età contemporanea"   (16/S) (2004/05 - 2007/08).

Coordinatore dei Corsi di Laurea (ex 270/04) in "Lettere"(L10) e  dei Corsi  di Laurea Magistrale interclasse in "Arti letterarie e musicali dal medioevo all'età contemporanea" (LM-14&45) e in "Civiltà antiche e archeologia"  (LM-15&2) (2008/09-24/02/2010).

Membro del Consiglio di Amministrazione dell'Università di Parma (febbraio 2005 - dicembre 2008 e, successivamente, 23 agosto 2011 - novembre 2012).

Referente (per la ricerca e la didattica) dell'Area di Antichistica del Dipartimento di Antichistica, Lingue, Educazione, Filosofia - A.L.E.F. dell'Università degli Studi di Parma (2012 - 2015).

Membro del Gruppo di Autovalutazione del Corso di Laurea Magistrale in Lettere classiche e moderne (LM 14 &15) (2013 – 2015).

Componente del PQA dell’Università degli Studi di Parma (2015 – 2016)

Membro del PQD del Dipartimento di Studi Umanistici, Sociali e delle Imprese Culturali dell’Università di Parma (2017 – luglio 2018)

Commissario conferma Ricercatori Universitari – S.S.D.- L-FIL-LET/04 (2016 - 2017).

Componente, in qualità di Esperto Disciplinare, della Commissione Esperti di Valutazione dell’ANVUR (2015 – oggi)

Coordinatore del PQD dal 17 luglio 2018 a oggi

Coordinatore dell’Unità Antichistica presso il Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali dell’Università di Parma dal I novembre 2018

 

ATTIVITÀ SCIENTIFICA

Ha partecipato ai progetti PRIN (Responsabile scientifico G. Biondi):

1998 La letterarietà come cerniera tra forma e contenuto; 
2000 Dissipazione e riassetto di forme e tipologie letterarie; 
2002 Testualità e "dia-testualità" nella letteratura augustea; 
2004 Cultura del primo principato: testi (e commenti) di conflitti ideologici e letterari;

2007 Verso una biblioteca, edizione e commento on-line di Catullo. 

2011 - oggi Vicedirettore della Rivista internazionale "Paideia" Rivista di filologia, ermeneutica e critica letteraria (Fascia A ANVUR)

2017 – oggi Componente del Comitato scientifico del CSC – Centro Studi Catulliani

2018 Membro del Comitato scientifico del Convegno Internazionale di Studi Catulliani “Plus uno maneat perenne saeclo” 

Referee di Riviste

Correlatore di tesi di dottorato

 

TEMI DI RICERCA

I temi di ricerca rispondono ad un interesse prevalente per la prosa letteraria (Cicerone), storica (Sallustio), filosofica (Cicerone, Seneca), dove sono state avviate analisi volte a cogliere l'affiorare di polemiche letterarie, filosofiche e politiche. Ambito prediletto il linguaggio di Seneca: sono stati affrontati problemi testuali e ricerche lessicali che hanno condotto a spaziare su tutta la latinità . Alcune ricerche hanno per oggetto il ruolo strumentale della retorica. Altro centro di interesse la lingua e lo stile degli scrittori cristiani.

 

PRINCIPALI PUBBLICAZIONI

Monografie: 

- Bruto usuraio nel!'epistolario ciceroniano, Università degli Studi di Parma, Istituto di Lingua e Letteratura Latina, Firenze 1977.

- I damna della mensa in San Girolamo, Università degli Studi di Parma, Istituto di Lingua e Letteratura Latina, Roma 1989.

- Progresso verso la virtus. Il programma della Lettera 87 di Seneca, Quaderni di "Paideia" 2, Cesena 2004.

Articoli in rivista, capitoli di libro, ecc.: 

  • Note alla Lettera 87 di Seneca, in Quattro Studi Latini, Università degli Studi di Parma, Istituto di Lingua e Letteratura Latina, Parma 1981, pp.  9-35.
  • H. Hoppe, Sintassi e stile di Tertulliano, Edizione italiana a cura di G. Allegri, Traduzione italiana di G. Allegri e A. Piccinato, Brescia, 1985, pp.392.
  • Sordidus, in AA.VV., Enciclopedia Virgiliana, Istituto della Enciclopedia italiana, vol. IV, Roma 1988, pp. 947-948.
  • Nota a Seneca epist. 87,24, "Paideia" XLV, 1990 (Scritti in onore di Alberto Grilli), pp. 31-43.
  • Profiteor e le arti in Seneca, "Paideia" XLVIII, 1993, pp. 249-264.
  • Per la storia di austeritas e austerus. A proposito di Seneca de ira 1,20,2, "Paideia" L, 1995, pp. 263-306.
  • La ricchezza e le cause di male. Appunti sulla terminologia relativa alle cause in Seneca  epist.87,28-34, "Paideia" LII, 1997, pp.5-23.
  • Naufragium  feci: autoanalisi di un fallimento, "Paideia" LIV, 1999, pp.  85-93.
  • Maestri e Sirene in Furio Bibaculo (?) e Cicerone. In margine a Furio Bibaculo fr. 6 Bl.  (dub.),"Paideia" LV, 2000, pp. 3-21.
  • Detractio, privatio, orbatio e la definizione kata sterhesin, "Paideia" LX, 2005, pp. 7-27.
  • Rec. a Emanuele Narducci, Cicerone e i suoi interpreti. Studi sull'Opera e la Fortuna, Testi e studi di cultura classica 29, Edizioni ETS, Pisa 2004, "Paideia" LXII, 2007, pp. 713-718.
  • Rec. a Gaio Sallustio Crispo, Coniuratio Catilinae, a cura di Italo Mariotti, Testi e manuali per l'insegnamento universitario del latino, 92, Pàtron Editore, Bologna 2007, pp. 718, "Paideia", LXIII, 2008, pp. 443-449.
  • Osservazioni sulla valenza politica del Brutus nate in margine alla recente edizione ciceroniana delle Epistole nei Classici Latini UTET, "Paideia" LXIV, 2009, pp. 715-730.
  • Giuseppe Scarpat, Polcenigo (Pordenone), 6 giugno 1920- Brescia, 26 agosto 2008, in "Atti dell'Accademia San Marco di Pordenone" 11, 2009, pp. 669-674.
  • Bibliografia degli scritti, in L'opera di Giuseppe Scarpat, 1920-2008, Brescia 2010, pp. 47-91. 
  • Echi catulliani nella Lettera 75 di Seneca?, in G.G. Biondi (a cura di), Il Liber di Catullo: tradizione, modelli e Fortleben, Cesena 2011, pp.  59-76.
  • La Lettera 68 di Seneca: l'otium del fìlosofo tra sospetto e invidia, "Paideia" LXVII, 2012, pp. 343-370.
  • Diversus, dissimilis: a proposito di amor e amicitia nella Lettera 35 di Seneca, "Paideia" LXVIII, 2013 pp. 437-451.
  • Il filosofo e il princeps: gratitudine e beneficium nella Lettera 73 di Seneca, "Paideia" LXIX, 2014, pp. 259-284.
  • rec. a Sergio Audano, Classici lettori di classici. Da Virgilio a Marguerite Yourcenar, Foggia, Il Castello Edizioni, 2012, "Parole rubate" 10, 2014, pp.  191-201.
  • L’immagine di Cicerone nell’incipit del Brutus, “Paideia” LXX, 2015, pp. 163-180.
  • La virtus a prova della societas: La Lettera 71 e il libro VIII delle Epistulae di Seneca, “Paideia” LXXI, 2016, pp. 477- 500.
  • Domestica illi Felicitas est; exiret ex animo si intraret: ibi nascitur (Sen. epist. 72,4), “Paideia” LXXII, 2017, pp. 447-466.
  • Curatela dei volumi I-III  dell’annata 2018 della Rivista “Paideia”

 

martedì 10.00 - 12.00

Grammatica latina CdS triennale Lettere

Grammatica Latina LM CdS magistrale Lettere Classiche e Moderne
 
Cultura e educazione nel mondo antico CdS magistrale Progettazione e coordinamento dei servizi educativi.

Anno accademico di espletamento: 2019/2020

Anno accademico di espletamento: 2018/2019

Anno accademico di espletamento: 2017/2018

Anno accademico di espletamento: 2016/2017

Anno accademico di espletamento: 2015/2016

Anno accademico di espletamento: 2014/2015

Anno accademico di espletamento: 2013/2014

Linee di ricerca

Prosa letteraria (Cicerone), storica (Sallustio), filosofica (Cicerone, Seneca): polemiche letterarie, filosofiche e politiche. Ricerche lessicografiche Cicerone: Opere retoriche Ricerche sulla lingua e lo stile di Seneca L'epistolario di Seneca: commento alle epistulae La lingua e lo stile degli scrittori cristiani.

Ultime pubblicazioni:

Contatti

Telefono
032279
Ubicazione dell'ufficio

Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali

Unità "Antichistica"

Via D'Azeglio 85

43125 Parma